Primo soccorso: alcuni miti

Nel mondo del pronto soccorso ci sono anche diversi miti e false credenze. Questa volta in Vitadelia, proponiamo di conoscere quattro di loro.

ustioni

Una falsa credenza di cui bruciature è che quando un tale pregiudizio può essere applicato il dentifricio, il burro o uova, ma non è solo falso, ma può anche essere dannoso.

La convinzione per quanto riguarda il dentifricio può venire dal fatto che si tratta di una sostanza rinfrescante, ma, in realtà, è abrasivo e può anche aggravare il danno.

Burro o olio sono anche opzioni efficaci e ferita sporca, e la successiva cicatrici peggio. Albume d'uovo, a sua volta, si crede di essere ricco di collagene, accelera la guarigione, che non è auspicabile. Se applicato ad una scottatura, è bloccato e quindi difficili da pulire. Inoltre, l'uovo può avere batteri che aumentano il rischio di infezione.

Per masterizzare, la soluzione migliore è quella di applicare acqua fredda (senza ghiaccio, perché brucia più) e coprire l'area con una medicazione sterile o un fazzoletto pulito. Se non è una grave ustione, è possibile applicare un antinfiammatoria topica. Se è più profondo, allora dovete andare al di emergenza.

epistassi

A relativi epistassi convinzione è che bisogna inclinare la testa all'indietro, ma la verità è che questa azione non si ferma l'emorragia, rende solo il sangue invece di passare attraverso il naso passare alla parte posteriore di esso, e andare in gola e la bocca.

Infatti, bisogna fare il contrario: scaricare la testa in avanti, e premere il lato laterale del sanguinamento naso, proprio nella zona in cui l'osso finisce e comincia la regione carnosa. La pressione deve essere fermamente e continuamente per dieci minuti.

Può anche essere utile applicare un po 'di freddo nella zona per il suo effetto vasocostrittore.

soffocamento

Bussare indietro prima di soffocamento è qualcosa che si pone quasi istintivamente. Tuttavia, questa azione buone intenzioni non può essere corretto o aiutare, perché può incoraggiare impaction corpo estraneo e peggiorare ostruzione delle vie aeree.

Il più consigliato è quello di fare la manovra di Heimlich chiamato: per questo, deve essere posta dietro l'annegamento, le braccia al collo e fare una comprensione sotto lo stomaco. Così, bruscamente sospinge aria fino, che faciliterà l'espulsione del corpo estraneo.

intossicazione

Un altro mito è quello di indurre il vomito prima di avvelenamento: se è vero che questo può facilitare la rimozione di sostanze tossiche, non è sempre consigliabile.

Se la sostanza ad essere ingeriti è corrosivo (soda caustica, ammoniaca, ecc), il ritorno è controproducente in quanto causerà danni al tratto gastrointestinale superiore. Anche essere molto attenti a indurre il vomito in una persona semi-cosciente, perché possono sorgere l'aspirazione del contenuto gastrico nelle vie aeree.