9 Effetti di Ecstasy breve e lungo termine

Gli effetti di ecstasy sono soprattutto stimolanti e allucinogeni, quindi è ampiamente usato per uso ricreativo e le vacanze di droga a lungo termine.

Ecstasy, noto anche come MDMA o 3,4 metilene-dioximetanfetamina, è una droga sintetica che promuove euforia e legami sociali.

I Laboratori Merk sintetizzati per la prima volta 1912 con l'intento di creare un farmaco per ridurre l'appetito. Negli anni '80 è stato bandito per i suoi effetti pericolosi e abusi nei giovani.

Attualmente l'estasi è tra i più famosi droghe illecite ricreative, essendo la seconda droga più usata dopo la marijuana in alcuni paesi. Dagli anni '90 ad oggi, il suo uso è progressivamente aumentata principalmente in Europa e negli Stati Uniti.

Una volta ingerito ecstasy, attraversa la barriera ematoencefalica molto velocemente per essere distribuito in tutto il sistema nervoso centrale.

Questo farmaco comincia a fare i suoi effetti rapidamente, in circa 20-30 minuti. Normalmente somministrato per via orale, e gli effetti durano tra 2 e 8 ore. Ci sono diversi tipi di effetti: quelli osservati poco dopo aver consumato ecstasy, gli effetti a lungo termine, e quelli causati da overdose.

Come funziona l'estasi?

Per una migliore comprensione degli effetti di estasi, è necessario spiegare come gli esercizi. Questo farmaco agisce sul sistema nervoso modificando l'attività dei due neurotrasmettitori fondamentali per il nostro organismo: la serotonina e dopamina.

Questi neurotrasmettitori sono legati allo stato d'animo, i cicli del sonno, l'appetito, e la frequenza cardiaca.

Sembra che le proprietà psicostimolanti sono causa di effetti dopaminergici. Mentre aumenta l'accumulo di serotonina perché impedisce ecstasy viene riassorbito dalle cellule nervose. Inoltre stimola il rilascio di questa sostanza. Per finire, un aumento del rilascio dei risultati di serotonina in un aumento dell'attività del neurotrasmettitore dopamina.

Il risultato finale è un importante serotoninergico e dopaminergico iperattività che produrrà molteplici effetti sul nostro corpo: alcuni indesiderati e sgradevoli, e alcuni non così piacevole.

Qui è possibile scoprire tutti gli effetti che l'ecstasy sia nel breve e lungo termine.

Effetti di ecstasy a breve termine

1- stato emotivo positivo

Ecstasy provoca uno stato emotivo positivo rapida attraverso l'elevazione umore. L'individuo, quando sotto l'effetto può sentire l'euforia, il benessere, la soddisfazione con se stesso e il mondo. Questo effetto antidepressivo è strettamente legata alla maggiore attività serotoninergica in aree del cervello associata con le emozioni.

2- sociabilidad

La principale proprietà psicoattiva che si distingue in estasi è la sua capacità di indurre l'empatia, quello che viene chiamato empatogeni o effetto empathogen. Così, la persona si sente una forte vicinanza emotiva ai sentimenti e comportamenti degli altri.

Quindi non è inusuale esperienza di vita forte legame emotivo e di intimità con le persone praticamente sconosciuto. Altri effetti comprendono disinibizione, senso loquacità di sicurezza e facilitare il contatto sociale.

3- auto-consapevolezza emotiva

Oltre a produrre l'empatia con gli altri, l'estasi crea un senso di auto-accettazione e di auto-consapevolezza emotiva. Molti pensano che questa sostanza favorisce l'accesso alla coscienza e aiuta a risolvere i conflitti emotivi che ci affliggono.

E 'stato utilizzato in alcune terapie psicoanalitiche perché si suppone di evocare esperienze traumatiche repressi e assumere un intenso controllo emotivo.

Alterazione 4- di anterograda e memoria retrograda

Cioè, quando sotto l'influenza di estasi, può essere difficile da ricordare eventi accaduti in passato.

