Smettere di incolpare gli altri e prendere il controllo

Smettere di incolpare è una delle cose più difficili e importanti da raggiungere. Di fronte ai vari problemi nella nostra vita la maggior parte di noi hanno sviluppato meccanismi per evitare il dolore sentimento, il senso di colpa è uno di loro, il download di dolore pesante sulle spalle di altri o altre circostanze, ci sentiamo un sollievo che si esprime in una sensazione di tranquillità.

Tuttavia può sembrare attraente, ma in realtà non è un meccanismo di sana per risolvere il problema, perché si ritorce contro ci permette di negare in qualche modo la propria responsabilità e creare un'abitudine sgradevole e dannoso di evasione.

Smettere di incolpare è quello di riconquistare il timone della tua vita

Lascia la colpa è un bisogno primario per andare avanti e accettare che è giunto il momento di guardare le cose come sono e fa male, perché per essere presente per la causa, e prendere il controllo del timone di partecipare attivamente alla la risoluzione dei problemi.

Smettere di incolpare rappresenta tenere sulle nostre proprie spalle la responsabilità di camminare con passo deciso per risolvere non solo parziale ma probabilmente definitiva dei conflitti che ci hanno colpiti forse per molti anni.

Come si può smettere di incolpare gli altri?

Ci rendono consapevoli che non siamo vittime della nostra vita e le circostanze, ma siamo co-creatori e partecipanti di esso, è la chiave per smettere di incolpare. Come abbiamo accennato in altri articoli, per realizzare la costruzione della nostra realtà, alimentare la nostra crescita e lo sviluppo nella "responsabilità" più temuto, ma rivelando di tutte le idee, ma allo stesso tempo, una volta conquistato, ci dà la certezza che siamo in grado di affrontare le difficoltà, dirigendo sempre noi stessi guida del nostro destino. Qui troverete una lista di semplici passaggi per aiutare a smettere di incolpare e prendere il controllo da soli la propria realtà stessa.

Inizia ad accettare la realtà

Muse, ogni volta che si gioca passare attraverso una brutta esperienza nella vostra vita, smettere di cercare un posto tranquillo e pensare che è quello che è successo, costruisce un registro delle proprie azioni analizza bene la situazione.

Accettare la realtà, capire che tutti facciamo degli errori nella ricerca di vita, è normale trovare le cose che non ci piacciono, pensa di poter fare meglio, respirare scrive per voi una promessa "la prossima volta farò meglio", scrivere e ripetere più volte respirando profondamente.

Non ottenere difensiva

Nessun alegues e non difendersi, pensano che l'errore continuerà lì con o senza accuse, nessuno ti viene incriminato, quindi una volta che hai accettato colpa tua, si cerca di salvare il perché? questa nuova esperienza entra nella tua vita e che cosa cosa o l'altro è insegnare, sostenendo solo farti cadere di nuovo nel cerchio di colpa e non consentono di spostare.

Stabilisce un dialogo da responsabilità. Si capisce che se qualcosa rovinare la giornata era perché tu gli hai dato il potere di farlo, in realtà nulla, ma voi ed i vostri pensieri sono stati in grado di fare, se succede qualcosa di nuovo alle fasi precedenti e riflette, chiudere il riflesso con un frase che inizia con "I".

Mantenere un dialogo interno

Pratica ancora e ancora il dialogo interiore, riconosce e cerca il tuo propri luoghi di incontro, háblate, e interrogare chiedere che ci si aspetta che le cose cambino voi e fare piani per affrontarle in maniera consapevole e realistico, non scusarti, spinto a cambiarlas.Trata invece di vedere se stessi come gli altri.

Non giudicate, voi o altri. Cerca di capire che ogni azione si basa sulle risorse personali che avete da risolvere, immaginare positivo che è necessario per ottenere da risolvere.

Tu sei il creatore, dimentica completamente che si vive in circostanze, ricordate che il vostro mondo e la vostra realtà è creato da solo, in questo modo si capirà che si può guidare per cambiarlo.

Ogni inizio è sempre difficile e più se si tratta di fermare le abitudini che hanno costruito tutta la nostra vita, ma una volta che si prende il primo passo lungo la strada viene cancellata e chiaro, è il momento di smettere di incolpare e avviare una nuova fase di crescita personale.

Lungo la strada, noi modelliamo la nostra vita e noi stessi. Il processo non si conclude fino alla morte, e le scelte che facciamo sono in ultima analisi, la nostra assoluta. - Eleanor Roosevelt