Genofobia: Paura di relazioni sessuali

Il genofobia è un tipo di fobia specifica in cui l'elemento si teme pratica sessuale.

A prima vista, sembra improbabile che un'attività come pratica sessuale può fornire sentimenti di paura e stati d'ansia elevata.

Tuttavia, abbastanza sicuro che tu abbia mai nervi o irrequietezza sperimentato durante i momenti prima pratica sessuale o anche durante esso.

Ebbene, questi nervi o paure che possono sperimentare tutte le persone, possono essere accentuate in alcuni casi e provocare ciò che è noto come genofobia.

Così, una persona con questo tipo di alterazione disordinatamente paura del sesso, un fatto che impedisce il rapporto sessuale.

In questo articolo parleremo di questo disturbo, discutere le sue caratteristiche, le sue cause e trattamenti, e ci si avvicinerà al genofobia al fine di comprendere meglio questo particolare tipo di fobia.

Che cosa è esattamente il genofobia?

Il genofobia, come detto, è un tipo di fobia specifica in cui l'elemento fobico è il sesso.

Quindi, possiamo capire questo cambiamento come una paura atroce e ingiustificabile di pratiche sessuali.

Genofobia la persona con le paure, soprattutto, il sesso. Pertanto, non solo essere in grado di godere di loro, ma che può sempre evitare.

Va ricordato che genofobia, a differenza di quanto possa sembrare, non è un disturbo sessuale in cui la persona si rifiuta disabilità sesso di godere o mancanza di interesse.

Il genofobia è un disturbo d'ansia, è un particolare tipo di fobia specifica.

Così, possiamo interpretare questo cambiamento proprio come facciamo con fobia ragno o di claustrofobia.

Mentre la fobia dei ragni la persona sperimenta una paura intensa e disordinata quando si chiude uno di questi animali, l'individuo con genofobia sperimenta le stesse sensazioni quando esposti ad una pratica sessuale.

Questa valutazione iniziale è importante perché senza di essa potremmo fare l'errore di interpretare il genofobia da altri criteri come la mancanza di libido, mancanza di interesse sessuale o repressione sessuale.

Ovviamente, tutti questi fattori possono essere che appaiono sul genofobia, tuttavia, non sono la genesi del disturbo.

Il genofobia in sé è un disturbo d'ansia in cui la persona è in grado di controllare i propri sentimenti di paura quando esposti a pratica sessuale.

La paura o nervi?

Quando si parla di paura del sesso, tutti possono vedere l'un l'altro più o meno identificato.

In realtà, la pratica sessuale è spesso un rilevante nella vita delle persone tempo.

Così, sperimentando sensazioni di paura o nervosismo quando non hai mai fatto sesso e avete intenzione di fare o la prima volta che si va a letto con il vostro partner è del tutto normale.

Così, alla sua radice, paura o nervi sul sesso produce una risposta naturale degli esseri umani.

Tuttavia, quando si parla di genofobia non ci riferiamo queste sensazioni nervose "minori" che sono esperti prima del rapporto sessuale.

La risposta genofobia comporta un ansia molto più alto e sperimentando una paura molto intensa.

Così, questa condizione può essere interpretato come l'accentuazione massima dei normali sentimenti di nervi, che sono stati solo diventando una paura eccessiva e irrazionale.

Che tipo di paura è vissuto in genofobia?

Uno dei punti principali che definiscono il genofobia e ci permette di differenziare "normali" i nervi che le persone possono sperimentare prima di fare sesso è il tipo di paura che si manifesta.

Paura di genofobia ha alcune caratteristiche chiave che permettono catalogati patologico e determinano la presenza di una risposta fobica alla pratica sessuale.

Le proprietà principali che definiscono la paura vissuta da una persona con genofobia sono i seguenti:

1- è sproporzionato

La paura vissuta da una persona con genofobia è del tutto sproporzionato rispetto alle esigenze della situazione.

Ovviamente, a priori, il sesso non comporta alcun tipo di minaccia per le persone.

Quindi, avere paura in queste situazioni può essere interpretato come sproporzionata dal momento che, di per sé, non v'è lo stimolo che ci può mettere in pericolo.

Tuttavia, la paura vissuta in genofobia è del tutto sproporzionata, in modo che la persona con questo disturbo risponderà con una paura e pensieri di cose terribili che accadrà quando in realtà non è il massimo.

2- Non può essere spiegata o motivato

Questo è un altro dei punti chiave del genofobia, perché la paura vissuta in questa condizione implica che l'individuo è in grado di spiegare o ragionare fuori.

Quando le persone soffrono semplici nervi nei momenti prima di un rapporto sessuale, se siamo in grado di spiegare o ragione per cui siamo nervosi.

"Non so se il mio partner potranno godere, forse mi sbaglio, il sesso va bene ..." sono alcuni dei pensieri che possiamo avere in quel momento.

Tuttavia, la persona con genofobia non è in grado di effettuare tali interpretazioni vivendo la paura, perché questo è così intenso che parte da ogni logica, anche per l'individuo.

3- È fuori controllo volontario

Controllabilità è una delle caratteristiche principali di tutte le fobie e, quindi, anche del genofobia.

Quando abbiamo nervi o sentimenti lievi di paura prima pratica sessuale, abbiamo sempre mantenere una certa capacità di controllo che ci permette di prevenire temere prendere il sopravvento completamente.

Tuttavia, nel genofobia questo non accada e la capacità di controllare l'individuo ha superare la loro paura è inesistente.

La persona non è in grado di controllare o loro sentimenti di paura e di ansia risposte, per cui questi stanno prendendo automaticamente.

