Come rimuovere la tenia nella carne di maiale

Diventa uno dei vermi intestinali più temuti in grado di "vivere con" la persona per lunghi periodi senza causare alcun problema, o diventare un problema serio.

Chiamato come la tenia (Taenia solium) sono vermi intestinali alimentati vivono nel piccolo intestino dell'ospite primario, e la lunghezza tende a variare da pochi millimetri a 9 metri di lunghezza.

Hanno una testa che presenta a sua volta una specie di ganci, che aderiscono alla parete intestinale. Il corpo è allungato e piatto, è costituito da diversi anelli che tendono ad essere espulso all'esterno quando defecare (ogni anello nella produzione di uova stesso).

Al momento la persona o mammifero ingerisce queste uova, larve nell'intestino, in qualche organo tormentato dal nuovo host (host secondario).

Solitario: proprio di maiale

Anche se ci sono diversi tipi di tenia (proprie mucche, pesci o cane), uno dei più noti si trova nella carne di maiale, che riceve il nome popolare solitario.

Si tratta di una specie diffusa in paesi come l'America Centrale, Sud America e Asia.

È costituita da un piano intestinale verme, che può raggiungere una lunghezza compresa tra 2 e 5 metri, e la testa del verme (avviene mangiando carne cruda infetta quando incistate larve nell'intestino umano, producendo nuove tenie) e cistercosis (si verifica quando le uova sono ingerite, in modo che le larve nascono fester negli organi del corpo).

I sintomi della tenia

  • dolore addominale e disagio.
  • Irritazione nella zona anale.
  • Nausea.
  • La diarrea (di solito minore).
  • l'espulsione costante di flatulenza (gas).
  • Costante sensazione di sazietà.
  • Irrequietezza.

Come rimuovere tenia solium?

Dato che una delle infezioni da verme solitario o solitari più comune è a causa di mangiare carne di maiale cruda o poco cotta, è essenziale sapere come rimuovere tenia solium.

E 'quindi importante evitare la carne cruda. Inoltre, è auspicabile abbastanza carne cuoco, oltre il 60 per almeno 5 minuti.

E 'anche utile per congelare la carne a -20 ° C per 24 ore, che aiuta a distruggere uova di tenia.

A proposito, è opportuno seguire una buona igiene e lavarsi le mani dopo aver usato il bagno (i bagni pubblici in particolare), che impedisce l'auto-infezione in persone già infettate con la tenia.

Tags

Carni malattie e disturbi di salute medicina nutrizione salute
Articolo precedente Calorie da oli, grassi e salse
Articolo successivo Calorie da oli, grassi e salse