6 tipi di droghe e dei loro effetti

Ci sono 6 tipi di farmaci, con effetti diversi, a seconda delle loro sostanze attive: la cannabis, oppiacei, stimolanti, legali e progettazione di farmaci.

In realtà c'è una linea sottile tra farmaci con abuso di droghe, perché molti farmaci hanno principi attivi ed effetti simili a droghe ricreative se assunti ripetutamente e abbondantemente.

Quindi, ciò che separa realmente questi tipi di farmaci è la dose che l'utente prende. Ad esempio i barbiturici sono un tipo di farmaco usato per alleviare l'ansia in dosi elevate, ma può essere utilizzato come farmaco ipnotico e sedativo.

6 tipi principali di farmaci

1- Cannabis

Cannabis o marijuana solito prese fumándoselo asciugare macinazione loro foglie, ma anche consumare loro solito resina pressato o hashish, viene miscelato con usuale tabacco. Il suo principio attivo è il THC. THC si lega al recettore CB1 dei cannabinoidi sistema.

È curioso che un sistema cannabinoide, che indica che i cannabinoidi endogeni hanno, cioè cannabinoidi naturali secrete dal nostro organismo esiste nel nostro corpo. Anche il numero di recettori cannabinoidi nel sistema nervoso centrale è la nostra maggiore di quella di qualsiasi altro neurotrasmettitore in alcune zone del numero cervello è fino a 12 volte superiore a quello dei recettori della dopamina.

Il sistema cannabinoide agisce soprattutto nel cervelletto, che governa coordinazione motoria; nel tronco encefalico che regola le funzioni vitali; e striato, ippocampo e l'amigdala responsabili, rispettivamente, per i movimenti di riflesso, di memoria e di ansia.

effetti cerebrali

Rendendo cannabinoidi cannabis libero che interagiscono con i recettori cannabinoidi che a sua volta stimola il rilascio del sistema dopaminergico premio, in particolare il nucleo accumbens. Questo aumento della dopamina crea un effetto piacevole che funziona come un rinforzo e rende la persona che consuma il desiderio di continuare a prendere tatto. Quindi il tipo di dipendenza è cause psicologiche.

effetti comportamentali

I suoi principali effetti sul comportamento a basse dosi sono euforia, ridotto certi dolori, è diminuita l'ansia, la sensibilità ai colori e suoni accento, diminuzione della memoria a breve termine, i movimenti sono lenti, stimolazione dell'appetito e la sete e la perdita di consapevolezza del tempo.

A dosi elevate può indurre il panico, delirio tossico e psicosi.

Tutti questi effetti sono transitori, la loro durata dipende dalla sensibilità di ogni persona e la quantità assunta, ma raramente durano più di un'ora.

In utilizzatori cronici di grandi quantità possono avere effetti a lungo termine, come è diminuita la motivazione e il deterioramento sociale.

fatti interessanti

Ha provoca dipendenza?

Come notato sopra, la cannabis non causa a lungo termine neuronale modifiche e agisce sul sistema di ricompensa, in modo da non causare dipendenza fisica ma psicologica.

Ha provoca la tolleranza?

Infatti, gli utenti regolari di marijuana si sentono come la stessa quantità di farmaco ogni volta che li rende meno effetti e dovrebbe consumare di più per sentire lo stesso.

Ha provoca sintomi di astinenza?

Recenti studi in topi cronicamente esposti a forma THC è stato trovato a soffrire di ritiro. Non è ancora noto se questo si verifica anche negli esseri umani anche se è molto probabile.

Può causare la schizofrenia?

In un recente studio del Dr. Kuei Tseng ha scoperto che la consegna ripetuta di THC ai ratti durante l'adolescenza ha causato un deficit nella maturazione della GABAergici ventrali connessioni dell'ippocampo con la corteccia prefrontale, che si tradurrebbe in controllo diminuita degli impulsi. Questo effetto non si è verificato quando i pazienti di cannabis a ratti adulti.

Nei pazienti affetti da schizofrenia è stato trovato ad esistere questo deficit di maturazione, ma di arrivare a sviluppare la schizofrenia è necessario avere una predisposizione genetica e di vivere in un ambiente particolare. Così il solo fatto di usare la marijuana durante l'adolescenza non può causare la schizofrenia, ma se si può indurre nelle persone con predisposizione genetica e aumentare le possibilità di sofferenza.