Come se ci sono difficoltà di apprendimento di nuove informazioni, in modo che i consumatori possono soffrire di "scappatoie" e non ricordo bene cosa è successo quando avevano preso questa sostanza.

5- percezioni alterate

Anche se non agire come un allucinogeno si condivide alcune proprietà farmacologiche mescalina. Pertanto, gli individui che consumano pretesa di sentirsi distorsioni nella percezione sensoriale; così come nello spazio e nel tempo.

Questo farmaco "raffina" e esalta i sensi, e fa sì che le caratteristiche ambientali vengono catturati intensamente. Inoltre, le interpretazioni sono associati con piacevoli stimoli sono percepiti.

D'altra parte, l'estasi trasforma la percezione temporale, in modo che l'individuo può sentire che non è a conoscenza di tempo o si ferma.

6- I sintomi simpaticomimetici

Essi sono chiamati l'effetto di sostanze che aumentano l'attività del sistema simpatico. Si occupa di attivare la muscolatura liscia, il cuore e le diverse ghiandole del corpo.

I principali effetti simpaticomimetici che l'estasi includono aumento della frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, aritmia, pupille dilatate, tensione muscolare, sudorazione eccessiva e secchezza delle fauci.

sono anche osservati altri sintomi secondari come gastrointestinale, crampi muscolari, aumento della temperatura corporea, brividi, visione offuscata e svenimento.

Sintomi neurologici 7-

Il più tipico dei sintomi neurologici di ecstasy sono perdita di appetito, tremori o insonnia; dal momento che è una sostanza eccitante.

Molto spesso si è visto in persone che hanno utilizzato il ceppo di droga sui muscoli della mascella. Così, contrazioni involontarie in quei muscoli che provocano limitazioni nella apertura della bocca verificano. Questo si chiama tetano. D'altra parte, è bruxismo frequenti, il che significa, stringimento o rettifica denti.

8- L'aumento dei livelli di energia

Con componenti emozionanti e il piacere che i loro consumatori, che possono avere la sensazione che essi hanno una grande energia. Pertanto, è una sostanza che è ampiamente usato in festival musicali e rave che possono superare i 24 e anche 48 ore. produce anche un aumento attenzione e concentrazione.

Tuttavia, questo sentimento non è reale e maschere alle reali esigenze dell'organismo. Questo ha bisogno di riposo, idratazione e una corretta alimentazione. Non c'è da meravigliarsi, quindi, che in situazioni di abuso sono stati casi di morte.

9- Alti livelli di eccitazione sessuale

Gli effetti della connessione percepita per le persone intorno, la maggior sensibilità tattile, il benessere e la diminuzione di ansia aumentano l'eccitazione sessuale. Così, questo farmaco promuove elevati livelli di desiderio sessuale così tanti che ingeriscono che cercano questo tipo di contatto fisico.

Non c'è da stupirsi che l'ecstasy è usato come afrodisiaco per facilitare l'abuso sessuale e lo stupro. Tuttavia, è importante sapere che, anche se il miglioramento desiderio, compromette le prestazioni sessuali. Gli uomini possono avere difficoltà a raggiungere l'erezione, mentre le donne possono soffrire di mancanza di lubrificazione.

Entrambi i sessi tendono ad avere difficoltà a raggiungere l'orgasmo sotto l'influenza di questa droga.

Molto meno frequente, alcuni consumatori potrebbero verificarsi altri effetti come vertigini, nausea, vomito, difficoltà di attenzione, la concentrazione e la lingua; e anche le idee paranoiche.

Effetti di overdose di ecstasy

L'ecstasy è una droga pericolosa, e gli utenti possono desiderare di prendere di nuovo quando i suoi effetti sono finalizzati. Questo è perché i livelli di serotonina sono esaurite e il benessere si trasforma in depressione e irritabilità.

Pertanto, molti possono prendere più di una dose alla volta o si consuma ogni volta che si notano gli effetti "giù". Questa pratica può portare a un sovradosaggio, caratterizzato da:

- L'alta pressione sanguigna.

- Nausea, vomito e diarrea.

