Ciba-Geigy vs. Le famiglie Toms River Cancer Cluster

Dal 1990, le famiglie Toms River affette da cancro legato all'inquinamento industriale hanno perseguito una class action contro la società Ciba-Geigy, Union Carbide Corporation, e la Toms River United Water.

La Ciba-Geigy Corporation

Dal 1952-1990, la Ciba-Geigy Corporation gestito un impianto di produzione di tintura a Toms River. I prodotti di scarto della pianta erano o memorizzati in alcuni 69.000 fusti o sono stati trattati e pompato attraverso un gasdotto verso l'Oceano Atlantico.

Nel 1980, il New Jersey Dipartimento di Protezione Ambientale richiesto Ciba-Geigy per iniziare monitoraggio delle acque sotterranee e la rimozione del tamburo al sito dell'impianto. Nel 1983, il sito di Toms River è stato messo sulla lista di Superfund della Environmental Protection Agency degli Stati Uniti. L'EPA ha scoperto che i rifiuti sul sito è stato lisciviazione nelle acque sotterranee di seguito. Nel 1989 ha ordinato Ciba-Geigy per iniziare la bonifica del sito e le acque sotterranee.

Union Carbide Corporation

I proprietari del Reich Farm aveva affittato parte della proprietà nel 1971 per un trasportatore di rifiuti indipendente. Nel dicembre dello stesso anno, i proprietari hanno scoperto 4.500 fusti di rifiuti muniti di etichette Union Carbide erano stati gettati sulla terra, e prodotti di scarto erano stati versati in trincea. Dal 1972-1974 Union Carbide rimosso tamburi, rifiuti trincea, ei terreni contaminati. Purtroppo, la terra si trova sopra una falda acquifera che è stata la principale fonte di acqua potabile per l'intera borgata in quel momento.

Nel 1974 il Comune Consiglio di Sanità Dover chiuso 148 pozzi privati ​​nei pressi del Reich Farm dopo aver trovato la contaminazione, e le case sono state permanentemente collegata ad un approvvigionamento idrico alternativo.

I residenti della zona ritengono che la società idrica locale, Toms River Water Company, maltrattato la fornitura di acqua, quando è diventato evidente che è stato contaminato, e non trattare l'acqua in modo adeguato per renderlo sicuro.

Arrampicata Childhood Cancer Tariffe

Nel 1990 sembrava che il numero dei bambini malati di cancro nella zona di Toms River stava crescendo. In risposta alle preoccupazioni dei residenti, il New Jersey Dipartimento di Sanità nel 1996, ha studiato il problema e ha scoperto che tra il 1979 e il 1995, 90 bambini della borgata sono stati diagnosticati con cancro. Questo è stato 23 più che ci si aspetterebbe nella popolazione, il che significa che i bambini avevano sviluppato la leucemia e tumori del cervello e del sistema nervoso centrale a più alto rispetto al tasso nazionale. Le famiglie sono indignati e hanno chiesto al governo indagare.

Ritrovamenti di studio Link

Il New Jersey Dipartimento della Salute e il federale Agenzia per le sostanze tossiche e registro delle malattie condotto uno studio per valutare la relazione tra le esposizioni ambientali ei casi di cancro. E ha concluso:

  • Nessun singolo fattore di rischio sembra essere l'unico responsabile per l'aumento del cancro infantile
  • Un associazione è stata trovata tra l'esposizione prenatale al l'acqua sporca e la leucemia nei bambini di sesso femminile
  • Un associazione è stata trovata tra l'esposizione prenatale all'aria dalla pianta Ciba-Geigy e la leucemia nei bambini di sesso femminile con diagnosi prima di 5 anni di età.

Pagamento in contanti Raggiunto

Union Carbide, Ciba Specialty Chemicals, e United Water Toms River, senza riconoscere la responsabilità, hanno concordato nel gennaio 2002 ad un insediamento svariati milioni di dollari con 69 famiglie i cui bambini sono stati diagnosticati con cancro. Altre famiglie hanno declinato l'insediamento e stanno perseguendo una class action. Linda Gillick, portavoce per le famiglie, ha detto, "I numeri non riflettono in alcun modo, ciò che le famiglie ei bambini hanno attraversato." Il denaro è certo consolazione per le 15 famiglie i cui figli sono morti, e per i nuovi casi di cancro infantile di essere diagnosticati ogni anno.