L"osteoporosi, una malattia silenziosa, ma non per chiudere

L'osteoporosi è uno dei disturbi più comuni in donne anziane, anche di più, secondo le statistiche diffuse recentemente provoca la morte quattro volte più donne che il cancro al seno, dunque, e in coincidenza con la celebrazione della Giornata Mondiale l'osteoporisis questa Domenica, è sempre bene ricordare che cosa fare per prevenirlo e come agire, se necessario.

Questa è una malattia "silenziosa" che si verifica quando v'è una perdita della densità ossea delle ossa, che porta a cambiamenti nella sua microstruttura e li lascia molto più vulnerabili e soggetti a fratture.

In Spagna, si ritiene ci sono circa 3 milioni di persone che soffrono di questa malattia, con le donne come i più colpiti. Ogni anno, secondo le statistiche ufficiali, e causa circa 100.000 fratture nel paese. Complicanze correlate alla rottura comprendono maggiore morbilità, aumentato rischio di un'altra frattura e anche la morte.

Il problema è che le prime fasi di osteoporosi spesso passano inosservati da parte del paziente, e questo può portare a una svolta fino a quando non finisce in una frattura. Essentials saranno quindi la prevenzione primaria attraverso stili di vita sani, una buona alimentazione e l'attività fisica, prevenzione secondaria per evitare fratture e terziaria, per evitare altre conseguenze, quali la disabilità.

Circa il 35 per cento delle donne soffre di osteoporosi dopo i 50 anni, una percentuale che sale a oltre il 50 per cento e da 70 anni.

Nel paese, si stima che tra il 12 e il 16 per cento di tutte le donne soffrono frattura dell'anca secondario derivato da questa malattia. Inoltre, e altri problemi legati all'osteoporosi è che circa il 13 per cento dei pazienti che hanno subito muore entro tre mesi, con un tasso di mortalità del 38 per cento nei prossimi due anni frattura.

Inoltre, circa il 45 per cento delle persone che per questo motivo hanno subito una frattura vertebrale sono con compromissione funzionale, e il 50 per cento di loro in grado di sviluppare invalidità totale o parziale.

Bene, ricordate le chiavi per prevenire l'osteoporosi:

* Eseguire l'esercizio fisico frequentemente e con una media intensità.

* Non fumare o bere alcool, o in quest'ultimo caso, farlo con moderazione.

* Consumo moderato di sale.

* Garantire la dose giornaliera raccomandata di calcio.

* La cura così come l'assunzione di proteine.

Mentre v'è una predisposizione genetica, la vita si svolge può fare la differenza. Sarà inoltre essenziale per la consultazione periodica con lo specialista, se necessario, avere una diagnosi precoce e prevenire ulteriori complicazioni.

Articolo precedente Calorie da oli, grassi e salse
Articolo successivo Calorie da oli, grassi e salse