- allucinazioni visive e uditive.

- Gli attacchi di panico.

- convulsioni.

- disorientamento e confusione.

- Perdita di coscienza.

- estrema aumento della temperatura corporea, provocando febbre alta che può raggiungere 42 gradi. Questo aumento della temperatura porta una serie di complicazioni e gravi danni al corpo se non trattata immediatamente.

Gli effetti tossici di ipertermia sui reni e il fegato, insieme con gli effetti cardiovascolari, tendono ad essere le più comuni cause di morte indotta estasi.

- Dissolvenza.

Nella sua forma estrema, una dose eccessiva può causare la morte per colpo di calore, disidratazione, spossatezza e insufficienza cardiaca. Dal momento che, come detto, l'individuo non vede la necessità di mangiare, bere e riposare.

Altri effetti, non ci si può aspettare, ma è difficile attribuire solo alle estasi, perché spesso il farmaco viene acquisito adulterato con altre sostanze senza che il consumatore sappia.

Ad esempio, la metamfetamina, caffeina o ketamina. Inoltre, è estasi comune somministrato con alcool e altre droghe. Quindi non è noto con certezza se i sintomi sono dovuti a questa miscela e non all'estasi sola.

Effetti a lungo termine di ecstasy

Una settimana dopo il consumo di ecstasy, si può verificare:

- Profonda tristezza. Succede perché durante il consumo, i livelli di serotonina sono molto elevati, rendendo il tossicodipendente sensazione euforica. Ma questo neurotrasmettitore ha i suoi limiti. Quando il farmaco è degradato, ci vogliono diversi giorni fino a quando l'organismo in grado di sintetizzare più serotonina. Così, la carenza di serotonina provoca una riduzione significativa in vena.

- l'ansia e irrequietezza.

- Cambiamenti di umore caratterizzati da irritabilità, impulsività e aggressività.

- depersonalizzazione, cioè, il senso di distacco con la realtà e con se stesso.

- disturbi del sonno e ridurre il sonno REM.

- Esaurimento.

- La mancanza di appetito.

- Sed.

- Diminuzione interesse sessuale e l'eccitazione.

- le capacità cognitive ridotte e "ottusità mentale".

Si sta studiando l'effetto di ecstasy a lungo termine nel nostro corpo, soprattutto attraverso animali e tossicodipendenti umani. Alcuni autori hanno trovato che l'uso prolungato di ecstasy provoca una riduzione dell'attività naturale del sistema serotoninergico.

Così, la somministrazione continua di ecstasy può causare una diminuzione della reattività dei neuroni serotoninergici, producendo meno quantità di questo neurotrasmettitore.

Inoltre, è stato dimostrato che, nel tempo, neurodegenerazione di dopaminergici e serotoninergici assoni verifica. Le principali aree del cervello colpite sono la corteccia cerebrale, ippocampo, striato, ipotalamo e l'amigdala.

Di conseguenza, questo si riflette nel deficit in memoria, l'apprendimento, cicli di sonno e il benessere emotivo. Come disturbi psicopatologici sono la depressione e l'ansia comuni.

Miñarro, Aguilar e Rodriguez hanno raccolto dati su studi condotti sugli esseri umani circa gli effetti di medio e lungo termine dell'estasi, concludendo che:

- L'ecstasy provoca cambiamenti cognitivi e psichiatrici. Principalmente sembra essere un importante collegamento tra l'uso cronico di questa sostanza e una diminuzione della memoria.

- Ci sono prove sufficienti per confermare che le alterazioni nel comportamento e psicopatologico causati da abuso di ecstasy non migliorano. Rimangono nel tempo, anche se c'è un'astinenza prolungata.

- Un mezzo comune e effetti a lungo termine che presentano questi soggetti è il comportamento di automedicazione e la presenza di disturbi psichiatrici.

Queste condizioni possono essere presenti lungo tempo anche dopo l'arresto uso di questa sostanza. Ovviamente il recupero a lungo termine variare l'intensità, la frequenza e il tempo l'individuo è stato consumando il farmaco.