Può essere utilizzato come agente terapeutico?

La cannabis ha proprietà terapeutiche come ansiolitico, sedativo, rilassante, analgesico e antidepressivo. Si raccomanda a basse dosi per molte malattie che causano dolore come la sclerosi multipla.

Se vuoi sapere di più su questi farmaci vi consiglio il seguente video:

2- Gli oppiacei

Oppioidi sono derivati ​​da sostanze resina oppio o vegetali oppio. Può essere presa quasi alcun modo, può essere mangiato, fumato, iniettato ... L'oppioide più comune è l'eroina, che di solito è somministrata per via endovenosa, tale somministrazione è particolarmente pericoloso perché ci sono solitamente seguite le necessarie misure igieniche e possono diffondere malattie.

Come è avvenuto con la cannabis, ci sono oppioidi endogeni, di cui i più importanti sono peptidi oppioidi, i cosiddetti "cervello morfina stessa". Questi oppiacei si legano ai recettori oppioidi, di cui i più importanti sono il tipo di mu, delta e kappa. oppiacei endogeni come le endorfine e le encefaline sono memorizzati in neuroni oppioidi e rilasciati durante la neurotrasmissione e di agire sul sistema di ricompensa per mediare il rinforzo e la sensazione di piacere.

effetti cerebrali

Gli oppioidi agiscono sul GABA, un sistema inibitore neurotrasmettitore del cervello, che rallenta i neuroni e rallenta la trasmissione di altri neurotrasmettitori. Bloccando la funzione del nucleo accumbens GABA ricaptazione della dopamina è già stato divulgato è impedito, facendo credere i nostri corpi non c'è abbastanza dopamina, quindi un torrente di questo neurotrasmettitore viene scaricata, che farà sì che il sentimento piacere.

effetti comportamentali

Gli effetti di oppioidi possono variare da calmo a analgesia. Anche se cronica preso può portare ad una desensibilizzazione completo per entrambi gli stimoli endogeni ed esogeni.

A dosi elevate produrre euforia, che è la sua proprietà di richiamo principale, seguito da un profondo senso di calma, sonnolenza, labilità emotiva, letargia mentale, apatia e motore lentamente. Questi effetti possono durare diverse ore. In caso di sovradosaggio è sofferenza può deprimere il sistema respiratorio e può raggiungere coma.

fatti interessanti

Ha provoca dipendenza?

Infatti, la somministrazione di oppioidi provoca cronicamente sia dipendenza fisica e psicologica, come recettori oppioidi modificati e colpisce il sistema premio. Quindi le persone non autosufficienti stanno consumando questa sostanza effetti così piacevoli come gli effetti negativi di non prenderlo.

Ha provoca la tolleranza?

La risposta è sì, più la tolleranza si avvia abbastanza velocemente, non si trascorre molto tempo l'assunzione di questo farmaco per sentire, poiché i recettori degli oppioidi adattarsi abbastanza rapidamente. Come spiegato in precedenza, la tolleranza implica che l'individuo dovrebbe prendere più del farmaco ogni volta a sentire i suoi effetti, così alla fine bisogno di ottenere alte dosi possono produrre overdose.

Ha provoca sintomi di astinenza?

La somministrazione cronica di recettori oppioidi modifica facendoli adattarsi e diventare meno sensibile, in modo che una volta stimoli piacevoli cessano di essere. I principali sintomi di astinenza sono disforia, irritabilità e iperattività autonomica caratterizzata da tachicardia, tremore e sudorazione.

Può essere utilizzato come agente terapeutico?

Sì, ed effettivamente usato, la morfina è un tipo di oppioidi in basse dosi, ma fa sì che la sedazione a dosi elevate può causare coma e morte. La somministrazione cronica provoca dipendenza, la tolleranza e il ritiro, come avviene con altri oppioidi.

Se vuoi sapere di più su questi farmaci vi consiglio il seguente video:

3- stimolanti: anfetamine e cocaina

I principali farmaci stimolanti sono cocaina e anfetamine ei loro derivati ​​come il "crack" o metanfetamine.

