10 Effetti collaterali Smettere di fumare

sbalzi d'umore, ansia, depressione, scarsa concentrazione, problemi gastrointestinali, mal di testa, aumento di peso, disturbi del sonno, stanchezza e ottusità: fianco a smettere di fumare può essere effetti fisici e psicologici.

Smettere di fumare ha un certo numero di effetti collaterali che possono interessare sia fisicamente che psicologicamente. Si stima che circa l'85% delle persone che smettono di fumare, hanno questi sintomi secondari. Essi sono responsabili di che smettere di fumare diventa un processo difficile e anche la causa di recidive.

Se stai pensando di smettere di fumare si può essere utile sapere questi sintomi da preparare / a e confrontarsi con loro quando compaiono. Questi effetti possono a volte essere molto sgradevole, ma è importante non perdere di vista l'obiettivo principale, e considerare che smettere di fumare è l'opzione più vantaggioso a tutti i livelli, per te e per chi ci sta intorno.

Anche tenere a mente che questi effetti collaterali sono temporanei. A seconda della persona che può durare pochi giorni o poche settimane più intensamente, ma alla fine scomparire del tutto nel corso del tempo. Le prime due settimane sono quelle considerate più critiche, e in particolare i primi 48 o 72 ore dopo aver smesso.

Secondo gli studi condotti in questo campo, queste sensazioni sgradevoli di solito durano una media di 12 settimane a seconda della persona. Una volta che questo periodo è spesso la persona continua a registrare la voglia di fumare, ma non sarà un sentimento che provoca grande disagio e anche facile da controllare.

Cioè, una volta superata questa fase critica la persona comincia a sentirsi meglio, sia fisicamente che psicologicamente, oltre ad aumentare la loro autostima attraverso il raggiungimento raggiunto, nonostante le difficoltà che abbiamo preso in considerazione nel modo.

Poi ci sarà sottolineare i principali effetti collaterali di lasciare il consumo di tabacco e di alcune linee guida per affrontarle. Diamo dividerli in sintomi psicologici e fisici, fare una breve descrizione di ciascuno e quali sono le principali raccomandazioni per affrontarle.

effetti collaterali psicologici

1- irritabilità e malumore

Gli studi indicano che le più frequenti emozioni negative associate a smettere di fumare sono la rabbia, irritabilità e frustrazione. E 'comune trovare più tesa, essere meno tolleranti di quelli intorno a noi e anche discutere più. Per far fronte a queste emozioni possono essere messi in pratica diverse alternative:

  • Ha ripetuto che queste emozioni sono transitori, durare al massimo un paio di settimane e poi tornare allo stato di umorismo abituale.
  • Dite alla gente intorno a voi nelle prossime settimane possono apparire sbalzi d'umore e irritabilità. Si consiglia inoltre di evitare conflitti il ​​più possibile durante questo periodo.
  • L'esercizio fisico come una forma di fuga e di soccorso.
  • Le tecniche di rilassamento e / o la meditazione può aiutare a ridurre la tensione.

2- ansia e intense voglie

La nicotina è la principale tabacco sostanza dipendenza. Questa sostanza è nociva per la salute perché colpisce molte parti del corpo, come il cervello, tra gli altri.

Una persona che fuma è di solito abituato ad avere un certo livello di nicotina nel corpo, in modo che quando si esce si sente un vero e proprio bisogno di fumare per mantenere quei livelli. Qui vi presentiamo alcune linee guida che possono essere seguiti a che fare con questa ansia:

  • Ripetuto che questo disagio è temporaneo. Anche se i sintomi di ansia sono molto sgradevole va ricordato che durano solo poche settimane, e anche, alla fine i momenti più critici andrà spaziatura. Ogni volta che la necessità sarà sempre meno verificarsi frequentemente.
  • Evitare situazioni che sono stati associati con il fumo. Ad esempio, un caffè dopo cena, o andare fuori per la pausa durante il lavoro. Di solito sono momenti in cui viene utilizzato per il fumo e inevitabilmente stato collegato e non può fare uno senza l'altro. È necessario fermarli in quelle settimane critiche più alto di astinenza, allora queste abitudini si riprenderà normalmente.
  • Trovare un sostituto per sigaro. Ogni volta che la voglia di fumare apparire si può prendere una caramella, gomme da masticare, mangiare un pezzo di frutta o sigari anche utilizzare il vapore per un po '.

3- La depressione

La maggior parte delle persone si sentono tristi quando smettono di fumare, ma molto raramente diventano episodi di depressione maggiore.

Questi casi di solito si verificano solo quando v'è una storia di depressione. Siamo in grado di implementare diverse strategie per combatterla:

  • Pianifica e essere occupato la maggior parte del tempo possibile. Sia al lavoro, a fare progetti con gli amici o attività da solista. Tenere occupati e attiva è uno dei migliori modi per contrastare i sintomi della depressione.
  • Ricerca piccoli premi o ricompense per congratularsi e ci incoraggiano ad andare avanti.
  • L'esercizio fisico.
  • Consultare un professionista se i sintomi persistono.

4- Scarsa concentrazione

Come indicato dagli studi in questo campo, circa il 60% delle persone che smettere di fumare esperienza mancanza di concentrazione nelle prime due settimane. Sembra che la ragione principale è perché ci concentriamo tutte le nostre risorse e l'attenzione sul processo di smettere di fumare e quindi trascurare gli altri.

