I frutti migliori per l"anemia

Anemia è una condizione che si verifica quando il numero di globuli rossi è basso o non hanno sufficiente emoglobina. Anche se può essere dovuto a diverse cause, una delle più comuni è la carenza di ferro nella dieta, che deve essere corretto per stimolare la produzione di globuli rossi e migliorare la nostra salute e la qualità della vita. In questo articolo vi mostriamo in particolare quello che i frutti migliori per l'anemia che può consumare per il trattamento di questa condizione.

Si può anche essere interessati a: Come curare l'anemia con rimedi casalinghi indice
  • Arance e limoni
  • susine
  • fragole
  • fichi
  • pesche
  • mele

Arance e limoni

Entrambi i limoni e le arance sono molto buone per l'anemia frutti di agrumi, che sono ricchi di vitamina C che è essenziale per l'assorbimento del ferro nel corpo di sostanze nutritive. Si possono mangiare frutta o preparare un succo d'arancia o succo di limone e il mare ogni mattina a colazione, qualcosa di ideale per iniziare la giornata con energia. Se oltre a combattere l'anemia, che si desidera eliminare le tossine dal vostro corpo e contribuire alla purificazione del fegato, si scopre nel seguente articolo i vantaggi di bere acqua calda con il digiuno di limone.

susine

Un altro dei migliori frutti per l'anemia è la prugna grazie al suo alto contenuto di ferro, che promuove un aumento dei livelli di emoglobina, una proteina che costituisce i globuli rossi e permette all'ossigeno di raggiungere tutte le parti del corpo opportunamente. Quando l'emoglobina è bassa, è normale che la persona è molto più stanco e indebolito. Consumare prugna fresca, succhi di frutta o la vostra colazione con gli altri ingredienti e cominciare a sfruttare appieno i vantaggi di questo frutto in modo sano.

fragole

Oltre ad essere deliziosa e emanano un aroma molto gradevole, le fragole sono anche una grande opzione per i pazienti con anemia. Non solo contengono ferro e vitamina C, ma sono ricchi di acido folico, che promuove la moltiplicazione delle cellule ed è essenziale per la formazione dei globuli rossi e prevenire soprattutto anemia megaloblastica o perniciosa. Ciò si verifica quando le cellule dello stomaco non raggiunge produrre abbastanza proteine ​​causando in tal modo inadeguato assorbimento della vitamina B12.

fichi

I fichi sono parte di frutti autunnali e hanno un sacco di buona salute nutrizionale. Tra questi ci sono il suo grande contributo di fibre, perfetto per migliorare il transito intestinale, e grandi quantità di ferro, che migliora le riserve del corpo di questa sostanza nutritiva e aumentare le difese. Tutto questo è perfetto per combattere i sintomi dell'anemia e della spossatezza e la sensazione di riluttanza.

pesche

Le persone con anemia possono anche beneficiare di consumo di pesche, un frutto fresco e un alto contenuto di acqua importante per prevenire l'accumulo di tossine e anche combattere la ritenzione di liquidi. Risulta essere un potente antiossidante naturale, in modo che rallenta l'azione dei radicali liberi prevenendo l'invecchiamento cellulare. Vedere anche le seguenti ricette di prendere questo frutto nel modo che preferite: Come fare succo di pesca e come fare un frullato di pesche.

mele

Mangiare una mela al giorno è uno dei migliori rimedi che esistono per promuovere la buona salute del cuore e anche questo frutto nutriente è eccellente per il trattamento di anemia. Ciò è dovuto alla sua grande contributo di ferro e vitamina C, che migliora notevolmente la qualità dei globuli rossi. Sentitevi liberi di includere mela nella vostra dieta quotidiana e provare alcune delle ricette che vi mostriamo nella godere il sapore: Fare mela, mela gelatina di Fare, Fare il succo di mela.

Questo articolo è puramente informativo, non abbiamo alcun potere di prescrivere qualsiasi trattamento medico o fare alcuna diagnosi. Vi invitiamo a visitare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o di disagio.

Per saperne di più articoli come frutti migliori per l'anemia, si consiglia di inserire la nostra categoria di malattie e gli effetti collaterali.

Articolo precedente Calorie da oli, grassi e salse
Articolo successivo Calorie da oli, grassi e salse