Fattori di rischio coronarico (parte II)

Ogni persona nasce con tutte le vene pulite e ben sane e nel corso della nostra vita al loro interno si accumulano piatti. Questo è come scarichi e tubi di una casa, si acopiándose grassi e inizia un ostacolo. Il problema è che questa ostruzione è completa e produce un ictus o un infarto coronarico, è che il sangue non raggiunge determinate aree. Ma il piatto non deve avere a coprire l'intera lastra di vetro ma questo infiammata ed è importante sapere che non tutte le piastre sono uguali.

Fare molta attenzione quando si entra questo tanto colesterolo cattivo nelle pareti vascolari un processo di infiammazione nel recipiente a prendere fuoco, lo strato interno diventa molto sottile, si indebolisce e si verifica pause. Rompere un sangue forma un coagulo e sicuramente coprire il vetro e cioè quando si verifica un attacco di cuore. Ma il coagulo può rompere, di viaggio e di andare a prendere un altro un'arteria o un organo come il polmone, rene, etc.

Ci sono quattro fattori di rischio che sono molto importanti e che devono essere presi in considerazione: ipertensione, diabete, aumento del colesterolo e abitudine al fumo, ma ci sono molti altri.

Le persone che sono l'arteriosclerosi ipertensiva è molto più veloce e avranno presto nella vita del cervello Vascolare Accident (CVA) o malattie cardiovascolari.

Diabete produce una serie di meccanismi di infiammazione dei vasi per accelerare il processo, zucchero in eccesso vilify il vetro, e questi sono difese e crea un grosso problema. Ecco perché è necessario controllarlo. E 'importante sapere che il diabete colpisce il cuore nel lungo periodo.

Articolo precedente Calorie da oli, grassi e salse
Articolo successivo Calorie da oli, grassi e salse