Qual è la posizione corretta per pazienti colpiti da ictus

La corretta posizione che dovrà assumere qualcuno che ha subito un ictus è qualcosa di poco studiato. La posizione migliore per un paziente con ictus è ancora sconosciuta, ma ci sono alcune indagini ed esperimenti condotti per analizzare e determinare gli effetti di diverse posizioni. Maggiore è il numero conclusioni fuori, i medici saranno meglio in grado di fornire consulenza sul posizionamento del paziente.

Si può anche essere interessati a: Come prevenire una corsa corsa istruzioni: 1

Tenere il paziente sulla schiena subito dopo l'incidente, per aumentare la quantità di ossigeno al cervello. Ponendo il paziente in posizione eretta produce meno ossigeno nel cervello, quindi è meno desiderabile nelle fasi immediatamente dopo un ictus.

2

Posizionare il paziente in modo confortevole durante le fasi di riabilitazione, che impediranno piaghe da decubito, ridurre la rigidità e gonfiore delle articolazioni e favorire la guarigione.

3

Stimola il movimento per accelerare il processo di riabilitazione. Se un paziente ha sperimentato la perdita di movimento su un lato del corpo, in particolare, Stroke Rehab online suggerisce ponendo questo lato verso la parte più grande o più attiva di una stanza in modo che il paziente può muovere quel lato più spesso, fortificante.

4

Funziona con il paziente a trovare un comodo equilibrio tra le posizioni e il più impegnativo di sviluppare posizioni di forza e coordinazione.

5

Questo articolo è puramente informativo, non abbiamo alcun potere di prescrivere qualsiasi trattamento medico o fare alcuna diagnosi. Vi invitiamo a visitare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o di disagio.

6

Per saperne di più articoli simili a ciò che è nella posizione giusta per pazienti colpiti da ictus, si consiglia di inserire la nostra categoria di malattie e gli effetti collaterali.

suggerimenti
  • La consultazione con un medico o fisioterapista posizioni più appropriate per seguire un paziente con ictus.
  • Spostare con attenzione il paziente e raccoglierlo da aree come diretto dal fisioterapista per evitare lesioni al paziente e muscolo che tira.
Articolo precedente Calorie da oli, grassi e salse
Articolo successivo Calorie da oli, grassi e salse