Farmaci inalanti: Tipi, effetti e le conseguenze

farmaci inalatori sono sostanze volatili che producono vapori chimici che possono essere inspirate per provocare un particolare effetto psicoattivo. Sono quindi sostanze il cui uso primario non è consumo. Tuttavia, in caso di inalazione producono effetti simili a quelli dei farmaci progettati o utilizzati per scopi ricreativi effetti.

Ovviamente, questa definizione farmaci inalatori caratteristici copre una vasta gamma di prodotti chimici. Infatti, al giorno d'oggi sono stati descritti molti elementi che possono essere inspirate per produrre effetti psicoattivi.

Esempi di farmaci inalanti sono colla, benzina, vernice o deodorante, tra molti altri. Ciascuna delle sostanze che compongono questo tipo di elementi psicoattivi può causare effetti diversi.

Il fatto che i prodotti di droga inalanti non sono progettati per il consumo e l'uso ricreativo, incoraggia elevata imprevedibilità dei suoi effetti e conseguenze.

L'uso di queste sostanze è sempre più diffuso nella nostra società. I principali fattori alla base della crescita dei consumi è la riduzione dei prezzi inalanti conto anche di altri tipi di farmaci.

A questo proposito, la classificazione e la determinazione delle caratteristiche, effetti e le conseguenze dei farmaci inalatori è uno dei principali temi di interesse della ricerca sulle tossicodipendenze.

In questo articolo i tipi di sostanze inalanti descritti oggi sono esposti, e rivisto, le sue caratteristiche, i suoi effetti, la sua prevalenza e le conseguenze mediche che ne derivano.

Tipi di droghe inalanti

La classificazione dei farmaci inalatori è una delle principali complicazioni presentati da queste sostanze. Ci sono molti elementi che possono causare effetti psicoattivi per via inalatoria, in modo da rendere estremamente complesso è raggruppati in categorie.

In questa situazione, nonostante i suoi limiti, il sistema di classificazione ha assunto maggiore evidenza scientifica suggerisce quattro categorie.

Queste categorie sono principalmente nelle caratteristiche della sostanza e meno sugli effetti psicoattivi o conseguenze consumi sostenuti.

A questo proposito, farmaci inalatori possono essere raggruppati in quattro diverse tipologie: solventi volatili, aerosol, gas e nitriti.

1- solventi volatili

solventi volatili sono liquidi che sono volatili tramite temperatura ambiente.

Essi possono essere trovati in una varietà di prodotti a basso costo e facilmente accessibili, perché il suo consumo è semplice e sempre più diffuso nella società.

I solventi volatili comprendono prodotti uso domestico ed industriale, quali diluenti, svernicianti, liquidi per la pulizia a secco, sgrassante, benzina, colle e correttori liquidi.

Naturalmente, non sono prodotte o scopi commercializzati uso ricreativo. Le loro funzioni non sono destinati al consumo, tuttavia, se inalato produrre effetti psicoattivi, in modo che possano agire come farmaci.

2- aerosol

L'aerosol è un colloide di particelle solide o liquide sospese in un gas. Infatti, il termine aerosol si riferisce sia le particelle e il gas in cui queste sono sospese.

Così, queste sostanze sono spray che contengono propellenti e solventi. Alcuni prodotti con queste caratteristiche vengono spruzzati vernici, deodoranti, spray per capelli, irrigatori olio da cucina o spray per proteggere i tessuti.

Il suo consumo è fatto lo stesso percorso altri farmaci inalatori, vale a dire l'inalazione. La somministrazione di queste sostanze può causare significativi effetti psicoattivi.

3- Gas

I gas sono sostanze a bassa densità può essere estesa indefinitamente. gas inalanti includono più sostanze che, quando consumati causa effetti diretti sulle funzioni cerebrali.

Più consumati sono anestetici mediche come etere, cloroformio, alotano e, soprattutto, protossido di azoto.

Altri gas sono consumati come farmaci inalatori e / o prodotti per la casa come accendini butano commerciale, serbatoi di propano e gas refrigerante.

