Consigli per combattere l"alito cattivo

Avere l'alito cattivo è qualcosa che molte donne realmente si preoccupa: è scomodo e può avere un impatto negativo sulla vita sociale. Anche se l'igiene è la pietra angolare, ci sono anche altri fattori che possono avere a che fare - cambiamenti ormonali, sinusiti, problemi digestivos-. In questo articolo, vi invitiamo a vedere alcuni consigli naturali per combattere l'alito cattivo.

In linea di principio, non bisogna dimenticare che la bocca è piena di batteri che, se non adeguatamente igienizzato, con conseguente odori sgradevoli. Pertanto, il primo passo nella lotta contro l'alito cattivo è quello di lavare i denti, almeno circa 3 volte al giorno. Spazzolatura dovrebbe durare almeno 2 minuti, essendo con un pennello di buona qualità e dentifricio per aiutare a proteggere i denti.

Essenziale è lavarsi i denti dopo ogni pasto principale, per evitare la propagazione batterica nella cavità orale e quindi anche prevenire la carie. Un'altra punta è fatta collutori validi dopo ogni spazzolatura con acqua e bicarbonato di sodio, come questa sostanza riduce l'ambiente acidità, cercando proliferazione dei batteri.

Non si deve trascurare l'idratazione: Bere molta acqua non solo è necessario per il corretto funzioni corporee, ma anche per "pulire" i residui di cibo e batteri nella bocca. Ricorda l'importanza di bere almeno otto bicchieri di acqua al giorno, suddivisi in più scatti chiari.

Finocchio e prezzemolo sono due alleati quando si tratta di ottenere un respiro più fresco bocca, più sano: il primo, noto per le sue proprietà antibatteriche e antisettiche, in modo che possa aiutare la crescita batterica lenta, mentre la seconda è un'altra delle piante più usato per neutralizzare l'alitosi. Basti a masticare un cucchiaio di finocchio, lentamente, per stimolare la produzione di saliva, o qualche prezzemolo precedentemente imbevuto di aceto di mele, secondo la ricetta popolare.

Cannella, nel frattempo, è una spezia che può anche aiutare, mentre il succo di limone è uno dei più raccomandati in questi casi i prodotti naturali: l'acido che contribuisce ha un leggero effetto alcalina ridurre la diffusione di batteri, i mentre la sua azione antisettica e antibatterica farà la sua parte con l'aggiunta di un aroma fresco e gradevole. Si consiglia di diluire un po 'di succo di limone in acqua e utilizzare come un risciacquo dopo la spazzolatura.

Tags

alito cattivo alitosi la salute
Articolo precedente Calorie da oli, grassi e salse
Articolo successivo Calorie da oli, grassi e salse