Gastroenterite, come agire

29-05-2017 zzuki Salute
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La gastroenterite non è uno scherzo, e quando si soffre bisogno di sapere come agire. Per l'infezione gastrointestinale, l'opera di E. coli o Salmonella, o virus, tra gli altri agenti patogeni potenziali, può essere molto fastidioso.

trattamento dietetico è la chiave per una pronta guarigione, deve essere riempito con molti liquidi e riposo. In ogni caso, c'è sempre da fare consulto medico, perché l'infezione può essere più grave e farmaco può essere necessario.

I sintomi più frequenti che vanno dalla nausea al vomito e improvviso mal di stomaco e diarrea, così come febbre e debolezza. La chiave per affrontare questo problema sarà poi riposare e dieta liquida.

Bene, vediamo di condividere alcuni suggerimenti da tenere a mente prima di un quadro di questo tipo:

dieta liquida

E 'il primo: bere molti liquidi per aiutare il corpo ad eliminare germi e allo stesso tempo evitare la disidratazione. Acqua con limone, digestivo e / o tisane rilassanti, camomilla o il tipo di tiglio, succhi di frutta senza polpa o bevande isotoniche sono tutte le opzioni adatte.

Come vomito e / o diarrea cessate, si può utilizzare il latte scremato fermentato (yogurt) con bifidobatteri. Liquidi e questi yogurt essere la base alimentare per le prime 12 a 24 ore.

Dopo il primo giorno

Può accadere che dopo il primo giorno, trascorrono il disagio ma non sentire la fame. Va bene, non forzare il corpo. transitoria perdita di appetito non pone gravi disagi al corpo di alcuni di svogliatezza e debolezza.

Di solito due o tre giorni si tornerà alla normalità. Una volta che i sintomi cessano e desiderio di mangiare sono recuperati, non ci sono regole specifiche, solo i dettami del buon senso e del corpo: per incorporare tutti i tipi di cibi sani, naturali e leggeri, senza condimenti e grassi evitando, fritto e simile.

dieta astringente senza fibra

Nel periodo acuto dopo il riposo pausa digerente (a digiuno), la caratteristica della dieta è la progressiva introduzione di alimenti degustazione dure senza fibra, al fine di andare a funzione intestinale normale.

Poiché l'evoluzione è favorevole, si può andare incorporando cibi secchi, che richiedono una buona masticazione, come il pane, torte di riso, riso bianco, le carote, le patate bollite, frutta matura, etc.

Per ridurre la quantità di fibra o residui

Cercate di non mangiare cibi ricchi di fibre, come frutta e verdura, legumi e noci e frutta secca e cereali integrali in genere (muesli, pane, pasta, riso, ecc).

Preferisco cotta o al forno senza pelle, in sciroppo, senza succo o nei succhi di frutta colati senza aggiunta di zucchero.

Aumentare il consumo di alimenti ricchi di pectina, una fibra solubile che agisce effetto astringente con un beneficio in questi casi: arrugginito mela grattugiata, pera cotta, patate bollite, mele cotogne, banana matura.

Articolo precedente Calorie da oli, grassi e salse
Articolo successivo Calorie da oli, grassi e salse