4- Nitriti

Nitriti sono sostanze formate da sali o esteri di acido nitroso. Questi elementi vengono visualizzati mediante ossidazione biologica di ammine e l'ammoniaca o riduzione dei nitrati in condizioni anaerobiche.

Queste sostanze meritano differenziazione da altre droghe inalanti perché producono effetti diversi. A differenza solventi volatili, aerosol e gas, nitriti non agiscono direttamente sul sistema nervoso centrale quando consumati.

Nitriti eseguire una vasta dilatando i vasi sanguigni e rilassare i muscoli, in modo che non vengono consumati per alterare l'umore, ma lo stato del corpo.

Così, elementi come cicloesile nitrito, isomalíco nitrito o nitrito di isobutile sono principalmente inalato per aumentare il piacere sessuale.

Anche se in precedenza Nitrito di amile è stata usata come trattamento per angina pectoris, è proibito oggi la commercializzazione di tali sostanze.

Tuttavia, nel mercato si può facilmente trovare il nitrito, venduto in piccole bottiglie ed etichettati "teste detergenti VIDEO" o "profumi ambientali".

modalità consumo

La caratteristica distintiva di farmaci inalatori è il loro modo di mangiare. Vale a dire, sono sostanze che vengono somministrati mediante aspirazione, sia attraverso il naso o la bocca.

Tuttavia, l'inalazione di queste sostanze può essere realizzata in diversi modi. Queste modalità di consumo dipendono fortemente le qualità inalanti e la preferenza di gestione soggetta.

Attualmente hanno descritto cinque differenti modalità di consumo:

aspirante

È il modo di consumo di inalanti più comunemente utilizzati farmaci. Viene aspirato o inalare i vapori direttamente dal contenitore.

In questo caso, se consumato, ad esempio, colla, il coperchio del contenitore è aperto e il vapore prodotto viene direttamente inalare.

imbastitura

La tecnica è applicata principalmente aerosol spray, a causa delle caratteristiche di questi prodotti.

I areosoles permettono spruzzare direttamente la sostanza, in modo da consumare il prodotto nella bocca o il naso a sostanze entrano viene applicato al corpo.

vapori inalano sostanze spruzzato

Questa forma di consumo è più elaborato, ma non meno utilizzato tra gli individui che utilizzano questi farmaci.

Cercare di inalare vapori di sostanze che sono state precedentemente spruzzati o depositati all'interno di un sacchetto di plastica o carta. Così, un contatto più diretto con i vapori si ottiene e il consumo di sostanze psicoattive è facilitato.

Inalazione prodotti applicati rag

Simile alla forma di realizzazione precedente, ci sono individui che scelgono di applicare il prodotto in un panno. Successivamente, il tessuto viene applicato alla bocca e / o il naso, e sostanze psicoattive che sono stati impregnati in esso viene disegnato.

l'inalazione di palloncini

Infine, protossido di azoto ha una modalità estesa diverso dal consumo precedente. In questo caso, il prodotto viene applicato in un pallone, e l'aria interna è aspirata direttamente.

Quante persone consumano droghe inalanti?

l'uso di inalanti è un fenomeno in crescita nella società. Sempre più persone scelgono di utilizzare questi farmaci per ottenere effetti sul sistema nervoso centrale.

Gli inalanti sono molto consumati tra la popolazione più giovane. A questo proposito, un sondaggio nazionale americano ha rilevato che quasi il 3% dei bambini americani aveva provato inalanti prima dei 10 anni di età.

Inoltre, il consumo di questi farmaci può estendersi in età adulta e diventare cronica, in modo che l'abuso di queste sostanze potrebbe essere già iniziata in età molto precoce.

Un'altra caratteristica importante di inalanti non è di solito presente un modello specifico di abuso. Cioè, un individuo che usa inalanti di solito optare per qualsiasi farmaco inalante a disposizione, quindi non può essere limitata a una particolare abuso di sostanze.

Tuttavia, gli effetti di ciascun farmaco sono inalanti diversi e ciascuno individuo può avere una forte preferenza per una sostanza particolare, ma consuma anche altri inalanti.

