Tu ami nasce o si diventa?

L'amore è qualcosa che accade senza alcuna spiegazione? Oppure è possibile generare volontariamente? Nel 1997 lo psicologo Arthur Aron ha condotto un esperimento unico su questo tema.

Negli anni '90, lo psicologo Arthur Aron è riuscito ad ottenere due sconosciuti si innamorano nel suo laboratorio. Nel 2013 ho deciso di provare la loro tecnica, ed è così che mi sono trovato su un ponte nel mezzo della notte, guardare negli occhi di un uomo per quattro minuti. Mi spiego un paio d'ore prima di quella notte, l'uomo e io ero andato da solo per la prima volta. E 'stato un college noto che a volte ero in palestra, e un giorno ho pensato: perché no? Stavamo prendendo la prima birra quando mi improvvisamente ha detto:

- Penso che avere alcune cose in comune, si potrebbe innamorarsi di qualcuno. Se sì, come sceglieresti qualcuno?

- In realtà, ci sono gli psicologi che hanno cercato di fare due persone si innamorano risposto ricordando lo studio di Aron.

E poi ho descritto lo studio. Un uomo e una donna entrano nel laboratorio attraverso le porte differenti. Essi siedono uno di fronte all'altro e da una serie di domande sempre più intime sono chiesto. Poi gli occhi guardano in silenzio per quattro minuti netti. A sei mesi la coppia era sposata.

- Proviamo, 'ha detto.

Devo dire che, in primo luogo, siamo stati in un bar, non in un laboratorio; In secondo luogo, non siamo stati estranei. E non solo questo: ora so che non si propongono o accettano di provare un esperimento progettato per rendere nasce l'amore tra due persone, senza essere disposti a realizzare questo obiettivo.

Ho cercato le domande di Google Aron; Erano 36. Per due ore siamo stati accadendo al mio iPhone l'un l'altro, domande e risposte alternata. All'inizio erano innocui: "Vuoi essere famoso? Come? "" Quando è stata l'ultima volta che hai cantato da solo? E per qualcun altro? "Poi sono diventati più curiosi. In risposta a "Nome tre cose pensate che il vostro partner e si hanno in comune," il mio compagno mi guardò e disse:

- Penso che siamo interessati alla vicenda.

Sorrisi e bevve un sorso di birra, mentre ha chiamato due più di quello che avevamo in comune e presto dimenticato le cose. Raccontiamo quando è stata l'ultima volta che aveva pianto, quello che vorremmo chiedere un indovino e come è stato il rapporto ognuno aveva con la madre. Mi piaceva a scoprire cose su di me da mie risposte, ma mi è piaciuto ancora di più sapere di lui.

Tutti abbiamo qualcosa da dire su noi stessi a conoscenti e sconosciuti, ma le domande di Aron non hanno permesso evocazioni. Non mi sentivo a disagio quando ho fatto confessioni, ma quando deve esprimere un parere sul mio interlocutore. Per esempio: "Dite che l'altra persona che cosa ti piace di esso; onestamente parlando questa volta, esprimere ciò che probabilmente non dirà che Conoces solo". E 'un piacere di sentire le cose che si ammira qualcun altro. Non so perché non lodare noi sinceramente l'altro più spesso.

Abbiamo finito a mezzanotte dopo i colloqui molto di più di 90 minuti di questo esperimento originale. Mi sono guardato intorno e mi sono sentito come se fossi appena svegliato.

- Non era poi così male, 'ho detto. E 'stato sicuramente meno a disagio di quella che sarà la parte finale: ci guarda negli occhi.

- Pensi che dovremmo fare anche questo? Lo ha risposto. ¿Qui?

Ho detto che il bar era un estraneo, posto troppo pubblica.

- Potremmo andare al ponte ', ha detto, guardando fuori dalla finestra.

E 'stata una notte calda. Abbiamo raggiunto il centro del ponte e ottenuto faccia a faccia. Poi ho tirato fuori il mio cellulare e impostare il timer.

- Pronto ho annunciato, e fece un respiro.

- Pronto ', ha detto, sorridendo.

Ho sciato giù pendii ripidi e scalato pareti di roccia, ma guardo qualcuno negli occhi in silenzio per quattro minuti è stata un'esperienza elettrizzante e allo stesso tempo terrificante. Ho trascorso due minuti cercando di calmare solo il mio respiro.

So che gli occhi sono la finestra dell'anima, ma ora non era semplicemente cercando dentro qualcuno, ma questa persona è stato anche guardando me stesso. Una volta che il panico dissipata, accadde qualcosa di inaspettato: mi ha riempito di entusiasmo e stupore. Parte di questa meraviglia è venuto da mia vulnerabilità, e una parte di quanto sia raro a dire le parole più e più volte fino a perdere il senso e diventare ciò che realmente sono: miscele di suoni.

Lo stesso è accaduto con gli occhi. Nervosismo mi ha causato svanì, e poi ha scoperto l'incredibile bellezza biologica perfettamente sferica bulbo oculare, l'iride muscolatura visibile, e la superficie bagnata e liscia della cornea. Vedi che era inquietante e allo stesso tempo una delizia.

Quando il timer suonò ho saltato, ma ero sollevato. La maggior parte di noi concepisce l'amore come qualcosa che accade a noi, ma lo studio di Aron presuppone che l'amore è un'azione, che ciò che conta per il mio partner mi importa, perché abbiamo almeno tre cose in comune, perché abbiamo portato bene con le nostre madri e perché mi permetta di guardare negli occhi.

E 'vero che non possiamo scegliere chi amiamo o risvegli amore basata solo sulla convenienza. La scienza dice che i nostri ormoni fanno gran parte del lavoro, ma ho iniziato a pensare che l'amore è più flessibile di quanto pensiamo. Lo studio di Arthur Aron mi ha insegnato che è possibile, anche facile, costruire la fiducia e l'intimità, sentimenti che l'amore ha bisogno per prosperare.

Forse vi state chiedendo se il mio compagno e mi sono innamorato. Così è stato. Anche se mi è difficile dare tutto il merito alla sede Aron esperimento, se abbiamo facilitato un rapporto che consideriamo volontaria. Siamo stati diverse settimane nello spazio di intimità che si crea quella notte, nella speranza di vedere quello che potrebbe diventare.

L'amore non è qualcosa che è accaduto a noi. Ci siamo innamorati perché quella era la nostra scelta.

Quattro domande intime

In uno studio condotto nel 1997 dall'Università di Stony Brook, New York, Arthur Aron ha deciso di scoprire se sia possibile aumentare l'intimità tra i due sconosciuti da una serie di 36 domande che dovrebbero essere fatto per l'altro.

Qui ci sono quattro di queste domande:

  • Se potessi scegliere chiunque nel mondo, chi vorresti invitare a casa per cena?

  • Cosa sarebbe un giorno "perfetto" nella tua vita?

  • Se potessi scegliere tra vivere 90 anni o mantenere la mente e il corpo di un 30 durante gli ultimi 60 anni della tua vita, che cosa preferireste?

  • Già un sospetto segreto su come si muore?

Articolo precedente Ascolterò
Articolo successivo Alzare il vostro matrimonio