Oculus Rift arriverà solo se Apple lancia Mac mai una buona squadra

Quando è stato chiesto se Oculus Rift raggiungere i Mac venduti dal gigante di Cupertino Palmer Luckey è stato forte, in quanto ha dichiarato che lo farà "se Apple lancia sempre una buona squadra."

Non è stato il modo più fortunato per dirlo, ma certamente il CEO di Oculus non ha tagliato i capelli. Dare una spiegazione più elaborata possiamo riassumere che il motivo principale per rallentare l'arrivo di questo kit di realtà virtuale OS X è la mancanza di potenza grafica del computer Mac.

Come ha detto Luckey Apple non priorità prestazioni grafiche sui loro computer, il che significa che se si acquista come un Mac Pro seimila dollari non soddisferà i requisiti minimi, vale a dire, una GTX 970 o R9 290, dal momento che la equitazione grafica è come una Radeon HD 7970.

Naturalmente, i Mac sono squadre da giocare, e tanto meno sono progettati per funzionare con i kit di realtà virtuale, anche se non possiamo escludere che Apple finisce di preparare un modello specificamente progettato per lavorare con loro, soprattutto se il mercato inizia a muoversi denaro verità.

Infine bisogna considerare un altro punto importante da parte del CEO di Oculus, e non si crede di essere redditizia portare la realtà virtuale per Mac, anche se si finisce per avere l'hardware necessario, dal momento che non ritiene qualcosa che attrae in particolare la sua utenti.

Tags

Apple Oculus Rift