I neuroni - blocchi di costruzione del sistema nervoso

Un neurone è una cellula nervosa che è la struttura di base del sistema nervoso. I neuroni sono simili alle altre cellule del corpo umano in vari modi, ma c'è una differenza fondamentale tra i neuroni e altre cellule. I neuroni sono specializzati per la trasmissione di informazioni in tutto il corpo.

Queste cellule nervose altamente specializzate sono responsabili per la comunicazione di informazioni in entrambe le forme chimiche ed elettriche.

Ci sono anche diversi tipi di neuroni responsabili per i diversi compiti nel corpo umano.

neuroni sensoriali portano le informazioni dalle cellule recettori sensoriali in tutto il corpo al cervello. motoneuroni trasmettono informazioni dal cervello ai muscoli del corpo. Interneuroni sono responsabili per la comunicazione di informazioni tra i diversi neuroni nel corpo.

I neuroni contro altre cellule

Analogie con altre cellule:

  • I neuroni e le altre cellule del corpo contengono sia un nucleo che contiene le informazioni genetiche.
  • Neuroni e altre cellule del corpo sono circondate da una membrana che protegge la cella.
  • I corpi cellulari di entrambi i tipi di cellule contengono organelli che sostengono la vita della cellula, tra cui i mitocondri, gli organi di Golgi, e il citoplasma.

Le differenze che rendono unica: i neuroni

  • A differenza di altre cellule del corpo, i neuroni smettono di riprodursi poco dopo la nascita. A causa di questo, alcune parti del cervello hanno più neuroni alla nascita o poi nella vita, perché i neuroni muoiono, ma non vengono sostituiti. Mentre i neuroni non si riproducono nella maggior parte delle aree del cervello, la ricerca ha dimostrato che le nuove connessioni tra i neuroni formano per tutta la vita. Neurogenesi, o la formazione di nuove cellule nervose, si verifica in alcune parti del cervello per tutta la vita.
  • I neuroni hanno una membrana che è stato progettato per inviare informazioni ad altre cellule. L'assone e dendriti sono strutture specializzate progettate per trasmettere e ricevere informazioni. I collegamenti tra le cellule sono noti come sinapsi. Neuroni rilasciano sostanze chimiche note come neurotrasmettitori in queste sinapsi per comunicare con altri neuroni.

La struttura di un neurone

Ci sono tre parti fondamentali di un neurone: i dendriti, il corpo cellulare, e l'assone. Tuttavia, tutti i neuroni variano leggermente nelle dimensioni, forma e caratteristiche a seconda della funzione e ruolo del neurone.

Alcuni neuroni hanno pochi rami dendritici, mentre altri sono molto ramificate al fine di ricevere una grande quantità di informazioni. Alcuni neuroni hanno assoni brevi, mentre altri possono essere piuttosto lungo. L'assone più lungo del corpo umano si estende dalla parte inferiore della colonna vertebrale per l'alluce e medie una lunghezza di circa tre piedi!

Il potenziale d'azione

Come fanno i neuroni trasmettono e ricevono informazioni? Affinché neuroni di comunicare, devono trasmettere informazioni sia all'interno del neurone e da un neurone all'altro. Questo processo utilizza entrambi i segnali elettrici e messaggeri chimici.

I dendriti dei neuroni ricevono informazioni dai recettori sensoriali o altri neuroni. Queste informazioni vengono poi tramandata al corpo cellulare e per l'assone. Una volta che l'informazione è arrivato al assone, che viaggia lungo la lunghezza dell'assone sotto forma di un segnale elettrico noto come un potenziale d'azione.

Comunicazione tra Sinapsi

Una volta che un impulso elettrico ha raggiunto la fine di un assone, l'informazione deve essere trasmessa attraverso la fessura sinaptica ai dendriti del neurone adiacente. In alcuni casi, il segnale elettrico può quasi istantaneamente ponte tra i neuroni e proseguire lungo il suo percorso.

In altri casi, sono necessari neurotrasmettitori per inviare le informazioni da un neurone all'altro. I neurotrasmettitori sono messaggeri chimici che vengono rilasciati dai terminali assoni attraversare la fessura sinaptica e raggiungere i siti recettoriali di altri neuroni. In un processo noto come reuptake, questi neurotrasmettitori attribuiscono al sito recettore e sono riassorbiti dal neurone per essere riutilizzati.

Neurotrasmettitori

I neurotrasmettitori sono una parte essenziale del nostro funzionamento di tutti i giorni. Anche se non si sa esattamente quante neurotrasmettitori esiste, gli scienziati hanno identificato più di 100 di questi messaggeri chimici.

Quali effetti produce ciascuno di questi neurotrasmettitori hanno sul corpo? Che cosa succede quando una malattia o farmaci interferiscono con questi messaggeri chimici? Di seguito sono solo alcuni dei principali neurotrasmettitori, i loro effetti conosciuti, e disturbi a cui sono associati.

L'acetilcolina: Associata con la memoria, contrazioni muscolari, e l'apprendimento. Una mancanza di acetilcolina nel cervello è associata con la malattia di Alzheimer.

Le endorfine: Associata con emozioni e percezione del dolore. Il corpo rilascia endorfine in risposta alla paura o trauma. Questi messaggeri chimici sono simili ai farmaci oppiacei come la morfina, ma sono significativamente più forte.

La dopamina: Associata con il pensiero e piacevoli sensazioni. La malattia di Parkinson è una malattia associata a deficit di dopamina. I medici possono prescrivere gli agonisti della dopamina, che imitano gli effetti della dopamina per i pazienti, soprattutto nelle prime fasi della malattia. Gli anziani assumono questo farmaco possono sperimentare la confusione, ed i farmaci non sono considerati efficaci come levodopa nel controllare la rigidità e bradicinesia. I ricercatori hanno anche trovato forti legami tra la schizofrenia e una quantità eccessiva di dopamina.