Il consumo di alcol in Spagna e nel mondo

Secondo le ultime statistiche disponibili, la Spagna avrebbe raddoppiato il tasso globale di consumo di alcol, e che al di là del calo raggiunto negli ultimi anni. La media nazionale è 11,2 litri di bevande alcoliche all'anno.

Secondo l'ultimo rapporto pubblicato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la media del continente è 10,9 litri per persona all'anno, non troppo inferiore a Spagnolo. Sì, la media mondiale è notevolmente ridotta, e si trova sul 6,2 litri per persona all'anno.

Tuttavia, qualcosa di positivo, è che il paese ha visto una tendenza al ribasso negli ultimi anni: se nel 2003-2005 il consumo di alcol è stato quasi da un litro più elevata nel periodo 2008-2010.

Per tipo di bevanda, la più consumata in Spagna è la birra, il 50 per cento del totale, seguiti da bevande ad alta gradazione, con il 28 per cento, e il vino, il 20 per cento.

E in tutto il mondo, delle bevande più consumate sono di alta qualità, il 50 per cento, seguita da birra, al 34,8 per cento e lontano, con l'8 per cento, il vino.

Che ha sviluppato questo rapporto per saperne di più sulla mappa del consumo di alcol in tutto il mondo e per ricordare le conseguenze. In tutto il mondo, più di 3 milioni di morti sono attribuiti direttamente all'alcolismo.

Dal momento che l'organizzazione ha approfittato per ricordare che l'alcol non è solo coinvolto in cirrosi e incidenti stradali, ma anche un fattore chiave in più di 200 malattie, tra cui alcuni tumori e maggiore suscettibilità alla tubercolosi sono contati e la polmonite, tra gli altri.