Sindrome da astinenza: sintomi, cause e trattamento

Ritiro o "mono", è un insieme di sintomi fisici e psicologici che sorgono quando una persona smette di usare una sostanza bruscamente prima abusi. Può anche verificarsi se il tossicodipendente diminuisce la quantità di sostanza utilizzata per consumare.

Il più comune è quella di verificare se v'è una dipendenza da alcool, droghe, alcuni psicofarmaci o tabacco. Tuttavia, può verificarsi anche con alcuni alimenti o dipendenze non sostanziali da gioco patologico.

Il ritiro è un indicatore importante che ci sia la dipendenza da qualcosa. Sembra più intensamente se le dosi consumate erano alte. Come se l'individuo stava abusando la sostanza per un tempo più lungo.

I sintomi di astinenza sono molto variabili. Dipendere dalla sostanza che è stata abbandonata e normalmente corrisponderà ad sensazioni portati contrario tale sostanza. Ad esempio, se l'alcol è rilassante, nella fase di astinenza da alcol sentirsi nervoso e teso.

Ciò si verifica a causa di problemi nel funzionamento del nostro sistema nervoso, in quanto si abitua agli effetti del farmaco di funzionare normalmente.

I sintomi possono peggiorare se l'abuso di droga per cercare di alleviare altre malattie, infezioni, malnutrizione, dolori, problemi di sonno, ecc Così, l'astinenza può essere ancora più sgradevole, aumentando la probabilità di tornare al farmaco.

Per quanto riguarda la diagnosi, non è raro che la sindrome confusa con varie malattie o disturbi mentali. È quindi importante raccogliere informazioni se il paziente ha assunto una sostanza e consumo bruscamente interrotta.

Ci sono alcuni farmaci per il trattamento di sintomi di astinenza. Tuttavia, nella maggior parte delle sostanze, il tossicodipendente deve passare attraverso questa fase, senza sostanze di superare il problema della dipendenza.

Cause di recesso

Il nostro corpo è sempre alla ricerca di omeostasi. Così, quando si ottiene molto continuamente la stessa sostanza, una serie di meccanismi che mirano a tornare allo stato precedente vengono attivate. Cioè, continuano a funzionare senza l'uso di droga riguardano.

Questo è noto come "tolleranza" ed è il fenomeno che spiega perché i tossicodipendenti hanno bisogno di dosi sempre più elevate a sentire gli effetti desiderati. Così, il sistema nervoso si abitua e si adatta alla nuova sostanza in modo che la necessità di continuare a funzionare correttamente.

Quindi, se la sostanza viene rimosso, le interruzioni di omeostasi raggiunti e compaiono sintomi sgradevoli di astinenza.

Il nostro sistema nervoso ha sostanze chiamate neurotrasmettitori, sostanze chimiche che permettono ai nostri neuroni si scambiano informazioni. Neuroni rilasciano neurotrasmettitori e anche catturati attraverso recettori specifici.

sostanze che danno dipendenza alterano la normale attività del cervello legandosi a questi recettori, o di potenziamento degli effetti di neurotrasmettitori esistenti. Ciò si traduce in sensazioni di ricompensa, benessere, relax, euforia, ecc Produrre farmaci.

Tuttavia, il corpo rende conto che c'è una sostanza estranea che cambia il suo normale funzionamento, e come frenare è creare caos meccanismi compensatori di adattamento.

Così, sta cambiando la quantità di neurotrasmettitori rilasciati e il numero di ricevitori che raccolgono. Ad esempio, se una sostanza produce un aumento significativo della serotonina in qualsiasi regione del cervello, la produzione di serotonina naturale e una sottoregolazione di recettori serotoninergici è diminuita.

Ciò si verifica dopo un lungo tempo la sostanza in grandi quantità. Poi, quando la persona smette di bere, si sente disagio, ansia, alterazioni dell'appetito, nel sogno .... Perché il vostro corpo diventa squilibrato senza la droga, prendendo tempo per ri-ottenere omeostasi.

D'altra parte, ci sono molte altre abitudini cui dipendenza è soprattutto psicologico e fisiologico no. I sintomi da astinenza in questo caso sono un po 'diversa. Il cervello interpreta che ha perso un premio di valore, che si riflette in stress emotivo e cambiamenti comportamentali.

sintomi generali

Ogni tipo di farmaco produce una sindrome da astinenza specifico, anche se ci sono sintomi di astinenza generali che possono essere notate. Questi possono essere suddivisi in emotivo e fisico.

sintomi emotivi

Questi sintomi possono verificarsi con qualsiasi tipo di dipendenza. Alcuni di loro possono sorgere anche senza le dipendenze sostanza come il gioco d'azzardo, lo shopping, il sesso, o Internet. Essi sono associati con l'umore "Downer" vissuta da interrompere la sostanza o l'attività che ha dato piacere. Questi sintomi sono:

- Ansia.

