L"iponatriemia: conseguenze di un sacco di acqua potabile

07-06-2017 jayben Salute
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ci sono molti benefici di acqua potabile, soprattutto perché essenziale non è solo per il buon funzionamento del corpo e della nostra salute, ma perché semplice e chiamante è di vitale importanza per la nostra vita.

Tra le altre cose, aiuta a eliminare le tossine e dei rifiuti del corpo, stimola il corretto funzionamento del metabolismo, previene la stitichezza cronica, le difese naturali elevate, lubrifica le articolazioni migliorando la forza dei legamenti e muscoli, idrata e mantiene l'elasticità della pelle, aiuta regolare l'appetito e previene le infezioni.

Quindi abbiamo bere sempre un giorno quanta acqua; E cioè la quantità di acqua dovremmo bere ogni giorno, ma senza esagerare. Tuttavia, il più comune è o non all'altezza e bere acqua quando abbiamo sete in realtà già (vale a dire, dal momento che il nostro corpo è disidratato) o strafare.

E anche se si potrebbe pensare che bere troppa acqua non è male, la realtà è che potrebbe verificarsi uno squilibrio idrico-elettrolitico medico noto con il nome di iponatriemia.

Che cosa è iponatriemia?

Essa è caratterizzata da una condizione metabolica in cui v'è sodio insufficiente vari fluidi corporei fuori cellule, ossia inferiore 135 mmol / L.

A differenza essendo un minerale diffamata (pensando che è sempre negativa, quando la realtà è che il consumo è essenziale per il corretto funzionamento del nostro corpo), il fatto è che il sodio è un elettrolita importante per mantenere la pressione sanguigna, che nostra concentrazione plasma sanguigno è regolata con precisione da meccanismi differenti. E 'utile anche per i nervi e muscoli per funzionare correttamente.

Tuttavia, quando la qualità di sodio nei fluidi esterni cellule si riduce, l'acqua si muove nelle cellule per bilanciare i livelli, che provoca le cellule a gonfiarsi con troppa acqua. Se è vero che la maggior parte delle cellule sono in grado di gestire questo gonfiore, le cellule cerebrali non lo fanno, quindi, causa rigonfiamento del cervello maggior parte dei sintomi di iponatriemia.

Sintomi di iponatriemia

  • anormale stato mentale: confusione, ridotto stato di coscienza e allucinazioni.
  • coma possibile.
  • Convulsioni.
  • Mal di testa.
  • Perdita di appetito.
  • spasmi muscolari o crampi.
  • debolezza muscolare.
  • Sensazione di stanchezza.
  • Nausea e vomito.

Il trattamento di iponatriemia

trattamenti medici per la correzione dell'iponatriemia possono variare da somministrare fluidi per via endovenosa di farmaci per alleviare i sintomi o restrizione idrica.

Per quanto riguarda il consumo di acqua, vi consigliamo di leggere il nostro articolo su come calcolare il consumo di acqua.

Tags

Curiosità la medicina
Articolo precedente Calorie da oli, grassi e salse
Articolo successivo Calorie da oli, grassi e salse