La cocaina viene estratto dalla foglia di coca, già bruciato e consumato direttamente, ma oggi la sua produzione è molto più complessa, prima si preme la foglia di coca fino a quando non lascia tutto il saggio, che "caldo" le aggiungere calce, acido solforico e kerosene che servono come impostazione e aumentare gli effetti della cocaina nel cervello.

Come si può vedere il "elenco degli ingredienti" La cocaina non è sano, i suoi componenti sono estremamente tossici e possono diventare più dannosi della cocaina stessa. Inoltre di solito sbuffò, che è altamente pericolosa perché rende il farmaco di raggiungere il più presto possibile per il cervello da vasi sanguigni nel naso, questa procedura provoca grandi danni fisici come indossare il setto nasale.

Attualmente in alcuni popoli indigeni del Sud America continua a languire foglia di coca, masticare per l'energia e per alleviare il cosiddetto "mal di montagna".

Crack, o base, è un derivato della cocaina venduta sotto forma di pietra. Può essere sniffata, iniettata o fumata. Il suo effetto è più intenso della cocaina richiede meno tempo perché metabolizzato.

Anfetamine è un tipo di farmaco sintetico venduto in compresse e viene solitamente somministrato per via orale come metamfetamina. A causa della sua modalità di somministrazione di solito meno intensa di quella della cocaina e dei suoi effetti derivati. Il suo metodo di produzione è complesso e la necessità di conoscere la chimica a farlo, come abbiamo dimostrato in Breaking Bad.

effetti cerebrali

Sia cocaina e anfetamine agiscono bloccando il trasportatore della dopamina, dopamina è quindi libera e concentrata in settori chiave come il nucleo accumbens area del sistema di rinforzo. Amfetamina e bloccando il trasportatore della dopamina, bloccando i recettori per i quali dopamina non può ricattura e continua a produrre e focalizzare sempre di più a capienza. La dopamina può arrivare a rimanere attivi fino a 300 volte più lungo del solito attivato normalmente.

La dopamina è uno dei più importanti neurotrasmettitori nel cervello, gli effetti stimolanti farmaci sulla dopamina colpisce aree coinvolte nella motivazione e il controllo delle nostre azioni e di alcuni circuiti di memoria connessi.

Gli stimolanti provocano permanenti al cervello cambiamenti a lungo termine, anche dopo anni di astinenza. In uno studio condotto da McCann ha trovato che il numero di recettori della dopamina nel utenti di metanfetamine croniche è diminuita in modo significativo e questo deficit del recettore persisteva dopo 3 anni di astinenza. La perdita dei recettori dopaminergici aumenta il rischio che queste persone soffrono di Parkinson quando sono più grandi.

effetti comportamentali

Gli effetti principali sono euforia e di un aumento di energia che spesso si traduce in una maggiore attività e verbosità. A dosi elevate provoca una sensazione di piacere intenso consumatori descritti come meglio di un orgasmo, ma se l'importo è aumentato può raggiungere da subito tremori, labilità emotiva, agitazione, irritabilità, paranoia, panico, ripetitivi o comportamenti stereotipati.

A dosi elevate può causare ansia, paranoia, allucinazioni, ipertensione, tachicardia, irritabilità ventricolare, ipertermia, e depressione respiratoria.

Sovradosaggio può portare ad insufficienza cardiaca, ictus e crisi epilettiche.

fatti interessanti

Ha produce la dipendenza?

I farmaci stimolanti producono sia dipendenza fisica e psicologica, perché non solo attivare il sistema di ricompensa durante le riprese, modificare anche il lungo termine.

Ha produce la tolleranza?

Sì, la somministrazione cronica di stimolanti apportare modifiche al sistema di ricompensa che si adatta alla maggiore concentrazione di dopamina e abituato, così ogni volta che ha bisogno di più dopamina per il sistema da attivare e la persona dovrà prendere una dose più alto a sentire gli effetti del farmaco.

Ha provoca sintomi di astinenza?

In effetti, i cambiamenti nei neuroni dopaminergici a causa di iperattivazione causano sintomi sgradevoli quando il farmaco non viene consumato. Questo iperattivazione può causare la degenerazione assonale e morte neuronale, come quelli che causano disturbo chiamato burn-out, che è spesso associata ad alti livelli di stress per i sintomi periodi prolungati.

