Alcolismo cronico: sintomi, conseguenze e Trattamenti

alcolismo cronica è caratterizzata da abituale e ripetuto difficoltà psicologica di controllare il consumo di bevande alcoliche. Una persona con questa dipendenza è altamente dipendente da alcol e consumare ogni giorno per livelli pericolosamente alti.

Di solito, il deterioramento della capacità di controllare l'alcol può essere intermittente e molto leggero nelle prime fasi della malattia.

Quando si inizia a bere, e anche durante i primi anni che il consumo eccessivo di alcol, è fatto incapacità di fermare il consumo non è molto alta.

Tuttavia, col passare degli anni e continuano bere alcol in modo patologico, l'incapacità di controllare il consumo può essere continuata e intenso, e portare a una dipendenza assoluta a questa sostanza. Così, l'alcolismo cronico solleva una questione più interessante merita di essere sollevata prima di cominciare a rivedere questa malattia.

Questa domanda può essere sollevato attraverso la seguente domanda: se l'alcolismo è una malattia che si manifesta una chiara dipendenza da alcol dopo molti anni di consumo, quando l'alcolismo inizia davvero?

Evidentemente dicendo che una persona che un anno fa consumare soffre l'alcolismo cronico è inadeguata, in quanto il modello di consumo non è ancora diventata cronica.

Inoltre, questa persona un anno fa consumo di alcol in abbondanza, a questo punto, non soffre di una dipendenza da sostanze ad alto, quindi se voleva smettere di bere sarebbe relativamente facile.

Ciò solleva la possibilità della persona che indossa alcuni anni il consumo di alcol è ancora alcol, dal momento che nessuna chiara dipendenza da alcol.

Ora, perché è questa persona di bere alcolici? Cosa ci vuole per tenere consumare per tanti anni per raggiungere uno stato di alcolismo cronico?

Queste domande sono difficili da rispondere perché ci sono molti fattori che possono giocare un ruolo importante nello sviluppo di questo fenomeno, tuttavia, il fatto che ci sono tanti casi di alcolismo cronico solleva la possibilità che il primo bere e costituisce una prima fase della malattia.

Inoltre, per una persona che soffre di alcolismo cronico e vanta 30 anni che consumano alcol patologicamente patologia non può essere inteso come una nuova situazione.

Cioè, non si può dire che l'alcolismo inizia quando visto di persona una chiara dipendenza dalla sostanza, dal momento che prima che questo accada, la persona aveva già trascorso molti anni patologicamente consumando.

Così, l'alcolismo cronico è una malattia che si instaura nel momento in cui l'alcol può essere diagnosticata una persona come cronica e segni di dipendenza da sostanze, ma inizia molto prima ..

Al fine di definire con precisione il concetto di alcolismo è conveniente distinguere e si riferiscono ad altri problemi legati al consumo di alcol.

Differenze tra alcolismo cronico e altri tipi di consumo

1. Consumo di rischio

il consumo di alcol il rischio che supera i limiti di consumo prudente e aumenta il rischio di malattie, incidenti, lesioni o disturbi mentali o comportamentali è considerato.

In valori di qualificazione, il consumo è stato definito come un consumo quasi quotidiano di più di 40 grammi di etanolo al giorno, vale a dire l'equivalente di 4 bevande standard di tutti i giorni.

2. Il consumo nocivo

Per il manuale diagnostico dei disturbi mentali che fanno uso dannoso è quel tipo di bere che ha già colpito la salute fisica o mentale.

Questo modello di consumo non soddisfa i criteri diagnostici per la dipendenza da alcol, e si basa sul consumo regolare è superiore a 60 grammi al giorno negli uomini e 40 nelle donne.

Le persone che hanno questo modello di consumo possono ottenere un grande beneficio per la salute se possono ridurre il loro consumo, ma non, hanno una buona probabilità di sviluppare una dipendenza da bere e l'alcolismo presente.

3. L'alcolismo

L'alcolismo si riferisce a quelle persone che hanno già sviluppato una grave dipendenza da alcol e non può tornare a un consumo moderato o presente la capacità di ridurre o eliminare il consumo di alcol.

Per raggiungere questa situazione dell'alcolismo richiederà diversi anni di consumo continuo di alcol, presentando modelli aspirazione discussi sopra.

4. Sindrome di dipendenza da alcol

Questa sindrome è caratterizzata dalla presentazione di una serie di manifestazioni fisiologiche, comportamentali e cognitivi in ​​cui l'alcol ha la massima priorità per l'individuo.

In questi casi, la persona che ha una serie di sintomi quando consumano alcol e ha un senso di desiderio e costante bisogno di bere alcolici.

Lo sviluppo di questa sindrome è di solito molto più lento rispetto che si verificano con altri farmaci, in modo che appaia in media dopo 30-40 anni di consumo. Tuttavia, i cambiamenti nei modelli di consumo e uso precedente o concomitante di altre sostanze possono favorire lo sviluppo rapido di dipendenza.

Sintomi di alcolismo cronico

Come osservato in precedenza, l'alcolismo è una dipendenza fisica e dipendenza da alcol.

Questa situazione può raggiungere una persona, sembra dopo molti anni in cui si verifica il consumo improprio ed eccessivo di alcol.

Analogamente, al fine di definire la presenza di alcolismo cronico dovrebbe presentare i seguenti sintomi continuamente.

1. intenso desiderio di bere alcolici

La persona deve sperimentare un desiderio interpretata come la necessità di consumare alcol.

Di solito questi sentimenti portano automaticamente al tempo del consumatore quando viene diminuita la necessità per l'alcol.

Tuttavia, in quei momenti in cui non si consuma alcol, il desiderio di bere alcol aumenta progressivamente.

