Microsoft ha brevettato abbigliamento intelligente che riconosce i tuoi sentimenti

L'abito gadget del settore, noto anche come indossabili, ha un grande potenziale e ha attirato l'attenzione di un sacco di giganti tecnologici, tra cui è Microsoft, una società che ha ottenuto un brevetto molto interessante abiti eleganti e potrebbe segnare una svolta importante nel settore.

Come anticipato nel titolo è semplice e l'idea è di vestiti che sarebbero in grado di identificare i sentimenti e lo stato dell'utente, l'umore, e reagire di conseguenza a loro. Impressiona, che è indiscutibile, ma una proposta così ambizioso ci porta inevitabilmente a chiedersi che cosa sarebbe in grado di farlo.

La proposta non è eccessivamente complicato, almeno sulla carta, di cui un insieme di circuiti morbidi e flessibili sarebbe connesso ai vari sensori, per cui potrebbe raccogliere varie informazioni come la frequenza cardiaca e la temperatura corporea di ciascun persona.

Tale informazione viene memorizzato ed elaborati su un computer collegato al dispositivo indossabile come uno smartphone per esempio, dove sarebbe progressivamente rispetto al fine di identificare le modifiche che aiutano il sistema per individuare alterazioni efficaci stato dell'utente.

Dobbiamo essere chiaro che non solo parlare di emozioni in senso stretto, ma anche sentimenti e forma fisica generale, inclusi gli stati caldi e freddi.

Ciò implica che, se per esempio si rilevato che l'utente ha vestiti freddo potrebbe attivare un sistema integrato che aiuta l'utente per fornire più calore, e viceversa se ha calore.

Un'idea molto interessante che potrebbe materializzarsi prima di quanto possiamo immaginare, e la cui applicazione pratica potrebbe essere esteso al campo della medicina, che potrebbero avere effetti ancora più interessante e utile per il monitoraggio dei pazienti con malattie croniche, per esempio.

Tags

Microsoft indossabili