I sintomi di astinenza sono sonnolenza e anedonia, e la perdita a lungo termine di efficacia cognitiva, depressione e persino paranoia.

Questi effetti rendono la persona look molto slancio del farmaco da parte i loro compiti e mettere in pericolo se stesso e le persone che ha intorno a lei. Si sta anche cercando estreme solite sensazioni piacevoli a sentire un certo piacere, dal momento che a causa del momento difficile anedonia sentirlo, può effettuare comportamenti compulsivi come il sesso non protetto, senza alcuna discriminazione.

Essi possono essere utilizzati come agenti terapeutici?

Anfetamine può essere utilizzato per il trattamento di disturbi del sonno, su tutte le questioni relative alla sonnolenza diurna, e per alleviare i sintomi di ADHD.

Se vuoi sapere di più su questi farmaci vi consiglio il seguente video:

4- droghe legali: nicotina e alcool

La nicotina è estratto dalle foglie di tabacco, solitamente riportati nelle sigarette che portano molti componenti tossici e cancerogeni, come catrame, che danno al cuore, polmoni e altri tessuti. Oltre a bruciare altri composti sono creati mediantes reazioni chimiche altamente pericolose come monossido di carbonio e idrogeno cianuro. La Spagna è il nono paese dell'Unione europea con la più alta percentuale di fumatori, il 29% della popolazione fuma.

L'alcol è presa sotto forma di bevanda alcolica può essere effettuato mediante fermentazione o distillazione. Si tratta di una droga legale in tutti i paesi tranne gli Stati islamici. Molte persone che soffrono qualche malattia o disturbo lo prendono a "automedicazione" stupire, e non pensare a loro problemi, perché l'alcolismo è una malattia con comorbilità molti altri disturbi. Secondo l'OMS in Spagna beviamo circa 11 litri l'anno a persona, ben al di sopra del tasso globale che vanno 6,2 litri all'anno per persona.

effetti cerebrali

La nicotina agisce sul nicotinico dell'acetilcolina rete recettori e, in dosi elevate, promuove la segregazione di dopamina. Un altro dei componenti di tabacco è un inibitore di monoammina ossidasi che impedisce dopamina distruggere, che colpisce il sistema di premi.

L'alcol agisce sui recettori GABA migliorando la loro azione inibitoria del sistema nervoso centrale e il cervello causando un rallentamento generale. Inoltre anche agisce in sinapsi glutammatergica, annullando azione eccitatoria, che aumenterebbe la depressione del sistema nervoso centrale.

Essa agisce anche sul sistema di ricompensa legandosi ai recettori oppioidi e cannabinoidi, che spiegherebbe loro effetti di rinforzo.

effetti comportamentali

La nicotina ha trigger ed effetti prontezza mentale, contrariamente alla credenza comune, non ha alcun effetto rilassante. Come verrà spiegato più avanti quello che succede è che se una persona dipendente da tabacco da fiuto di fumare non soffrirà la "scimmia" e la necessità di calmarlo fumare.

L'alcol è un sedativo del sistema nervoso centrale che provoca il rilassamento, sonnolenza e diminuzione dei riflessi, le cause cognitivamente sociale disinibizione, quindi di solito prese a incontri sociali e feste.

fatti interessanti

Non producono dipendenza?

Sia la nicotina e alcol producono dipendenza fisica e psicologica. La nicotina produce cambiamenti a lungo termine colinergici e GABAergici alcool, questo spiega che causa dipendenza fisica. dipendenza psicologica è perché entrambi sostanze agiscono sul sistema di gratificazione.

Non producono tolleranza?

Sì, entrambi i farmaci causano tolleranza promuovere l'intervallo tra una ripresa è sempre più breve e le dosi sono in aumento.

¿Causano sintomi di astinenza?

Infatti entrambi causare il ritiro intenso.

Quando un fumatore inizia a fumare un sistema di ricompensa del sigaro si avvia e inizia a secernere dopamina, che gli dà piacere. Ma i recettori della dopamina quando il sigaro è finito desinsibilizan per soddisfare la quantità di dopamina, così diventano temporaneamente inattivi e comincia a soffrire il nervosismo tipico di astinenza. Questo inattivazione dura circa 45 minuti, quindi non ci sono 20 sigarette in ogni confezione, in modo che possa durare un giorno intero.