2. La mancanza di controllo sul consumo

Di solito una persona che ha un modello di consumo inadeguato ha certe difficoltà nel controllare l'assunzione di alcol.

Tuttavia, in alcolismo cronico assistiamo una mancanza di controllo assoluto del consumo di sostanze alcoliche, con riferimento sia alla necessità di iniziare a bere e l'incapacità di sospendere o ridurre questo consumo.

3. Ritiro

È uno dei sintomi principali per determinare la presenza di alcolismo cronico.

In questi casi, la persona ha una serie di sensazioni fisiche fastidiose, così come comportamentali e / o emotivi a volte non consuma e il loro desiderio di bere alcol non può vedere adempiuta.

4. Tolleranza

Questo sintomo non riservate alcolismo cronico, come una persona che non hanno una chiara dipendenza da alcol, ma consumano questa sostanza su base regolare può anche presentare.

Tuttavia, in alcolismo cronico, in modo che la persona deve consumare una maggiore quantità di alcool per ottenere gli stessi effetti precedentemente ottenuti con dosi inferiori appare una elevata tolleranza alla sostanza.

4. problemi di memoria

E 'abbastanza comune in fallimenti alcolismo cronico nella memoria e funzioni cognitive della persona a comparire.

lapsus, dimenticanza o vuoti improvvisi memoria, soprattutto nei possono verificarsi momenti di maggiore consumo.

6. L'interferenza nella vita quotidiana

Parlare di consumo alcolismo cronico deve interferire con il normale funzionamento della persona.

Così, consumo eccessivo di alcol può interessare diversi settori come servizi sociali, del lavoro, accademico o di famiglia.

Conseguenze di alcolismo cronico

l'alcolismo cronico è una delle condizioni che costituiscono i principali rischi per la persona.

Così, la sofferenza di un consumo di alcol elevato e la dipendenza da questa sostanza per lungo tempo, può portare a gravi malattie la salute e disturbi mentali e problemi sociali.

Per quanto riguarda la componente fisica della persona, alcolismo cronico è un fattore di rischio per molte malattie e disturbi del corpo.

danni 1. Fegato

Probabilmente l'organo che è più colpite dal consumo di alcol cronica è il fegato perché è responsabile per metabolizzare questa sostanza nel corpo.

Così, alcolismo cronico può influenzare in molti modi fegato, causando disturbi come la malattia epatica alcolica, cui danno può variare da infiammazione del fegato allo sviluppo di malattie più gravi come la cirrosi.

2. Ipertensione

Il consumo di alcol è uno dei principali nemici di ipertensione, in modo che l'alcolismo cronico è il principale fattore di rischio per lo sviluppo di questa malattia.

3. Problemi digestivi

L'alcol è altamente irritabile alla sostanza digestivo, attacca la mucosa gastrointestinale e può produrre disturbi come bruciore di stomaco, vomito o ulcere sanguinanti.

Così, le persone che soffrono di alcolismo cronico hanno spesso molti problemi digestivi e funzionamento alterato.

4. Disturbi alimentari

L'abuso di alcol riduce l'assorbimento di molte vitamine e minerali, in modo da alcolismo cronico comporta spesso un deterioramento più rapido del corpo.

Le persone che soffrono di alcolismo cronico hanno spesso megalopástica l'anemia, l'osteoporosi e diminuzione dei livelli di zucchero nel sangue regolarmente.

Come si vede, alcolico cronico spesso comporta un gran numero di cambiamenti fisiologici, tuttavia, produce danni maggiori nel cervello e funzionamento cognitivo della persona.

1. Il deficit cognitivo

A differenza di altre malattie che possono essere più o meno prevedibile, alcolismo cronico traducendo solo sempre in un declino nella capacità intellettuali della persona.

alterazioni intellettualmente che può produrre il consumo cronico di alcol è di solito variabless, tuttavia, raramente casi di testimonianza alcolismo cronico, senza cambiamenti nel funzionamento cognitivo.

Il deficit cognitivo può variare da capacità di memoria ridotta o avere problemi di memoria, di sviluppare un quadro clinico di demenza franco.

2. La depressione

Alcolismo ha una serie di circostanze che provocano una riduzione della cerchia sociale e un progressivo isolamento dell'individuo.

Molti studi hanno dimostrato la forte correlazione tra l'alcolismo e la depressione ..

Di solito le persone con l'alcolismo cronico stanno acquisendo natura depressiva e vengono invase da sintomi quali sentimenti di tristezza, apatia e diminuzione di energia.

3. Danni al sistema nervoso centrale

Infine, l'alcol provoca danni irreparabili al sistema nervoso umano, in modo che le persone affette da alcolismo cronico hanno spesso sintomi quali tremori, mancanza di coordinamento e manifestazioni parkinsoniani.

trattamento

Trattamento di alcolismo cronico, non è un compito semplice e richiede un grande sforzo da parte della persona interessata da superare.

Tuttavia, gli studi come quello condotto da Antonio Gual del Hospital Clinic di Barcellona, ​​hanno dimostrato come, a differenza della credenza popolare che gli alcolisti calo dei consumi inesorabilmente, se corretto trattamento viene applicato l'alcolismo cronico può superare.

strategie terapeutiche che si sono dimostrati efficaci per il trattamento di alcolismo cronico sono la psicoterapia e farmacoterapia.

Per quanto riguarda i farmaci, è consigliabile l'uso di benzodiazepine, clometiazol e tetrabamate durante la disintossicazione e disulfiram e calciocianammide durante la manutenzione e la disintossicazione.

Tuttavia, per ottenere effetti a lungo termine, questo trattamento deve essere accompagnato da psicoterapia, che si basa sulla fornitura di singole strategie per ridurre il disagio di recesso, evitare comportamenti dei consumatori e aumentare la motivazione al cambiamento.