- irrequietezza o nervosismo.

- Depressione.

- Irritabilità.

- Difficoltà di concentrazione.

- Alta sensibilità allo stress, "affogare in un bicchiere d'acqua."

- desiderio intenso per il farmaco da utilizzare di nuovo o eseguire l'attività di dipendenza.

- L'isolamento sociale.

- Mal di testa.

- insonnia e / o disturbi del sonno.

In drugabuse.com indicare qualcosa che caratterizza questi sintomi è la sua intermittenza, può apparire e scomparire per giorni o addirittura settimane. Inoltre, essi non influenzano l'individuo con la stessa intensità per tutta la durata di astinenza.

D'altra parte, sembra che alcuni di questi sintomi possono verificarsi in qualsiasi momento, da alcune settimane a mesi dopo aver lasciato la sostanza. Questi possono variare, e ci sono periodi in cui non ci sono sintomi.

Ogni sostanza è associata con la presenza di alcuni sintomi di astinenza tempo. Ad esempio, nel alcol, i sintomi più gravi di recesso si raggiungono tra le 24 e le 72 ore. Mentre benzodiazepine, questo picco arriva a circa due settimane.

La spiegazione di questo fenomeno è che ogni sostanza ha diversi effetti a lungo termine sul nostro cervello.

sintomi fisici

Essi sono generalmente quelli prodotti da sostanze che provocano dipendenza fisica come alcool, tranquillanti e oppiacei. Hanno una base fisiologica, e sono costituiti da:

- Sudorazione eccessiva.

- Aumento della frequenza cardiaca.

- palpitazioni.

- rigidità muscolare.

- tremori.

- respirazione veloce.

- diarrea, nausea o vomito.

Tipi di recesso

Secondo la sostanza utilizzata, il DSM-V distingue diversi tipi di sintomi di astinenza che sono discussi di seguito.

sindrome da astinenza da alcol

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, i sintomi di astinenza da alcol di solito compaiono tra circa 6 e 48 ore dopo la sospensione del consumo.

Sono costituiti da tremori, sudorazione, nervosismo, agitazione, umore basso, nausea, stomaco ... Proprio come il desiderio di consumare questa sostanza, che è conosciuto come "craving". Questi normalmente scompaiono tra 2 e 5 giorni di astinenza.

In più gravi casi tremens delirium, caratterizzata da alterazioni della coscienza, sudorazione, febbre, convulsioni, allucinazioni e si può verificare anche il rischio di morte.

Ritiro di tabacco

Nel DSM-V viene descritto che elimina o riduce la quantità di tabacco consumato, con conseguente 24 ore di sintomi come irritabilità, frustrazione, ansia, difficoltà di concentrazione, aumento dell'appetito, nervosismo, umore basso e le difficoltà dormire.

ritiro stimolante

Stimolanti comprendono sostanze come anfetamine, cocaina, velocità, caffeina, etc. L'astinenza produce uno stato d'animo depresso, oltre alla stanchezza, insonnia o ipersonnia, aumento dell'appetito, sogni sgradevoli e vividi, ritardo psicomotorio o agitazione.

Sedativi, ipnotici o ansiolitici

sostanze sedative includono alcool, sonniferi, farmaci tranquillanti per l'ansia, ecc

Se a sinistra per consumare o apparirà riduzione della dose di due o più dei seguenti elementi: un aumento dei battiti cardiaci, sudorazione, e altri sintomi di iperattività del sistema nervoso autonomo; tremori, insonnia, nausea o vomito, allucinazioni o illusioni percettive, ansia, agitazione psicomotoria, e persino convulsioni.

sindrome da astinenza da oppiacei

Gli oppioidi sono antidolorifici. Alcuni di loro sono la morfina, la codeina, metadone ed eroina.

La sindrome di astinenza si può verificare se la somministrazione della sostanza dipendenza viene arrestato, come un antagonista oppioide viene utilizzato nel tossicodipendente. Deve apparire tre o più di questi sintomi: cattivo umore, nausea o vomito, diarrea, dolori muscolari, occhi che lacrimano, naso che cola o nasale di muco in eccesso, pupille dilatate, sudorazione, pelle d'oca, febbre, insonnia o sbadigli.

sindrome da astinenza Cannabis

Se consumato cannabis ogni giorno o quasi ogni giorno per diversi mesi e poi si fermò, i sintomi di astinenza possono apparire come l'aggressività, irritabilità, ansia, disturbi del sonno, perdita di appetito; irrequietezza, e umore depresso.

