Colite nervosa: sintomi, cause e trattamenti

colite nervosa, anche chiamata "sindrome del colon irritabile 'o' sindrome dell'intestino irritabile 'è un carattere funzionale disturbo intestinale che è caratterizzata da dolore addominale o disagio e cambiamenti nelle abitudini intestinali o latrine, presentando stipsi o diarrea o alternanza tali sintomi .

E 'stato coniato, probabilmente da Peters e Bargen ma la prima descrizione su record è quella del medico inglese William Powell nel 1812.

La qualità della vita in pazienti cronici è un tema che ha ricevuto molto interesse e di ricerca negli ultimi tempi. L'incidenza e la prevalenza e caratteristici della malattia cronica crea la necessità di cambiare le abitudini e lo stile di vita di questi pazienti.

Riferendosi alla abitudine intestinale, questo problema ha diversi sottotipi:

  • Con costipazione predominante: quando più del 25% del tempo feci dure presente e meno di 25% di feci.
  • Con diarrea predominante: più del 25% del tempo le feci sono liquide e meno del 25% duro.
  • Mixed: quando più del 25% sono non feci dure e liquidi.
  • Indeterminato: non può essere incluso in nessuna di queste categorie.

Di solito accompagnato da molti sia intestinali e non-intestinali sintomi. Per esempio, nella prima evidenzia gonfiore, muco nelle feci, tenesmo rettale, incontinenza fecale, flatulenza, bruciore di stomaco, dolore al torace, sazietà precoce quando si mangia, digestione lenta o dolore anale.

Tra il disagio non-intestinali abbiamo trovato la minzione, dolori muscolari e delle ossa, mal di testa, stanchezza, alitosi, insonnia, mestruazioni dolorose, dolore alla schiena, diminuzione della libido e disturbi psicologici come ansia o preoccupazione.

Disturbi digestivi sono un gruppo eterogeneo di sindromi funzionali sono caratterizzati da numerosi sintomi di tipo gastrointestinale senza dover evidente causa organica. Uno dei più frequenti è la colite nervosa.

Le malattie croniche come la colite nervosa colpisce diversi aspetti della vita delle persone che soffrono.

fisico, sociale, psicologico, fino a quando finalmente scontato che il vostro problema è cronico: in un primo momento, un periodo di crisi in cui il paziente accusa uno squilibrio a diversi livelli si avvia.

Tutto ciò implica necessariamente cambiamenti nello stile di vita che adottano: attività fisica, occupazionale e sociale.

Criteri diagnostici colite nervosa

Nel corso del tempo abbiamo sviluppato criteri diagnostici basati su differenti sintomi diversi.

Ad esempio, sono stati utilizzati per la prima nel 1976, e anche se il più valutato il loro valore predittivo non superi il 75%.

Nel 1998, un comitato che ha sviluppato i criteri di Roma I è stato istituito nel corso del XIII Congresso Internazionale di Gastroenterologia.

Questi criteri rappresentano uno sforzo di standardizzazione, quando questi pazienti per eseguire studi clinici. Essi sono:

dolore addominale o sgradevole sensazione nell'addome che si verifica almeno tre volte al mese nei tre mesi precedenti, accompagnati da due o più dei seguenti sintomi:

  • Il sollievo dal dolore con la defecazione
  • L'insorgenza di dolore è legato al cambiamento nella frequenza dei movimenti intestinali
  • L'insorgenza di dolore è associato con variazione della consistenza delle feci
  • I sintomi dovrebbero iniziare almeno sei mesi prima della diagnosi

Nonostante la prevalenza, che sta aumentando, e l'importanza della sindrome del colon irritabile, non riusciamo a trovare un biomarker distintivo per lui, essendo a causa di criteri di diagnosi clinica e l'esclusione di altri disturbi gastrointestinali.

