Octopus: vantaggi e le proprietà nutrizionali

Il polpo è un alimento delizioso e unico il meno, si può godere di freschi solo in alcune mesi dell'anno, essendo gennaio infatti uno dei momenti più interessanti a questo riguardo.

Si compone di un mollusco marino e carnivori che soprattutto trovato in acque climi temperati o tropicali, e caratterizzato da un corpo morbido e otto bracci, ciascuno dei quali a sua volta ha due file di ventose.

Si tratta di un alimento ideale che possiamo godere in cucina, grazie alla sua grande versatilità. In Spagna, ad esempio, è comune vinaigrette polpo o popolare polpo alla galiziana (accompagnato con olio d'oliva, peperoncino e un po 'di sale).

Ma sapete i diversi vantaggi Octopus? La verità è che è come un alimento sano, ed eccezionale dal punto di vista nutrizionale.

benefici Octopus

Dal punto di vista nutrizionale, il polipo si distingue per il suo alto contenuto di minerali, tra i quali troviamo -sobretodo- con zinco, un nutriente essenziale per il mantenimento delle difese e ha partecipato allo sviluppo e alla crescita organi sessuali (aiutando turno se problemi di fertilità negli uomini).

Per quanto riguarda le vitamine, fornisce virtualmente la stessa quantità di pesce azzurro niacina, un nutriente essenziale uguale per la produzione di energia.

A differenza di altri frutti di mare o crostacei, polpi si distingue per il suo basso contenuto di colesterolo. Sì, per il loro contributo nel consumo di sodio è raccomandato non in caso di ipertensione.

E 'comune a produrlo con paprika, in quanto agevola la digestione della carne, che incidentalmente è difficile da digerire per il nostro stomaco (è anche bollire utile accompagnato con alloro).

Octopus nutrizione

nutrizionalmente parlando, le proprietà nutrizionali di polpo sono i seguenti:

  • Chilocalorie: 164
  • Carboidrati: 4,4 g
  • Proteine: 29,8 g
  • Grassi: 2,1 g
  • Colesterolo: 95 mg
  • Indice glicemico: 50
  • Vitamine: A, E, C, B1, B2, B3, B5, B6 e B12.
  • Minerali: calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio, sodio, zinco, rame, manganese e selenio.

Tags

Alimentazione sana cibo
Articolo precedente Calorie da oli, grassi e salse
Articolo successivo Calorie da oli, grassi e salse