Ottenere un lavoro a 45 anni

Gli esperti offrono i loro migliori consigli per superare questa difficile situazione.

Suoni crudele e persino esagerato, ma capannone statistiche e l'esperienza di molte persone: per il mercato del lavoro, le persone sembrano avere una data di scadenza che li lascia al di fuori del lavoro formale molto tempo prima che ciò che distingue l'età di pensionamento. La realtà attuale è che gli over 45 hanno meno probabilità di trovare lavoro rispetto ai giovani.

Secondo i dati della Permanente Household Survey dell'Istituto Nazionale di Statistica e Censimenti, nel primo trimestre del 2008, la disoccupazione in Argentina è stato 8,4 per cento, il che significa che circa 1,3 milioni di persone in cerca di attualmente lavoro; di questi, almeno 500.000 hanno più di 45 anni, secondo le stime.

L'Osservatorio sul debito sociale presso l'Università Cattolica Argentina evidenzia anche lo stato di occupazione dei più grandi. Il suo direttore, il sociologo Agustín Salvia, spiega che "la popolazione è nella fascia di età 45-59, che vivono nei grandi centri urbani, è più probabilità di essere disoccupati rispetto ad altri gruppi di età in particolare se si tratta di donne. A loro volta, i dati mostrano che a più alto rischio di situazioni di lavoro precarie o sottoccupazione quelli più anziani che non hanno completato la scuola superiore. "

Antonio Navarro Martin, 57 anni, è uno specialista nel commercio estero e ha una laurea in Business Administration. "Ho lavorato per quindici anni per le società controllate argentine di aziende internazionali, una situazione che mi ha costretto la mia vita previsto. Tuttavia, la crisi si approfondisce 90, l'azienda dove lavorava ha subito un cambiamento delle azioni e nuovi registi risolto diverse regolazioni del personale. Così, mi son trovata fuori l'imprenditore portata con 50 anni di età, e in mezzo a una crisi nazionale, acuta che ha reso inutile ogni tentativo di outplacement ", ricorda.

Ma Antonio sapeva di dover iniziare la ricerca di lavoro di nuovo e che è stato quando ha affrontato una dura realtà: "Ho inviato il mio curriculum su tutti i siti Internet che poteva, con risposta di messaggi al giorno e anche mi presentai spontaneamente e società di consulenza. Sempre più spesso, le pubblicità di lavoro è apparso con la clausola 'a 35 anni' e anche se ho sempre detto la mia personalità dinamica, il fatto di essere aggiornato e avere le competenze professionali richieste, i risultati non sono validi".

Quali sono le principali differenze tra i giovani e gli adulti?

Julian Battista Associazione da 50 a 60, un ente che difende i diritti degli anziani, dice che "i giovani hanno molte cose positive, come spinta, la forza, l'entusiasmo e la ricerca di proiezione, ma la più grande hanno altri valori e l'equilibrio con altre qualità: primo, fornire competenze in una professione o attività, che è essenziale per educare e formare giovani e anche aggiungere la saggezza, la riflessione e la maturità ".

Bautista sottolinea che le richieste e le esigenze di quelli oltre 45 sono anche gli altri. "Loro non cercano un ulteriore sviluppo, ma la tranquillità di stabilità del lavoro e si sentono rimangono produttivi. Oggi una persona di 45 anni di anticipo probabilmente hanno circa 30 o 40 anni, e non può e deve dare per avere un lavoro decente".

Guillermo anche Varona, regista? Di CreativeJobsCentral, una delle ricerca di lavoro leader nel mondo, trovare alcuni vantaggi in più di esperienza che rappresenta l'età. "Dal punto di vista del mercato argentino, le aziende preferiscono i più giovani solo in alcune posizioni dirigenziali, come in altre funzioni, l'età è un vantaggio piuttosto che un onere e l'occupabilità limite si estende anche a 55 anni ", dice.