Inoltre, si è dato almeno un sintomi fisici come dolori addominali, tremori, spasmi, sudorazione, febbre, brividi, mal di testa.

astinenza da caffeina

Anche se la caffeina è legale e ampiamente utilizzato la sostanza è una droga stimolante.

Nel manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali ha indicato che astinenza da caffeina si verifica ogni giorno e il consumo di questa sostanza prolungato, seguito da una brusca interruzione o diminuire la dose.

Produce tre o più dei seguenti sintomi: mal di testa, sonnolenza, lo scoraggiamento e irritabilità, problemi di concentrazione e sintomi simil-influenzali. Questi sintomi devono causare disagio clinicamente significativo o influenzare la vita sociale o di lavoro della persona.

la sindrome di astinenza neonatale

Sebbene non elencati nel DSM-V, tale ritiro è stato studiato. E 'la sindrome osservata nei bambini quando la madre ha consumato qualsiasi sostanza che crea dipendenza durante la gravidanza. I neonati possono anche soffrire di ritiro se il farmaco è cessato con sostanze come la morfina, ha usato per alleviare il dolore.

I sintomi nei bambini, come negli adulti, variano a seconda del tipo di farmaco la madre consumata, la dose, la durata di utilizzo e di come il corpo della madre elimina il farmaco.

Più comunemente, questi bambini al momento della nascita attuale forte pianto, nervosismo, tremori, febbre, convulsioni, l'ingorgo, vomito o diarrea.

trattamento

Sebbene recesso è molto sgradevole, è un processo necessario per cui il carico deve passare al fine di recuperare dalla dipendenza.

In primo luogo, la persona dipendente deve essere consapevole dei sintomi si verificherà se si arresta il farmaco. E quanto sia importante per resistere a questo processo in modo da poter superare il problema.

Attualmente, la maggior parte delle cliniche di non utilizzare alcuna disintossicazione droga. Se è vero che ci sono farmaci che hanno dimostrato di aiutare alcune persone in questa fase, riducendo gli effetti collaterali di ritiro.

Ad esempio, buprenorfina e metadone sono efficaci per la disintossicazione e oppiacei sintomi fisici. Essi riducono anche il desiderio di tornare al farmaco. Entrambi sono agonisti oppioidi. Cioè, fanno un effetto simile agli oppiacei, ma più morbido.

A volte anche essi in combinazione con naloxone, un farmaco iniezione. È un antagonista oppioide, cioè, rende l'opposto effetto oppiaceo bloccare i recettori degli oppioidi nel cervello.

Tuttavia, dovrebbe essere somministrato e supervisionato da un medico, come il suo abuso può portare a sintomi di astinenza ancora peggiori.

L'astinenza prodotto da abuso di cocaina, è stato dimostrato che un farmaco chiamato modafinil uno stimolante delicato utile.

Le benzodiazepine, talvolta gradualmente hanno rimosso piccoli benzodiazepine a lunga azione utilizzati. Ciò è perché può essere pericoloso per interrompere l'uso di questi farmaci bruscamente. L'astinenza può portare a crisi epilettiche, ictus o attacchi cardiaci.

Qualcosa di simile accade con l'alcol. Quando improvvisamente si ricordò cause conseguenze pericolose come quelle sopra citate, oltre alle allucinazioni e delirium tremens.

E 'quindi essenziale che la disintossicazione è sostanza sotto controllo medico. Un professionista in grado di garantire la sicurezza del paziente, controllare i loro segni vitali e sintomi emotivi. L'obiettivo è quello di raggiungere un comodo e sicuro stabilità fisica per i sintomi psicologici possono essere affrontati e stato.

Essi sono stati utilizzati anche farmaci antidepressivi durante la disintossicazione medico per evitare l'ansia, depressione e attacchi di panico.

La cosa importante è che ogni trattamento si adatta al caso e la droga consumata, così come gli effetti collaterali di ritiro.

Oltre a farmaci, nel processo di disintossicazione della droga è un lavoro fondamentale di un team di professionisti. Sarà molto utile per questi pazienti fissare obiettivi e concentrarsi sui risultati. Devono per scontato che l'astinenza è un passo difficile, ma è solo parzialmente per combattere la dipendenza.

Una volta che il paziente è stabilizzato, generalmente iniziato con il gruppo e terapie individuali. In esse si rafforzano l'autostima della persona e le competenze sociali. Si sviluppano anche le strategie per evitare situazioni che potrebbero cadere sulla sostanza.

D'altra parte, permette di sviluppare le vostre abilità e interessi attraverso attività salutari. L'esercizio fisico è di solito raccomandato, in quanto contribuisce a rafforzare il sistema immunitario e il cervello ritrovare l'equilibrio, riducendo lo stress.