Di solito hanno dolore addominale, che è localizzato nel basso addome e può essere coliche, crampi o taglienti, mostrando sollievo dal dolore evacuazione. Tuttavia, questo dolore può essere presente anche in altre parti dell'addome. Inoltre, un altro sintomo caratteristico è la diarrea o costipazione.

Questi pazienti presentano anche altri sintomi gastrointestinali quali:

  • gonfiore
  • gas
  • flatulenza
  • Sensazione di evacuazione incompleta
  • Evacuazioni con muco
  • evacuazioni urgenza

Ci sono differenze tra uomini e donne in alcuni sintomi, il dolore non addominale, ma sulla questione o meno di muco rettali, sensazione di evacuazione incompleta, gonfiore o la presenza di feci di capra, che sono più comune nelle donne che negli uomini .

La qualità della vita di questi pazienti è un obiettivo primario, soprattutto se servono anche ad aumentare l'aspettativa di vita.

Alcuni studi dimostrano che la qualità della vita soggetti mostrando Tipiche funzionale disturbi gastrointestinali è inferiore a pazienti con patologie di natura organica.

Quando si parla di qualità della vita si riferisce ad un concetto complesso che comprende di essere percepita dal soggetto, così come la felicità e la soddisfazione è fatto.

La qualità della vita correlata alla salute si riferisce alla valutazione fatta da un individuo del loro stato fisico, sociale ed emotivo di un momento particolare che riflette la loro soddisfazione a diversi livelli: fisiologico, emotivo e sociale.

colite nervosa o sindrome dell'intestino irritabile colpisce la qualità della vita di questi pazienti, sul posto di lavoro, sociali, attività sessuale, per il tempo libero, per esempio.

La loro qualità della vita non sarà compensate visto solo i sintomi, ma anche il rapporto con i fattori psicosociali prevedono una migliore qualità della vita.

Inoltre, questi pazienti hanno limitazioni sul fisico, sociale, vitalità emotiva e il ruolo.

Inoltre, il dolore è una condizione che colpisce la qualità della loro vita, perché al giorno diminuisce il funzionamento sia nella sfera sociale e nei luoghi di lavoro.

Il fatto ricevono meno il benessere e la più povera la qualità della vita è associata in modo necessario abbassare la soddisfazione nella loro salute mentale, con alti livelli di ansia e depressione e meno controllo delle proprie emozioni.

Alcuni studi hanno dimostrato che nei pazienti con colite cambiamenti nervosi in psicologico sono evidenti, come l'ansia e fobie o depressione, al di sopra della popolazione normale e altri pazienti con altre malattie dell'apparato digerente.

In generale, questi pazienti mostrano stress emotivo, preoccuparsi per la loro salute in misura maggiore, una valutazione negativa della sua condizione fisica e avere più comportamenti malattia.

Alcuni autori ritengono che i fattori emotivi implicano bassa attività da questi pazienti, che lo rende un circolo vizioso.

Come si dice, alcuni sintomi come la depressione o l'ansia sono tipici di questa malattia. sintomi depressivi verificarsi quando il paziente deve assimilare la cronicità del problema, che appare solitamente diagnosi tardi, quando l'individuo è finalmente consapevole di tutte le implicazioni.

La depressione può essere grave e durare a lungo; il paziente può sentirsi dipendenza dagli altri, la disperazione per il futuro, impotenza, vedere le loro attività limitate.

Colite provoca nervo

E 'un problema multifattoriale, non c'è nessuna causa evidente o solo. Quindi l'approccio biopsicosociale viene applicata dato il numero di fattori che possono influenzare il vostro aspetto e lo sviluppo.

Hanno identificato diverse innesca l'insorgenza dei sintomi correlati colite nervose:

  • la vita cambia
  • controversie di lavoro
  • difficoltà economiche o livello interpersonale
  • Il consumo di alcuni alimenti
  • assunzione del farmaco
  • L'abuso di sostanze
  • fattori ormonali
  • stati psicologici: ansia, panico, il perfezionismo, la frustrazione, bassa autostima, depressione, bisogno di approvazione sociale, per soddisfare le rigide norme sociali.

