Cosa dire al vostro bambino?

Il più appropriato per dire certe cose ai tuoi figli modi.

Il suono di un fischio si è conclusa la partita di basket nella palestra di Melbourne, in Florida. Anche se la squadra di C. J. Givens, 12, aveva perso la zia Melanie era in estasi. Il ragazzo aveva segnato 24 punti nella sua squadra. Quando salì in tribuna e si è incontrato con la sua famiglia, sono stati inondati con abbracci e congratulazioni: "Sei stato incredibile!" "Che modo di dunk"!

Improvvisamente la zia ha detto:
Se danno i tuoi compagni di squadra giocare come te, nessuno avrebbe loro vincere!
Perché dici questo? ha risposto sulla difensiva. Ho giocato il meglio che potevo! Quello che non ho fatto bene?
Avendo appena riempirlo con lode, la zia è stato sorpreso dalla sua reazione.

"Il messaggio è stato catturato J. C. che non aveva funzionato come si deve", dice psicologo infantile Vicki Panaccione, fondatore dell'Istituto per essere genitori migliori, Melbourne. "La zia gli ha detto che era un buon giocatore che potrebbe essere un insegnante per i suoi compagni di squadra. Un adulto avrebbe capito questo, ma ha capito qualcosa di molto diverso per le parole che ha usato ".

UN PADRE O QUALSIASI spesso interagiscono con i bambini, sa che non è facile comunicare con loro in modo efficace. Nel caso di C. J., quindi la spiegazione fornita zia placato. Ma certe parole e frasi di uso comune, per quanto ben intenzionati, possono causare danni emotivo e psicologico. Il cervello di un bambino è in fase di sviluppo e non si prevede di elaborare parole, i contesti e le sfumature come fa il cervello adulto.

Se si desidera che i bambini a diventare emotivamente sani e adulti maturi, è di vitale importanza sostituire parole che fanno male con gli altri che aiutano a costruire il carattere. Alcuni genitori dicono ai loro figli le cose sembrano innocui e anche costruttiva, ma, secondo gli esperti, fanno male più di aiuto. Qui ci sono sette di queste frasi comuni e modi alternativi per trasmettere meglio il messaggio.

Cosa dice il genitore, "Sei il migliore!"

Ciò che il bambino capisce: "Il vostro compito nella vita è quello di rendermi felice."

Meglio dire: "Si può essere orgogliosi, perché hai lavorato sodo."

Per anni abbiamo detto che rafforzano l'autostima dei bambini è essenziale per il successo nella vita, ma ora gli esperti dicono che troppo lode può ritorcersi contro. I bambini che dipendono la lode e la speranza può sempre diventare adolescenti che cercano la stessa approvazione dei loro amici quando sono offerti farmaci o chiedere loro di fare l'amore sul sedile posteriore. Che ragazza inferisce quando gli viene detto, "Sei la più bella della classe", o quando loda per i punti segnati in una partita, ma non per lo sforzo fatto è che vuole solo quando è molto bello , segna un sacco di punti o di fare qualcosa di straordinario.
Quando insegnavo alla Columbia University psicologa Carol Dweck sociale valutato gli effetti di lode eccessiva su 400 studenti di quinta elementare. Egli ha osservato che i bambini che sono lodati per "lottare" ottengono voti migliori ed erano più disposti ad assumere compiti difficili rispetto a quelli che sono stati elogiati per essere "intelligente".

"Lodando un attributo o abilità equivale falsamente per assicurare che il successo si potrà ottenere soltanto perché ha questa qualità; meritano anche il tentativo di ottenere un ragazzo in grado di infondere sfide paura "Dweck, ha spiegato oggi presso la Stanford University. "Il ragazzo pensa che sia meglio rinunciare a un compito piuttosto che fallire".

Ciò che il padre dice: "Guarda la tua lingua!"

Ciò che il bambino capisce: "Non so che cosa realmente cercando di dire."

Meglio dire, "Mi piace che si desidera parlare con me, ma io vi chiederà un favore. Quella parola sembra volgare, anche in futuro, non dire "la politica.

Mentre molte parolacce vengono ascoltate in questi giorni in televisione e sicuramente non si desidera che i bambini a ripetere, Panaccione consigliato di essere più tolleranti di gergo durante una conversazione. Così i giovani di oggi parlano; Essi non stanno tentando mancanza di rispetto. Se i genitori sono più concentrati sulle parole l'intenzione del discorso, il ragazzo tende a chiudersi, e la comunicazione potrebbe essere perso per sempre. "Nessuno vuole che questo accada", dice l'esperto. "I genitori dovrebbero essere consapevoli del fatto che i loro figli sono fortunati se vengono a parlare con loro." Basta ricordare che quando si tocca l'argomento di un linguaggio offensivo è alla fine della conversazione.

