L"effetto del PTSD sul cervello

I progressi nella tecnologia medica come la risonanza magnetica, hanno permesso di comprendere meglio il ruolo del cervello può giocare in diversi disturbi mentali, come PTSD. I ricercatori si sono concentrati specifica attenzione sulla ippocampo nei casi di PTSD.

Qual è l'Hippocampus?

L'ippocampo è una parte del sistema limbico del cervello. Il sistema limbico descrive un gruppo di strutture cerebrali che circondano il tronco cerebrale.

Le strutture cerebrali che compongono il sistema limbico svolgono un ruolo importante nello sperimentare certe emozioni, motivazioni e la memoria.

L'ippocampo è responsabile per la capacità di memorizzare e recuperare i ricordi. Le persone che hanno sperimentato qualche tipo di danno alle loro difficoltà esperienza ippocampo o la completa incapacità di memorizzare e richiamare informazioni. Insieme con altre strutture limbiche, l'ippocampo gioca un ruolo nella capacità di una persona di superare risposte di paura.

Perché dovremmo guardare l'Hippocampus in PTSD?

Molte persone con difficoltà di memoria legati esperienza PTSD. Essi possono avere difficoltà a ricordare alcune parti del loro evento traumatico, in alternativa, possono essere ricordi vividi e sempre presente. Le persone con PTSD possono anche avere problemi di superare la loro risposta paura di pensieri, ricordi o situazioni che ricordano il loro evento traumatico. A causa il ruolo dei ippocampo in memoria e l'esperienza emotiva, si pensa che alcuni dei problemi persone con esperienza PTSD può risiedere nell'ippocampo.

Come potrebbe PTSD Colpiscono i Hippocampus?

Ci sono alcuni studi che suggeriscono che la costante esperienza di stress può realmente danneggiare l'ippocampo. Quando sperimentiamo lo stress, l'organismo rilascia un ormone chiamato cortisolo, che è utile per mobilitare il corpo a rispondere a un evento stressante. Alcuni studi sugli animali, però, mostrano che alti livelli di cortisolo possono danneggiare o distruggere le cellule nell'ippocampo.

I ricercatori hanno anche esaminato le dimensioni dell'ippocampo in persone con e senza PTSD. Essi hanno scoperto che le persone che hanno gravi, casi cronici di PTSD hanno un ippocampo più piccoli. I ricercatori hanno preso questo per suggerire che vivendo stress costante a causa di PTSD grave e cronica può infine danneggiare l'ippocampo, rendendolo più piccolo.

C'è un'altra possibilità?

Non tutti coloro che sperimenta un evento traumatico si sviluppa PTSD. Pertanto, è stato anche proposto che l'ippocampo può giocare un ruolo nel determinare chi è a rischio di sviluppare PTSD. In particolare, è possibile che avere un ippocampo più piccolo può essere un segno che una persona è vulnerabile allo sviluppo di un grave caso di PTSD dopo vivendo un evento traumatico. Alcune persone possono essere nati con una più piccola ippocampo, che potrebbero interferire con la loro capacità di recuperare da un'esperienza traumatica, mettendoli a rischio per lo sviluppo di PTSD.

Per esaminare questo, uno studio ha esaminato i gemelli monozigoti, spesso definito come "gemelli identici", in cui un gemello era stato esposto ad un evento traumatico e l'altro no.

Dal momento che condividono gli stessi geni, studiando i gemelli monozigoti può dirci circa l'influenza della genetica a sviluppare determinate condizioni. Per esempio, in questo caso, se la persona che ha sviluppato PTSD ha un ippocampo più piccolo e ha un gemello esposte non trauma che ha un ippocampo più piccolo, suggerisce che un più piccolo ippocampo può essere un segno di una vulnerabilità genetica per lo sviluppo di PTSD dopo un'esperienza traumatica.

In realtà, questo è esattamente ciò che hanno trovato. Le persone con grave PTSD avuto più piccoli ippocampo, e avevano anche un non-trauma esposto a due letti con un ippocampo più piccolo. Di conseguenza, una più piccola ippocampo può essere un segno che una persona è vulnerabile o più probabilità di sviluppare PTSD dopo un'esperienza traumatica.

Naturalmente, è importante ricordare che i gemelli spesso condividono lo stesso ambiente di crescita, per cui è difficile per prendere in giro a parte la natura ed educazione ruolo gioca nella dimensione dell'ippocampo di una persona. Quindi il verdetto è ancora fuori sul vero rapporto tra l'ippocampo e PTSD.

Come può questa informazione essere utilizzato?

C'è ancora molto da imparare circa il ruolo certe parti del gioco cervello in PTSD. Sapere come PTSD colpisce il cervello, tuttavia, è molto importante studiare. Capire quali parti del cervello possono avere un impatto PTSD può portare allo sviluppo di migliori, i farmaci più efficaci per il trattamento di PTSD. Inoltre, queste informazioni possono anche aiutarci a meglio identificare chi è a rischio per lo sviluppo di PTSD dopo vivendo un evento traumatico, che porta a modi migliori per prevenire PTSD.

Riferimenti:

Kolassa, IT, per u0026 Elbert, T.. neuroplasticità strutturale e funzionale in relazione allo stress traumatico. Current Directions in Psychological Science, 16, 321-325.

Wingenfeld K, Lupo OT. Lo stress, la memoria, e ippocampo. In: L'ippocampo in Neuroscienze Cliniche. S. Karger AG; 2014: 109-120.