Ma anche così, i vantaggi che possono portare l'esperienza di una persona oltre i 45 anni non sembra essere molto apprezzato dalle aziende. Un rapporto della società di consulenza Manpower Employment Outlook mostra che solo il 11 per cento dei datori di lavoro in Argentina implementa strategie per rendere i lavoratori più di 50, e il 17 per cento ha stimolato piani per mantenere i professionisti in questa età all'interno delle rispettive aziende.

Tuttavia, ci sono alcune aziende e organizzazioni si incontrano le esigenze delle persone anziane. Adecco consulente dal 2006 l'Argentina si sviluppa diversi programmi per facilitare la reintegrazione di quegli individui più di 40 anni e anche sono passati da molto tempo senza lavorare. "Essi comprendono una riqualificazione e sviluppo professionale, formazione focalizzata sulle esigenze del mercato e di riqualificazione lavoro", dice Esther Parietti, Direttore Corporate Social Responsibility Adecco Argentina. Secondo le ultime stime, il 20 per cento delle ricerche di Adecco si rivolge a persone con più di 40 anni.

1.300.000 persone in cerca di lavoro, almeno 500.000 disoccupati hanno più di 45 anni.

Da parte sua, la città di Buenos Aires legislatura creato nel giugno 2007, del regime speciale per l'occupazione per le persone con più di 45, che fornisce un sussidio alle piccole e medie imprese prendere come dipendenti disoccupati quella striscia etária. Martha Alles, specialista delle risorse umane e direttore del consulente Capitale Umano, ritiene che la questione dell'età di lavoro deve essere analizzato in relazione ad altre circostanze. "Non è la stessa di una carriera professionale che uno senza di essa egli ammette, e in alcuni casi hanno 45 anni può significare essere molto giovane

E 'vero che se una persona non ha una specialità definita e vuole affrontare una nuova carriera, a questa età può essere più difficile. Se una donna, per esempio, ha smesso di funzionare a 25 anni perché era la mamma e poi vogliono rientrare nel mercato del lavoro a 40 anni, il problema non è che lei è 40, ma ha smesso di funzionare molto tempo fa ".

Per quanto riguarda la questione dei salari, Alicia Gaitan, presidente dell'Associazione 50 a 60, sostiene che generalmente che le persone anziane sono "più costoso" per le aziende, come i giovani, ad avere meno responsabilità familiari e ha iniziato in una professione sconosciuta accettare salari più bassi. "Tuttavia, le aziende non chiedono il dipendente continuerà ad escludere se avrebbe accettato un minore o con ridotte ore di lavoro lo stipendio", dice.

Non tutto è perduto

"La situazione per oltre 45 anni è notevolmente migliorata negli ultimi tempi. Essi sono più desiderati e necessari. Dopo la crisi del 2001, quando le aziende hanno ridotto il più delle loro dotazioni, a poco a poco si è controllando l'aumento della domanda per i professionisti che hanno accompagnato la crescita economica ", ha detto Marcela Romero, senior associate di Heidrick u0026 Struggles in cerca Argentina.Pero un posto di lavoro in base alle condizioni che una persona ritiene abbiano, gli esperti concordano sul fatto che le armi non devono perdere, perché ci sono aziende o le zone in cui l'esperienza e la formazione sono sempre necessari.

Secondo Parietti, Adecco, il più popolare per i profili anziani sono esperti di uffici o di computer, servizi di consulenza, di consulenza e specialisti di sviluppo delle attività specifiche che richiedono conoscenze specifiche.

Quando andare a lavorare, Martha Alles consiglia di leggere attentamente le avvertenze e scegliere quelli in cui reale possibilità presa in considerazione è quella di avere. "Dobbiamo prendere in considerazione il fabbisogno esclusivo, cioè, coloro che fanno o deve essere la persona da applicare. Se non si rispettano, è meglio continuare a leggere per trovare uno che soddisfi le proprie capacità, conoscenze e competenze ", aggiunge.