Perché l'alcol rallenta i recettori GABA del cervello che stimolano il corpo si difende eliminando questi recettori per ridurre la sua inibizione. In questo modo quando la persona non è più consumare alcol ha recettori GABA meno del normale. Causando nervosismo, tremori, ansia, confusione, sonnolenza, sudorazione, tachicardia, ipertensione, ecc può eventualmente provocare delirium tremens e disturbo della memoria associati con l'alcolismo, la sindrome di Korsakoff.

Se vuoi sapere di più su questi farmaci vi consiglio il seguente video:

5- Drug Design: allucinogeni ed ecstasy

I principali designer drugs includono l'LSD, la mescalina, PCP, ecstasy e ketamina. Questi farmaci causano avvelenamento, spesso denominata "corsa", che è associato con esperienze sensoriali, illusioni visive, allucinazioni e maggiore percezione di entrambi stimoli esterni e interni, tale effetto è chiamato psichedelico.

Queste sostanze spesso chiamati "farmaci di club", perché essi sono spesso utilizzati in questo contesto.

effetti cerebrali

Gli allucinogeni si dividono in due tipi, che colpiscono principalmente il sistema serotoninergico e riguardano principalmente il sistema noradrenergico e dopaminergico. Anche se in realtà tutti questi sistemi sono collegati e interagiscono come discusso di seguito.

Come esempio di modalità di azione della allucinogeni dell'LSD discuterà azione. Questo composto si lega ai recettori 5HT2A e provoca ipersensibilità delle percezioni sensoriali. colpisce anche il glutammato è un acceleratore di attività cerebrale, l'attivazione spiega i problemi pensiero e di ragionamento veloce. L'attivazione dei circuiti della dopamina spiega la sensazione di euforia.

Ecstasy agisce sulla serotonina, un importante regolatore dell'umore. Blocchi il trasportatore della serotonina ricaptazione prevenire questo. L'eccesso di serotonina provoca una sensazione di gioia e di empatia, ma le prenotazioni serotonina è completamente svuotato, i neuroni non può più funzionare come prima e quando questo singolo caso si sentono una sorta di tristezza e pesantezza che può durare fino a 2 giorni .

effetti comportamentali

avvelenamento da allucinogeno può causare illusioni visive, macropsia e micropsia, labilità affettiva ed emotiva, rallentamento soggettiva del tempo, intensificando la percezione di colori e suoni, depersonalizzazione, derealizzazione e il senso di lucidità.

Oltre al livello fisiologico può causare ansia, nausea, tachicardia, aumento della pressione sanguigna e la temperatura corporea. Negli stati di intossicazione acuta possono causare sintomi di panico, che è spesso chiamato "un bad trip" Questi sintomi includono disorientamento, agitazione o delirio.

agisce Ecstasy sul striata facilitare il movimento e la creazione di una certa euforia, agisce anche sulla amigdala che spiega la scomparsa di paure e amento di empatia. A lungo termine, nei danni corteccia prefrontale neuroni serotoninergici dove potrebbe essere neurotossico, causando danni irreversibili che potrebbero degenerare la depressione.

Overdose di queste sostanze in grado di produrre temperature estremamente elevate, convulsioni e coma.

fatti interessanti

Non producono dipendenza?

Nessuna prova è stata trovata che producono dipendenza fisica ma psicologica.

Non producono tolleranza?

Sì, e rapidamente crea tolleranza, a volte dopo una singola dose.

Fanno producono sintomi di astinenza?

Nessuna prova è stata trovata che producono i sintomi di astinenza.

Essi possono essere utilizzati come agenti terapeutici?

Sì, possono essere utilizzati ad esempio per aiutare i pazienti affetti da sindrome di stress post-traumatico, come agisce nell'amigdala che fa sulla paura e riduce o elimina la durata del suo effetto, che darebbe loro il tempo di persone con questa sindrome da trattare e far fronte allo stress paura. Il rovescio della medaglia è che, anche in piccole dosi, l'estasi è neurodegenerativa per il cervello.