E 'consuetudine in questa fase fare errori sul posto di lavoro, non essendo in grado di studiare correttamente o subire piccole sviste e confusioni. Alcune indicazioni per una migliore faccia questi sintomi sono:

  • Ricordate che è un segnale di ritorno. Mancanza di concentrazione dura circa due settimane dopo si torna al tuo normale stato di concentrazione. Non ricordo questo può portare alla disperazione e gettare la spugna, quindi è molto importante da tenere a mente.
  • Servitevi un ordine del giorno, note o promemoria che scrivono tutti gli appuntamenti, riunioni o attività importanti è necessario eseguire in quei giorni.

Effetti collaterali fisici

5- problemi gastrointestinali, costipazione, diarrea e / o nausea

Anche se non sempre appaiono spesso che i problemi gastrointestinali sono date e, soprattutto, di apparire stitichezza dopo aver smesso.

Questo perché la nicotina è uno stimolante del sistema digestivo e non essere più la sostanza nel corpo è necessaria per l'intestino nuovamente adattarsi alla normale attività. Alcune delle raccomandazioni per mitigare questi sintomi sono:

  • Bere molti liquidi soprattutto acqua.
  • mangiare frutta, verdura, cereali e in ultima analisi, qualsiasi cibo contenente un sacco di fibra.
  • Esercitare regolarmente.

6- Mal di testa

Questi dolori possono verificarsi dopo la chiusura perché non tiene il monossido di carbonio corpo ingerito con tabacco. Alcune linee guida da tenere a mente per affrontare sono:

  • Ricordate che questo stato è temporaneo e dolori sono sintomo comune dopo aver smesso di fumare.
  • Utilizzare la respirazione profonda, consapevole o diaframmatica per rilassare il corpo.
  • Pratica esercizio fisico regolare.
  • Se i dolori sono molto frequenti e gravi, consultare il medico. In alcuni casi può essere consigliabile utilizzare farmaci per ridurre l'intensità del dolore, ma sempre sotto prescrizione di un professionista sanitario.

aumento di peso 7-

Gli studi indicano maggior parte delle persone prendono peso quando smettono di fumare. Ma solo una piccola percentuale finisce per diventare un problema di salute.

Nella maggior parte dei casi questo aumento di peso è che smettere di fumare aumenta l'appetito. Qui vi presentiamo alcune linee guida per contrastare:

  • Quando l'appetito e la necessità di uno spuntino tra i pasti usano per rendere il cibo o infusi sano appaiono. Possono anche essere sostituiti da masticare e caramelle.
  • L'attività fisica in modo regolare.
  • Se ritenuto necessario consultare un nutrizionista professionale per fornire linee guida da seguire e stabilire corrette abitudini alimentari.

Disturbi del sonno 8-

Spesso nelle prime settimane dopo aver smesso diversi disturbi del sonno apparire. Da un lato si potrebbe svegliarsi nel mezzo della notte con il desiderio e le voglie. possono apparire anche i sogni legati al tabacco da fiuto o ricaduta nella dipendenza.

E 'anche molto comune per apparire insonnia e difficoltà ad un sonno profondo. Succede questo è normale, perché, come già detto, tutti i ritmi corporei devono ri-regolare e dormire è uno di loro. Alcune raccomandazioni che possiamo seguire quando questo accade:

  • Utilizzare tecniche di rilassamento e / o la respirazione profonda, quando ci svegliamo di notte o prima di coricarsi.
  • Fate una doccia calda o leggere solo prima di dormire per essere più rilassato possibile quando andiamo a letto.
  • Se l'insonnia persiste o alterazioni è consigliabile consultare un professionista della salute che può aiutare a combattere loro.

Stanchezza e generalizzata debolezza 9-

Come abbiamo detto nicotina funziona come stimolante nel corpo, quindi dopo aver abbandonato è comune compaiono questi sintomi.

D'altra parte, secondo alcuni studi, il processo di disintossicazione in cui è immerso il corpo sembra essere anche responsabile per l'insorgenza della fatica e stanchezza. Alcune linee guida che possiamo continuare a mitigare questi sintomi sono:

  • Dormire il numero di ore necessarie per riposare correttamente. Anche se i numeri variano a seconda di ogni persona e le loro esigenze, di solito tra i 7 a 8 ore al giorno.
  • Evitare stimolanti come il consumo di caffeina, teina, etc. nel pomeriggio o la sera in modo che essi non possono influenzare il resto.
  • Mangiare in modo sano ed equilibrato. Mangiare frutta, verdura e cereali abbondantemente.

10- E 'possibile che dopo la chiusura appare vertigini e stordimento

Di solito succede proprio nei primi giorni dopo l'uscita e gli studi indicano avviene in una piccola percentuale di persone. Sembra che la ragione principale è perché i polmoni iniziano a ricevere più ossigeno di quanto non sono abituati.

Questi vertigini di solito durano solo pochi secondi e si verificano nei primi giorni dopo aver smesso. Alcune indicazioni per mitigare gli effetti di questo sintomo sono:

  • Non svolgere attività che richiedono uno sforzo supplementare in pochi giorni più tardi.
  • Fare mosse più lentamente o meno bruscamente. Per esempio alzarsi lentamente da una sedia, o sedersi prima a letto invece di alzarsi all'improvviso.

Anche se molte persone riescono a uscire senza aiuto esterno, in altri casi è necessario vedere un professionista della salute che ci può guidare. Esistono metodi e terapie diverse che si sono dimostrate efficaci in questo settore.

In ogni caso, conoscere i sintomi subiranno dopo smettere di fumare ci aiuterà a far fronte. E 'importante ricordare che in tutti i casi sono temporanei, che il disagio scompare in poche settimane e che i benefici che otterrà a lungo termine sono sempre superare questi sintomi temporanei.

Che dire di altri effetti si doveva uscire?