Solo l'11% delle aziende hanno politiche di impiegare persone con più di 50 anni. L'esperto consiglia di eseguire per le posizioni in cui si può dimostrare la loro esperienza pratica e prendere in considerazione che si chiamerà per un colloquio o meno in base alla loro storia precedente.

"Pertanto, dobbiamo essere chiaro che un curriculum è come un quadro: è necessario mostrare chi è il richiedente e, allo stesso tempo, fornire il miglior profilo, raccontare la vita intera storia, con una maggiore attenzione negli ultimi anni e l'esperienza di lavoro più eccezionale, sempre in relazione alla posizione da raggiungere in questo momento "asegura.Por nel frattempo Guillermo Varona, direttore del CreativeJobsCentral, sottolinea che" tutto va bene quando si cerca di occupazione. I social network, la rete dei propri contatti, amici. Oggi dire che uno è in cerca di lavoro non fa male, perché nessuno è esente da subire una battuta d'arresto del lavoro. Le interviste devono chiedere e non ottenere frustrati dal non raggiungere perché spesso è difficile per noi a partecipare. "

A Olga Rossi, un biochimico 56, la rete ha dato buoni risultati. Ha lavorato per 30 in laboratori privati ​​e l'Ospedale dell'Università di Buenos Aires. Quando avevo 42 anni è diventato disoccupato. "Sono stato licenziato dal laboratorio in cui lavorava e ha preso le persone più giovani, quindi più economico per l'azienda. Almeno questa era la scusa che mi hanno dato ", ricorda Rossi. La donna subito andato alla ricerca di un nuovo lavoro. "Ho chiamato tutti noti e, in quel momento, era facile ottenere un lavoro grazie al 'passaparola'", dice.

Internet, un'altra opzione

anticipo di Internet ha raggiunto possiamo fare molte cose, come pagare una bolletta o comprare un libro da una comoda poltrona a casa, e anche fare domanda per un posto di lavoro, anche se questo può essere controproducente se diventa la nostra unica scelta. Daniela Leon, direttore esecutivo di Dale Carnegie Training, formazione azienda afferma che molti cercatori di lavoro solo attraverso Internet, "ma non dovrebbero escludere incontro con le persone faccia a faccia. Io consiglio sempre dare solo uno sguardo sul web dopo cena e non cadere nella idea che l'invio di alcune email riprendere sia ottenere un lavoro facilmente. "

Si consiglia ai candidati di occupare i loro giorni fuori e visitare le persone e il targeting, ad esempio, i genitori degli amici dei vostri figli; chiedere anche persone provenienti da aree di lavoro e sociali tra i membri delle associazioni professionali propria specialità.

Infine, se si può organizzare un colloquio di lavoro, che è uno dei più importanti per dimostrare le nostre situazioni esperienza. Leon suggerisce "preparato con cura in quanto è la possibilità di fare una buona prima impressione." Questo include l'essere puntuali, vestirsi in modo appropriato e sapere qualcosa circa l'azienda che si sta postulando.

Varona osserva che a volte cercano lavoro dopo 45 anni può essere un'esperienza frustrante e accenna un'alternativa: "Il lavoro autonomo è usato per incanalare l'energia in qualcosa di positivo. Dobbiamo vivere come un'opportunità per l'indipendenza e lo sviluppo personale attraverso una scelta che forse non si pone se si è impiegato".

Martin Navarro, specialista commercio estero accennato all'inizio di questa nota, dice che non ha mai abbassato le braccia a trovare un impiego. Egli ha attraversato diversi lavori fino a che non potrebbe approfittare della sua esperienza e ha finito per consigliare le piccole imprese.
raccolto anche un gruppo di persone in una situazione simile alla tua, le persone che vivono con i mestieri e l'occupazione sporadica, con l'intenzione di creare un'impresa industriale e gestirlo come cooperativa di lavoro.

Articolo precedente Consigli per le mamme
Articolo successivo Hai un obiettivo?