Una spiegazione di questo problema sostiene che può essere dovuto ad un guasto nella regolazione tra il sistema nervoso centrale e del sistema nervoso enterico. Alcuni test di laboratorio non supportano questa ipotesi.

Le varie teorie riguardo a questo problema sono suddivisi nelle seguenti:

1. disturbi della motilità

Tendono ad avere disturbi della motilità superiori rispetto alla popolazione generale, in modo che ci sono più problemi dell'attività gastrica, esagerate risposte motorie al cibo, aumenta la frequenza di migrazione complesso motore, etc.

2. asse di ipersensibilità e il cervello-intestino Visceral

Diversi studi hanno dimostrato che i soggetti con questa patologia percepiscono il dolore in modo anomalo agli stimoli viscerali che non sono dolorose per la popolazione normale.

A questo si aggiunge quello che viene chiamato 'ipersensibilità viscerale'.

Essi tendono ad avere più elevati sentimenti di dolore o di evacuare il retto persone normali. E questa percezione è causato da fibre afferenti che portano le informazioni al midollo spinale e tronco cerebrale, e questi progetti al ipotalamo e l'amigdala.

Anche prendere posto alla regolazione del livello centrale, è influenzata da fattori soggettivamente emotivo, cognitivo e della natura motivazionale.

È stato anche trovato un'anomalia rispetto all'asse ipotalamo-ipofisi-surrene, in modo che vi sia un'iperreattività dell'asse viscerale.

3. rigonfiamento della parete intestinale

Alcuni studi collegano questa infiammazione con colite nervosa. E anche alterando la flora intestinale possono anche essere correlate a questi sintomi.

4. I fattori psicologici

Qual è il peso dato a questi fattori non è chiaro; Tuttavia, più di 2/3 dei pazienti con questo problema mostrano problemi psicologici.

Anche se i tentativi di chiarire quello che potrebbe essere il fattore genetico nella Colite nervosamente, si possono osservare più elevati fattori ambientali e familiari, piuttosto che la natura ereditaria nello sviluppo di esso.

Inoltre è dimostrato che i bambini di pazienti con questo problema tendono a visitare più al medico, hanno più alti tassi di assenteismo a scuola e gli adulti sia i sintomi gastrointestinali e altre persone che non soffrono.

Sebbene molti fattori, come è già stato nominato, responsabile per la colite nervosa, nessuno di loro sembra spiegare chiaramente il vero meccanismo che lo attiva.

Le nuove teorie sembrano indicare che le interazioni tra di loro, la psicologia, l'immunologia ipersensibilità viscerale, probiotici e il sistema immunitario dell'intestino sembrano compreso e spiegato dal psiconeuroinmunología.

In generale, i sintomi principali sono dovuti ad alterazioni che avvengono nei movimenti intestinali e sensibilità. Presentando contrazioni potenti a livello intestinale e crescente tenerezza si verifica il dolore addominale.

Diarrea o costipazione sembrano ridursi molto velocemente o molto lentamente. Distensione avviene per il fatto che un traffico aereo anomala attraverso il tratto digestivo.

Epidemiologia colite nervosa

Colite nervosa o sindrome dell'intestino irritabile è un disturbo funzionale comune nella popolazione generale e una delle principali cause di consultazione medica a disturbi gastrointestinali.

La prevalenza varia cui popolazione è studiata e quali criteri diagnostici sono usati, ma generalmente è di circa 10-20% e prevalentemente femminile con un rapporto 2: 1.

la colite nervosa nei soli Stati Uniti rappresenta tra 2,4 e 3,5 milioni di visite mediche ogni anno e consuma più di 20.000 milioni di dollari in spese.

È uno dei principali diagnosi gastrointestinali, in modo che circa il 28% dei pazienti che vengono per problemi gastrointestinali finiscono per essere diagnosticati con questo problema.

