Bere molta frutta riduce il rischio di disfunzione erettile

La disfunzione erettile è una delle condizioni mediche più frustranti per l'uomo. Ora un nuovo studio condotto da ricercatori presso l'Università di East Anglia e di Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston hanno concluso che mangiare più frutta ricchi di flavonoidi come mirtilli, fragole, more o agrumi potrebbe ridurre il rischio di disfunzione erettile.

I ricercatori hanno analizzato i dati sulla base di un campione di più di 50.000 uomini di mezza età: la loro capacità di ottenere e mantenere una società di erezione sufficiente per un rapporto sessuale, e dati dalla vostra dieta. Queste informazioni sono state raccolte ogni 4 anni a partire dal 1986, quando è iniziato lo studio.

I risultati hanno rivelato che gli uomini di mezza età che hanno mangiato cibi ricchi di flavonoidi, in particolare antociani, flavoni e flavanonas- avevano un rischio di un più basso 14% soffrono di disfunzione erettile rispetto agli uomini che non hanno consumano questi alimenti. Questa percentuale è salita al 21% nel caso in cui si sono resi conto esercizio spesso rispetto a coloro che mangiavano questi frutti e ha avuto poca attività fisica.

Questi dati sono stati mantenuti anche tenendo conto di fattori quali il peso corporeo, caffeina e tabacco.

"Sapevamo che mangiare certi alimenti potrebbero flavonoidi ridurre il rischio di malattie come il diabete e le malattie cardiovascolari. Questo è il primo studio per esaminare l'associazione tra i flavonoidi e la disfunzione erettile, che colpisce quasi la metà di tutti gli uomini di mezza età e gli anziani ", dice Aedin Cassidy, che ha condotto lo studio.

Lo studio, che ha svelato che mangiare più alimenti come questo è come benefico come camminando di buon passo per circa 5 ore a settimana, è stato pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition.

Tags

il cibo i benefici di cibo la salute la sessualità
Articolo precedente Chiavi virus Zika