Quando vado a urologo

Spesso sentiamo dire che è importante rendersi conto noi stessi un check-up medico annuale, in cui un analisi del sangue completo e una revisione per garantire la nostra salute e rapidamente individuare le condizioni che eventualmente ad esso è incluso. Tuttavia, molto pochi sono esattamente in questo modello, di andare a uno specialista solo quando non si sentono abbastanza di destra. Ma ci sono alcune visite di routine che facciamo a seconda della nostra età e genere, nel caso degli uomini andare l'urologo dopo una certa età diventa una misura indispensabile. Se vi state chiedendo quando andare al urologo in dettaglio spiegheremo esso.

Si può anche essere interessati a: prostatite - cause, sintomi e trattamento indice
  • check-up annuale per gli uomini da 50 anni
  • Quando vado al urologo: eiaculazione precoce o ritardata
  • Quando vado al urologo: sospetta infertilità maschile
  • Quando vado a l'urologo: sospetto o presenza di malattie sessualmente trasmissibili
  • Quando vado al urologo: problemi urinari in uomini e donne

check-up annuale per gli uomini da 50 anni

Da 50 anni tutti gli uomini dovrebbero andare ogni anno ad una consultazione con un urologo al fine di verificare la funzionalità degli organi sessuali e lo stato della prostata, escludendo così la presenza di alcuni problemi di salute comuni a partire da questa fase. Condizioni come la disfunzione erettile, infiammazione della prostata o il cancro in questa zona possono essere rilevati presto e in modo efficace se si va periodicamente a una visita medica.

Questo screening dovrebbe diventare una routine annuale per ogni uomo che superano questa età.

Quando vado al urologo: eiaculazione precoce o ritardata

L'urologo è un medico responsabile di assicurare la salute degli organi riproduttivi maschili, a condizione che questo uomo qualsiasi condizione al di fuori di solito è importante indagare. L'eiaculazione precoce o eiaculazione ritardata sono disfunzioni sessuali che richiedono la consultazione con questo specialista al fine di determinarne l'origine e trovare un trattamento adeguato che porta alla soddisfazione sessuale.

Quando vado al urologo: sospetta infertilità maschile

Se voi e il vostro partner avete più di un anno cercando senza successo la gravidanza, allora è il momento che vengono eseguite entrambe le visite mediche appropriate. Per gli uomini sospettati di infertilità maschile, il numero di spermatozoi ridotta, la mobilità o di altra condizione relative a questo argomento, è essenziale per andare a un urologo, che eseguirà le opportune verifiche per stabilire se vi siano condizioni.

Quando vado a l'urologo: sospetto o presenza di malattie sessualmente trasmissibili

Malattie sessualmente trasmesse possono seriamente compromettere la salute, quindi è molto importante andare a un urologo in caso di sospetta che lei soffre qualsiasi STD. Allo stesso modo se siete stati in una situazione di rischio che possono portare alla diffusione di malattie a trasmissione sessuale, si prega di consultare uno specialista.

Quando vado al urologo: problemi urinari in uomini e donne

Urologo, oltre ad affrontare la salute del sistema riproduttivo maschile, è anche responsabile per aiutare a mantenere il benessere del sistema urinario maschile e femminile, così in caso di problemi con questo, è importante andare a una query.

Le condizioni più comuni sono:

  • infezioni del tratto urinario, in particolare se ripetitivo.
  • Difficoltà a urinare.
  • Dolori e dolori durante la minzione.
  • incontinenza urinaria.
  • dolori ai reni.

Questo articolo è puramente informativo, non abbiamo alcun potere di prescrivere qualsiasi trattamento medico o fare alcuna diagnosi. Vi invitiamo a visitare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o di disagio.

Per saperne di più articoli come quando vado al urologo, si consiglia di inserire la nostra categoria di salute della famiglia.

Articolo precedente Calorie da oli, grassi e salse
Articolo successivo Calorie da oli, grassi e salse