La nutrizione di un cincillà. Parte II: dieta e fieno

Nel precedente articolo abbiamo parlato delle quantità di sostanze nutritive dieta adeguata dovrebbe contenere un cincillà. Anche se i nostri cincillà attuali sono ibridi di due specie di cincillà selvatici in cattività sarebbe un po 'difficile dare gli elementi necessari che avrebbe preso in natura. Perché si parla di ciò che di solito diamo loro allevatori, e valori o parametri che dovrebbero contenere ogni cibo che acquistiamo per loro.

Fieno per cincillà:

Molti proprietari di cincillà sono sorpresi di apprendere che il fieno è una parte importante della dieta del vostro nuovo animale domestico. Foraggi o fibra sono necessarie per una buona salute dell'apparato digerente. La qualità del foraggio o fibra svolge un ruolo importante nel vostro sistema digestivo e la prevenzione dei disturbi dentali; per esempio, fieno bisogno "spessa" buona qualità da masticare per lungo tempo, e che l'azione di macinazione da un lato all'altro tutti i denti in decomposizione.

L'ideale è una miscela di erbe e prateria, come fieno, base fondamentale nella dieta di un cincillà. La quantità di proteine ​​vegetali deve avere è 14% al 16%; ogni variazione di sopra o al di sotto della gamma di tali quantità, non è buono: una dieta contenente più del 21% di proteine ​​vegetali, per esempio, può causare seri problemi di salute.

Fieno Timothy è uno stelo dimensioni fieno, dolce, asciutto, pulito, un bel Marrone verde che oltre usura denti bene e regolare intestino contiene dal 6 all'8% di proteine ​​vegetali . Questo può essere miscelato con fieno alfalfa contenente circa un'altra 6 all'8%, ed erba medica contiene una sostanza che è efficace nel riparare cellule viventi danneggiate, che sarà di aiuto nella longevità del cincillà. Tuttavia, non è consigliabile dare erba medica foraggio esclusivamente, perché alla fine può portare a problemi urinari o altre perché è ricco di proteine, calcio e ossalati. Pertanto, erba medica è molto buona per i giovani, i neonati, in stato di gravidanza, le donne malate e peso ridotto, ma non come base per l'alimentazione quotidiana.

Ci sono molte miscele di fieno Timothy contenenti camomilla, tarassaco, rosa canina, calendula, ortica, echinacea, che lo rendono un alimento soddisfacente dovrebbe essere disponibile in ogni momento.

Fieno ed erba medica devono essere conservati in un luogo ben ventilato e asciutto. Qualsiasi foraggio esposto a umidità o ha avviato un processo di fermentazione contiene tossine letali per cincillà. Pertanto, si dovrebbe sempre verificare che danno loro il fieno non contiene funghi o muffe e, se lo ha fatto, deve essere evacuati immediatamente e non trasmetterla ai nostri cincillà.

Azucena Gual. Biologo e allevatore di cincillà.

Tags

cibo cincillà roditori animali domestici mangimi fieno erba medica i nutrienti cibo nutrizione