In Spagna, si stima che circa il 3% delle consultazioni e cure primarie sono dovuti a questa condizione e tra il 16-25% delle consultazioni gastroenterologia pure.

Il suo impatto sulla qualità della vita dei pazienti è paragonabile a malattie come diabete, ipertensione o malattia renale cronica.

Così, la spesa che causa questo problema al sistema di salute è importante. Pertanto, la prevalenza e problemi nella qualità della vita dei pazienti sta ricevendo molta attenzione da esperti.

In termini di età, alcuni studi indicano che la prevalenza di questa malattia tende a diminuire con l'età e gli altri indicano che è maggiore nei soggetti anziani.

Molti fattori psicosociali determinano il comportamento delle persone fisiche con questo problema quando si cerca un medico, ciò che influenza è diagnosticato.

Circa 2/3 delle persone con questo problema non consultano e molti altri che finiscono per essere diagnosticati con un altro problema.

Sono stati condotti diversi studi di tentare di indagare quali fattori sono ciò che determina che un soggetto con sintomi specifici demande aiuto medico e un altro uomo con loro di non farlo.

Alcuni risultati sono inconcludenti, ma i fattori studiati sono:

1. Il dolore addominale è il più correlate a chiedere aiuto e cercare sintomo medico. È importante l'intensità con cui viene mostrato il dolore, così come una maggiore frequenza e durata.

2. Diarrea: alcuni studi hanno collegato anche la loro presenza più il consiglio del medico, soprattutto se si è legato alla incontinenza fecale.

3. La costipazione è legata ad un fattore che è associato con non aver consultato un medico.

4. Età: Uno studio ha trovato il rapporto con l'età, in modo che gli anziani, una consultazione più medica.

5. sintomi associati: Uno dei principali sintomi associati con una maggiore assistenza per la consultazione medica.

6. disturbi psicopatologici: i pazienti che necessitano di maggiore assistenza sogno sensazione di malattie presenti, essi sperimentano più stress e più alto
disturbi della personalità che si riferiscono al ruolo di malato.

7. Caratteristiche del sistema sanitario: il fatto che è facile e gratuito consultare il medico sono caratteristiche che interessano direttamente l'aiuto domanda realtà.

Valutazione e trattamenti per la colite nervo

Non è noto quale sia il meccanismo fisiopatologico alla base di questo problema, quindi è importante diagnosi differenziale dove vengono scartate altre malattie che possono essere confusi come malattia infiammatoria intestinale o malattia diverticolare.

Dovrebbe tener conto di alcuni dati di allarme per questo devono essere affrontate nella valutazione del problema, tra i quali:

  • Essere più di 50 anni
  • esordio brusco di sintomi
  • Perdita di peso
  • sintomi notturni
  • il sesso maschile
  • Storia familiare di tumore del colon-retto
  • anemia
  • sanguinamento rettale
  • Il consumo recente di antibiotici

Dato l'allarme questi sintomi successiva ricerca clinica è obbligatorio e non può essere diagnosticata ulcerosa Nervosa aver scartato le patologie organiche.

Si deve anche accertare che non vi siano alcuni disturbi funzionali comorbidità mostrato maggiore prevalenza quando i pazienti soffrono anche di colite nervosa. Questi sono: emicrania, cefalea tensiva, la fibromialgia, dispareunia, dolore pelvico cronico o sindrome da stanchezza cronica.

Al momento della valutazione del paziente con IBS, è importante per determinare cosa gli ha fatto domanda di assistenza medica in un dato momento.

Molti pazienti con questo problema mostrano la paura di soffrire di qualche malattia organica come il cancro o malattia infiammatoria intestinale.

Per quanto riguarda le abitudini intestinali, la valutazione in questo senso è anche importante, perché a volte ciò che è la costipazione o diarrea per un paziente non corrisponde ai criteri medici utilizzati.

In questo senso, la scala visiva di Bristol può aiutare medico e paziente per determinare correttamente il sintomo.

