Il cervello è diverso karatecas

La maggior parte dei karatecas esperti sono in grado di colpire gli avversari con incredibile potenza. Mentre è facile vedere che, piuttosto che la forza, si tratta di una questione di abilità, fino ad ora gli scienziati non erano riusciti a svelare le cause di questa abilità. Ora uno studio pubblicato sulla rivista Cerebral Cortex rivela parte del segreto: la materia bianca del cervello del `struttura di negro' cintura di diverso dal modo in altri mortali. I ricercatori, dell'Imperial College di Londra, reclutati due gruppi di volontari: la prima erano esperti in karate con oltre dieci anni di esperienza, mentre il secondo team era composto da persone che hanno esercitato regolarmente ma nessuna esperienza di arti marziali. Scienziati hanno ottenuto scanner loro cervello, e sia la forza dispiegata misurati come la velocità di movimento quando colpisce.
I risultati hanno rivelato che karatecas esperti colpito più duro, i loro movimenti erano più sincronizzati e hanno mostrato notevoli differenze nella struttura della materia bianca del cervello, particolarmente nel cervelletto e la corteccia motoria primaria, due aree riportate controllo il movimento. "Cintura la` negro' karate sono in grado di coordinare i loro movimenti in un livello molto più elevato rispetto al resto, "ha dichiarato Ed Roberts, uno degli autori. "Questa capacità sembra essere correlato alla messa a punto delle connessioni neurali nel cervello, permettendo loro di sincronizzare le loro braccia e movimenti del tronco con estrema precisione."
Gli scienziati dicono che è ancora necessario studiare quali sono le caratteristiche della materia bianca che determinano la più grande abilità. "Stiamo solo iniziando a capire il rapporto tra struttura e il comportamento del cervello, ma i nostri risultati sono coerenti con precedenti ricerche che dimostrano che il cervelletto gioca un ruolo chiave nella nostra capacità di produrre movimenti complessi e coordinati", ha detto Roberts.

Tags

cervello