Questi sono i primi processori Intel Apollo Lake

I nuovi processori Intel Apollo Lake rappresentano un significativo miglioramento rispetto alla generazione corrente nota come Braswell e basata sull'architettura Airmont, sia in termini di rendimento e consumo, come sappiamo promettere rispettivamente miglioramenti del 30% e del 15% entrambi i campi.

Questo è possibile grazie a saltare architettura (Goldmont), che mantiene il processo 14nm ma si concentra miglioramenti nelle prestazioni e l'efficienza, anche se ovviamente aspettare e vedere test di performance in ambienti reali per vedere se davvero progressi sono stati grande come detto.

Mentre speriamo di poter venire in avanti i nomi finali dei primi sei processori di chip giganti che sarà inquadrato all'interno della piattaforma Lago di Apollo e le caratteristiche tecniche di alcuni di essi:

  • Celeron N3350: fino a 2,4 GHz in modalità burst, 6W TDP.
  • Celeron N3450: fino a 2,2 GHz in modalità burst, TPD 6W.
  • Pentium N4200: fino a 2,5 GHz in modalità burst, 6W TDP.
  • Celeron J3355.
  • Celeron J3455.
  • J4205 Pentium.

Essere consapevoli del fatto che, in linea di principio dovrebbe essere mantenuta la configurazione quad-core e frequenze di base dovrebbe essere intorno fino a 2 GHz.

D'altra parte, ricorda anche che i modelli "N" normalmente utilizzati nei computer portatili e tablet, mentre la "J" sono finalizzate a tavolo attrezzature economica e compatta.

Oltre questi miglioramenti supportano connettore di tipo C USB e la memoria è inoltre confermata LPDDR4, LPDDR3 e DDR3L.

Tags

Apollo Lago Intel processori