Uno studio osservazionale ha riferito che il futuro età farmaci più inalanti è tra i 12 ei 15 anni. Inoltre, non sembrano essere le differenze di sesso osservati nel consumo di queste sostanze in quelle epoche.

Tuttavia, in presenza stadio adulto aumentato abuso di droghe inalanti negli uomini che nelle donne.

Quindi, possiamo concludere che le droghe inalanti sono sostanze altamente consumati. Tra i 13 ei 14 anni, questi elementi hanno una prevalenza simile di marijuana e cocaina più o abuso LSD.

Dal 16 anni la prevalenza si riduce a circa il 10%, e chiaramente superato dalla marijuana, che ammonta al 30-40%.

Come arrivare sostanze stupefacenti inalatorie al cervello?

Qualunque sia la modalità di consumo di inalanti, il risultato è lo stesso. Per aspirazione, sostanze dei prodotti sono rapidamente assorbiti attraverso la bocca o il naso.

Allo stesso modo, come con l'ossigeno quando si respira, le sostanze sono rapidamente assorbiti attraverso i polmoni e attraverso di loro, raggiungono il sangue. Una volta che sono nel sangue, sostanze vagano in tutto il corpo, al cervello.

Nei secondi dopo il consumo delle singole esperienze intossicazione a causa del rapido afflusso di sostanze al cervello. L'intossicazione iniziale è caratterizzato da una serie di simile a quello origina alcol effetti.

Effetti dei farmaci inalatori

Ciascuno dei farmaci inalatori possono produrre diverse e varie effetti farmacologici. Tuttavia, la maggior parte dei quali condividono una serie di caratteristiche.

droghe inalanti di solito producono una rapida sensazione di euforia, accompagnato da un'eccitazione iniziale seguita da sonnolenza, disinibizione, stordimento, e l'agitazione.

Con grandi quantità, l'uso di inalanti producono anestesia, perdita di sensibilità, e abuso estremo può causare la perdita di coscienza.

Altri sintomi che possono causare le droghe inalanti includono belligeranza, apatia, giudizio alterato e il funzionamento disadattato.

Allo stesso modo, vertigini, sonnolenza, balbettando, letargia, generale debolezza muscolare e lo stupore sono segni che possono essere visualizzati facilmente.

D'altra parte, recenti studi hanno dimostrato che le persone che consumano queste sostanze possono anche sperimentare mal di testa, sensazione sconcertante, confusione, delirio, nausea e vomito.

Infine, nitriti inalati provocano qualcosa di effetti diversi. Dilatare i vasi sanguigni, aumentare la frequenza cardiaca, che producono sensazioni di calore, eccitazione e causare sintomi come vampate di calore o vertigini.

tossicodipendenza inalanti

droghe inalanti per lunghi periodi di tempo, di solito genera una dipendenza chiara.

La maggior parte dei consumatori spesso riferiscono un forte bisogno di continuare a utilizzare inalanti. l'abuso prolungato può portare a un utilizzo compulsivo di queste sostanze.

droghe inalanti possono anche causare sintomi di astinenza nella persona affetta da dipendenza. Tuttavia, questo meno grave rispetto ad altri che hanno origine sostanze come alcol, la cocaina o marijuana.

urto

droghe inalanti è un chiaro fattore di rischio per una vasta gamma di malattie. Infatti, si ritiene che le conseguenze di queste sostanze sono devastanti per la persona.

La conseguenza peggiore che può causare l'inalazione di sostanze è l'insufficienza cardiaca, che causa sindrome nota come "morte improvvisa sniffing".

Altre conseguenze negative dell'utilizzo di questi farmaci includono; soffocamento, asfissia, convulsioni, coma, soffocamento, graduale riduzione dell'olfatto, comportamenti violenti, l'epatite, toilet training difficoltà e traumi pericolo di vita.

Infine, la ricerca sugli effetti dei farmaci inalatori mostrano che questi sono altamente tossici. In questo modo, il consumo regolare di queste sostanze danneggiate in alta forma il sistema nervoso periferico del cervello.

Articolo precedente Ritiro Sindrome di Marijuana
Articolo successivo 9 Tipi di tossicodipendenze