4- porta evitamento

Va tenuto presente che la paura vissuta da un genofóbico è così intenso che lo inabile completamente per il sesso.

Per pratica sessuale, la persona con i più alti sentimenti di esperienza genofobia di disagio si potrebbe sperimentare, in modo del tutto in grado di evitare che tali situazioni si verifichino.

Questo non significa che l'individuo non ha impulsi sessuali o anche il desiderio di svolgere attività sessuali.

Tuttavia, a causa della paura che provoca, la persona sarà evitare di avere rapporti sessuali.

5- persiste nel tempo

Se sperimentiamo questo tipo di paura dell'isolamento o semplicemente a volte non soffrono genofobia.

La paura e la risposta di ansia è vissuto il rapporto sessuale prima dei genofobia persistono nel tempo, in modo che appaiano sempre senza eccezioni.

Inoltre, la paura non è specifico per una particolare età o stadio, per cui è vissuta sia in adolescenza e l'età adulta e persino la vecchiaia.

Cosa succede a una persona con genofobia quando si deve fare sesso?

La paura che abbiamo discusso nella sezione precedente genera automaticamente una risposta ansiosa.

Così, ogni volta che una persona è esposta a genofobia rapporto sessuale e l'esperienza sentimenti di paura, si manifesterà una serie di sintomi di ansia.

Questi sintomi sono molto importanti perché sono spiegando il disagio specifico quando esposto a pratica sessuale e pertanto il rifiuto mantenga relazioni.

Gli eventi principali sperimenteranno una persona con genofobia quando si deve fare sesso sono:

1- desiderio fisico

Questi sono probabilmente i più importanti, perché sono quelli che causano maggiori sensazioni di disagio.

Genofobia quando una persona è esposta al sesso, risponderà con i tipici sintomi fisici dell'ansia.

Questi sono caratterizzati da un aumento dell'attività del sistema nervoso centrale e includono sintomi come aumento della frequenza cardiaca e respiratoria di tasso, sudorazione eccessiva, tensione muscolare, palpitazioni, mal di testa o di stomaco, ecc

2- pensi del sesso

I sintomi fisici commentati sono accompagnati da una serie di pensieri che li alimentano.

Così, nel genofobia una serie di pensieri catastrofici circa sia la pratica sessuale in sé, come sulle capacità personali per affrontare questa situazione appare.

Questi pensieri possono assumere molte forme, ma tutti hanno una forte componente di disgusto, paura e terrore.

Queste cognizioni anche feed back in modo bidirezionale con sintomi fisici.

Ciò significa che i pensieri catastrofici fanno aumentare i sintomi fisici e sintomi nervosismo e l'ansia si fa anche aumentare questi pensieri.

3- Avoidance

L'ultima manifestazione che presenta una persona con genofobia sta alterando il suo comportamento.

L'elevato timore di subire sul sesso rende evitarlo completamente, in modo che il comportamento viene modificato in modo significativo.

L'individuo può iniziare relazioni romantiche e anche mantenere, tuttavia, prevenire e respingere qualsiasi azione che coinvolge l'attività sessuale.

Quali sono le cause genofobia?

I fattori che possono indurre l'insorgenza di fobie sono numerose e di solito non è di solito possibile individuare una sola causa.

Di solito si sostiene il condizionamento diretta, condizionata vicaria, l'acquisizione di informazioni e, in alcuni casi, la presenza di componenti genetiche, sono spesso i fattori più rilevanti.

Tuttavia, nel caso di genofobia l'esperienza di esperienze traumatiche con il sesso aumenta come il fattore più prevalente e con conseguente maggiore incidenza di genofobia.

Inoltre, l'acquisizione di un sessuale adozione scortesi e di miti o idee sbagliate circa il sesso sono un altro dei più importanti cause di genofobia.

Che mantiene i genofobia?

V'è ora sufficienti prove scientifiche per dire che a prescindere dalle cause della fobia, il fattore principale che tiene è evitare lo stimolo fobico.

Ciò significa che nel caso di genofobia, il fattore che rende questo soggiorno e non andare via è quello di evitare il rapporto sessuale.

Per una persona con genofobia, evitare fobico stimolo può essere più o meno semplice, perché essere semplicemente limitato a non avere rapporti sessuali.

Pertanto, il fatto non essere esposti a pratica sessuale rende fobia viene mantenuta e la persona è totalmente incapace di avere rapporti sessuali.

Come trattare?

Il genefobia è un disturbo d'ansia di essere trattati per due motivi principali.

In primo luogo, perché soffre il sesso fobia può notevolmente influenzare la vita di una persona, limitare la loro funzionalità e mettere in pericolo la loro qualità di vita e la qualità delle loro relazioni.

In secondo luogo, si consiglia perché genofobia trattano terapia psicologica è dimostrato molto efficace in tali disturbi intervenire.

Così, nonostante tutti gli aspetti negativi che abbiamo discusso finora sul genofobia, il più positivo di tutti è senza dubbio che questo psicopatologia può essere invertito.

Quindi, cercare di prendere ansiolitici per ridurre l'ansia circa lo stimolo fobico o tentare di evitare del tutto pratica sessuale di essere buono, non è la soluzione migliore.

L'intervento dovrebbe fare ogni persona con genofobia consiste in psicoterapia da uno specialista in questo tipo di disturbo psicologo clinico.

Ed è che la terapia cognitivo-comportamentale è dimostrata molto efficace per il trattamento di fobie specifiche.

Questi trattamenti spesso mescolano interventi in esposizione vivo e l'esposizione allo stimolo fobico e la fantasia con altre tecniche come la formazione di rilassamento, respirazione profonda e la terapia cognitiva.