Come ottenere una maggiore mobilità dopo un ictus

Il recupero della mobilità è una parte importante del processo di riabilitazione per i pazienti che hanno subito un ictus, in quanto aiuta le persone ad essere più indipendenti e rimanere positivo. La riabilitazione inizia in ospedale e continua dopo che il paziente è stato dimesso. I fisioterapisti lavorano a stretto contatto con i sopravvissuti ictus e progettare un programma di esercizi progettato per aumentare la mobilità, sia in un ospedale ambulatorio o in casa del paziente.

Si può anche essere interessati a: Qual è la posizione corretta per pazienti colpiti da ictus istruzioni: 1

Consulenza medica. I pazienti sono diretti da un medico dopo essere stato dimesso dall'ospedale. I medici sono in primo luogo la responsabilità di garantire l'assistenza a lungo termine dei pazienti con ictus. Essi possono raccomandare programmi di riabilitazione progettati per aumentare la mobilità e, eventualmente, imparare di nuovo alcune attività fisiche sono più adatti alle esigenze del singolo paziente. Anche mettere il paziente in contatto con gli infermieri di riabilitazione, che sono addestrati per aiutare con le attività di base della vita quotidiana e in grado di consigliare gli operatori sanitari. Anche i medici mettere i pazienti in contatto con i fisioterapisti e terapisti occupazionali, che lavorano con tali pazienti per migliorare il motore e le attività sensoriali.

2

Segue un programma di riabilitazione individualizzato. Questo risultato è ottenuto attraverso una stretta collaborazione con un fisioterapista consigliato dal medico. Valutare la forza fisica, la gamma di movimento e problemi sensoriali e lavorare a stretto contatto con voi per aiutarvi a ritrovare il controllo delle funzioni motorie, costruire la mobilità e riguadagnare l'indipendenza. Un fisioterapista stabilirà un programma di esercizio fisico costante. Questa terapia può comportare aiutare il paziente a praticare complessa semplice e, come salire le scale, che richiedono movimenti coordinamento e l'equilibrio.

3

Mangiare in modo sano. Una dieta sana e ben bilanciata aiuta l'organismo a far fronte alle esigenze della terapia fisica. Inoltre aiuta a controllare la pressione sanguigna e del peso corporeo, riducendo il rischio di avere un ictus. Cercate di mangiare cinque o più porzioni di frutta e verdura ogni giorno ed evitare di grassi malsani. Mangiare pesce, noci e oli vegetali che contengono grassi sani.

4

Questo articolo è puramente informativo, non abbiamo alcun potere di prescrivere qualsiasi trattamento medico o fare alcuna diagnosi. Vi invitiamo a visitare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o di disagio.

5

Per saperne di più articoli come Come ottenere una maggiore mobilità dopo un ictus, vi suggeriamo di inserire la nostra categoria di malattie e gli effetti collaterali.

suggerimenti
  • Non fare un programma di esercizio senza consultare il medico o il fisioterapista.
  • Si potrebbe chiedere al medico se sarebbe vantaggioso per gli esercizi di riabilitazione con gli animali come cavalli o cani.
Articolo precedente Calorie da oli, grassi e salse
Articolo successivo Calorie da oli, grassi e salse