AMD potrebbe creare un core della CPU 48 e 96 filati 7nm

Abbiamo parlato di ZEN, una nuova architettura di AMD per il settore dei microprocessori x86 a 64 bit, che, come sappiamo scalerà in unità di base costituiti da moduli quattro core che permetteranno configurazioni di 32 core e 64 thread, che vi abbiamo detto qui, ma non si fermano qui, come secondo una nuova voce alla fine potrebbe creare una CPU nuclei 48 e 96 fili.

No, detto processore non rientra dell'architettura ZEN fatta processo 14nm, che rimarrà al massimo di 32 core e 64 thread già indicati, ma la sua uscita avverrebbe con il salto per il processo di fabbricazione 7nm, e probabilmente sotto migliorato anche se basato su architettura ZEN.

Perché in 7 nm e non a 14nm?

Potremmo diamo molte ragioni, ma la più importante e fondamentale sono efficienza e rapporto costo, come sarebbe molto più economicamente sostenibili grazie alla riduzione effettiva del costo di produzione di ciascun chip sotto il nuovo processo.

Questo processore, noto come Starship, sarebbe quindi un TPD più controllata e un processo 7nm più bassa temperatura regolata, che permettono anche una maggiore frequenza di chip azione di lavoro.

Molti ricorderanno questa voce da fonti estere non fa nulla per un paio di mesi, ma abbiamo voluto raccoglierlo e spiegare a fondo per due ragioni evidenti. Il primo è che, dopo aver appreso ZEN informazioni più a fondo e ufficiali si vede che una CPU 48 core e 96 thread sarebbe davvero possibile.

La seconda ragione è che AMD ha rinnovato il suo accordo con i fornitori leader di wafer, e lo stesso si può vedere il dettaglio che effettuerà una collaborazione con GLOBALFOUNDRIES per il salto per 7 nm.

Egli è consapevole del fatto che se questa informazione è confermata questi chip andranno principalmente al settore professionale, ma certamente non cessa di essere impressionante.

Tags

AMD CPU Zen