Si dovrebbero prendere in considerazione il buon rapporto tra medico e paziente, dal momento che questi pazienti è particolarmente importante se si considera il rapporto con il successo del trattamento.

valutazione diagnostica medica include un CBC per aiutare a escludere l'anemia e la velocità di sedimentazione eritrocitaria o della proteina C-reattiva ad escludere processi infiammatori che potrebbero verificarsi.

I leucociti a diarrea, sangue, i parassiti sono ricercati.

Dovrebbe rivedere il funzionamento della tiroide e livelli di calcio Sercio. Se il paziente ha anche sintomi di allarme come abbiamo chiamato prima, è opportuno ulteriori studi.

Ultimo ma non meno necessaria, deve essere indirizzata completamente la storia psicosociale del paziente e le loro preoccupazioni, gli eventi stressanti della vita intorno a lui e comportamenti di ricerca di cure mediche.

Come già detto, questa malattia disturbi ansiosi e depressivi appaiono in molti casi. È auspicabile che questi pazienti ricevono intervento psicologico di imparare il modo per aggirare la nuova vita.

L'adattamento alla malattia cronica, tutti i problemi che essa comporta, assumendo i limiti precisi e affrontare tutti i sintomi associati è preciso ed è necessaria per aiutare questa psichiatrico e / o psicologico.

Diverse teorie cognitive si riferiscono ad alcuni processi cognitivi può essere la chiave per lo sviluppo di depressione dopo una situazione di vita che può tradursi in una perdita o privazione, che si verifica nelle malattie croniche come la mano.

Questi pazienti tendono ad avere più ansia di depressione, ma entrambi i disturbi possono essere presenti.

Si deve anche trattare l'ansia che possono alterare il loro comportamento, minando il rapporto instaurato con il personale medico o con la famiglia, non si attenga con il trattamento.

È necessario ridurre l'incertezza che caratterizza questi processi con buona psicoeducazione, eliminando il timore che presenta, educarli sulla malattia, spiegando sua natura, sintomi, il trattamento.

Dovrebbe funzionare in modo chiaro e conciso sulla malattia, aiutare l'utente accetta che non esiste alcuna cura, lavoro auto-controllo sulla malattia, lavorando sui trattamenti disponibili, il lavoro dei conflitti emotivi che si presentano.

Il praticante deve rispettare tutta la sfera psicologica e sociale che circonda il paziente ad affrontare anche i sintomi che possono essere nascosti o non può essere espressa dal paziente, ma può modificare il trattamento.

Il trattamento deve ottimizzare il rapporto tra il paziente ei professionisti che lavorano con lui, rafforzando la certezza della diagnosi, il trattamento di dieta per escludere i cibi che possono scatenare i sintomi.

Dovrebbe anche essere indirizzate allo stile di vita, di consigliare quei cambiamenti che possono essere vantaggioso per lui, essi dovrebbero anche essere somministrati farmaci che agiscono sui sintomi predominanti come dolori addominali, stitichezza e diarrea

Inoltre, anche include la psicoterapia, soprattutto se si considera che i fattori emotivi possono innescare i sintomi. Sottolineiamo tecniche di terapia di rilassamento e cognitivo-comportamentali.

- La terapia cognitivo-comportamentale: lavoro attraverso i modelli comportamentali che portano la persona a emozioni negative, aiutando a riconoscere queste credenze, analizzare e utilizzare i comportamenti più adattivi. E 'stato dimostrato utile nel ridurre sia i sintomi e lo stress.

- Tecniche di rilassamento: per esempio il rilassamento muscolare progressivo o la meditazione. Essi hanno dimostrato efficacia in alcuni studi condotti. Essi non dovrebbe essere fatto in modo isolato, ma all'interno di altri trattamenti psicologici.

Oggi alcuni esperti mettono in dubbio l'idea che la colite nervosa è un disturbo funzionale, come hanno dimostrato che questa malattia esiste in basso grado di infiammazione della mucosa.