Come si manifesta la trombosi venosa cerebrale

Trombosi venosa cerebrale consiste nella obliterazione trombotica delle vene e / o seni della dura madre della cavità cranica. Le manifestazioni cliniche della trombosi venosa cerebrale sono molteplici, e comportano un insieme ampio e non specifico di sintomi che possono ingannare o ritardo nella diagnosi. Nonostante più presentazioni si può essere così schematizzati.

Si può anche essere interessati a: Come trattare la fisiopatologia di trombosi venosa cerebrale istruzioni: 1

La cefalea è il sintomo più comune. La sua intensità è molto variabile e può essere presentato come un semplice cefalea, o come un emicrania con o senza aura.

2

Può essere così intenso che confusa con un'emorragia subaracnoidea.

3

La presenza di vomito associati con paralisi del sesto nervo cranico, è una presentazione comune e può evocare ipertensione endocranica benigna.

4

Quasi la metà dei pazienti ha papilledema.

5

Si può anche avere emiplegia, deficit sensoriali, disturbi del linguaggio e emianopsia omonima raramente.

6

Parziale, generalizzato e persino stato epilettico, convulsioni sono una presentazione classica.

7

Inoltre include lesioni di vari nervi cranici come il terzo, il quarto, il sesto e il quinto primo ramo.

8

Nella sua forma acuta è associato chemosi, ptosi e oftalmoplegia dolorosa. Inizialmente unilaterale nell'evoluzione possono influenzare il lato opposto.

9

La diagnosi differenziale principale è cellulite faccia. Se il trattamento è precoce ed accurata, può avere un decorso grave, con estensione ad altri seni venosi, coma e morte.

10

Questo articolo è puramente informativo, non abbiamo alcun potere di prescrivere qualsiasi trattamento medico o fare alcuna diagnosi. Vi invitiamo a visitare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o di disagio.

11

Per saperne di più articoli simili a come si verifica la trombosi venosa cerebrale, si consiglia di inserire la nostra categoria di malattie e gli effetti collaterali.

suggerimenti
  • In presenza di questi sintomi, consultare un medico.
Articolo precedente Calorie da oli, grassi e salse
Articolo successivo Calorie da oli, grassi e salse