Quello che il padre dice: "Non abbiamo soldi per questo."

Ciò che il bambino capisce: "Il denaro risolve tutto."

Meglio dire: "Che bello giocattoli venduti in questo business, ma abbiamo già tanti a casa e noi non prenderemo più."

Pensi davvero che tua figlia ha bisogno di un gioco di bambola o il video più? Sicuramente no. Ma se sempre dire che la mancanza di denaro è l'unica ragione per cui non si può avere qualcosa, ti fa pensare che il denaro è la fonte di tutto ciò che di buono nella vita. A questo si aggiunge l'hype che ha esposto i ragazzi mai imparare il significato di un eccesso né gratitudine.

"E 'auspicabile che i bambini acquisiscono il concetto di abbondanza quando si rivolgono cinque anni, ma non in senso materiale, ma facendo loro vedere che essi già possiedono li porta gioia", dice Marcy Axness, specialista sviluppo del bambino.

Finanze sono uno dei pochi problemi che i genitori non dovrebbero sentirsi obbligati a discutere o spiegare, soprattutto ai bambini, aggiunge Axness. "Se ogni richiesta viene risposto con un elenco di motivi per cui il ragazzo non può avere qualcosa o andare in un posto del genere, alla fine farla franca". Non abbiate paura di dire il vostro bambino con fermezza: "No, mi dispiace. Lascia perdere. "

Che cosa succede se chiedere qualcosa è una ragazza ma-yor che conosce il valore del denaro? Pensare insieme su un piano che permette loro di effettuare l'acquisto. L'oggetto desiderato potrebbe essere un premio per ottenere una migliore qualità, o pagamento per aiutare più tempo il restauro di casa. Discutere le questioni emettere più di ciò che ognuno ha per raggiungere l'obiettivo.

Quello che il padre dice: "Non ti preoccupare. Così stanno le cose. Non succede nulla. "

Ciò che il bambino capisce: "Non essere così tragica!"

Meglio dire: "Capisco molto bene quello che deve aver sentito. Dimmi quello che era successo. "

Quando un bambino arriva a casa arrabbiato da scuola perché i suoi amici la derisi o perché non ha vinto una medaglia in gara di nuoto, è naturale per i genitori per ridurre al minimo la delusione e offrono comfort. Adulti sanno che queste battute d'arresto di solito non sono gravi.

"Ma i bambini hanno bisogno di imparare ad esprimere i loro sentimenti, non li reprimere", spiega Panaccione. "Se pensano che non dovrebbero avere sentimenti o sono cattivi, cominciano loro imbottigliamento e non adottano strategie sonore per trattare con loro."

Inoltre, dobbiamo incoraggiare i bambini a fare più di masticare le vostre emozioni negative. Una domanda del tipo "Perché pensi che è successo?" O "Cosa si può fare per porre rimedio alla situazione?", Potrebbe dare loro la spinta di cui hanno bisogno per risolvere i loro stessi problemi.

"Un genitore offre un maggiore comfort di ascolto che parlare. Se si mostra empatia con lo stato d'animo di suo figlio, lui sarà sempre venire a voi e aprire il tuo cuore ", dice Mel Levine, professore di pediatria presso l'University of North Carolina a Chapel Hill.

Quello che il padre dice: "Non parlare con gli sconosciuti".

Ciò che il bambino capisce: "Chi non vuole fare del male lo sai."

Meglio dire: "Non parlare con persone che ti fanno sentire a disagio. Ti dirò come identificarli ".

Oggi i bambini hanno bisogno di parlare con gli sconosciuti: nel caso di un supermercato, sul bus, presso l'ufficio del medico ... Invece di vietarli, dobbiamo avere un colloquio serio con loro circa i pericoli reali.

In primo luogo, i genitori devono affrontare la realtà. Nonostante le storie sensazionali di bambini rubati da sconosciuti per strada e mai più visti, questi casi sono molto rari. Quel che è certo è che molti ragazzi sono vittime di abusi da parte di persone che conoscono bene, tra cui alcune figure di autorità. Pertanto è più saggio di dire al bambino a diffidare di chi ti fa sentire a disagio, tu lo sappia o no.

James Beasley, esperto FBI avverte: "I genitori dei bambini che passano il tempo l'uso di Internet dovrebbero chiedere loro di non rivelare dati personali, come nomi, indirizzi o nome della scuola." E ragazzi dovrebbero sempre informare i genitori circa gli amici a fare sul Web, soprattutto quelli che li chiedono se sono disposti a mantenere un segreto.

Ciò che il padre dice: "Condividi la tua roba".

Ciò che il bambino capisce: "Dare le tue cose."

Meglio dire: "John vorrebbe giocare in giro con la vostra auto da corsa, ma è ancora la vostra e dare indietro".

Probabilmente non avrebbe dato le chiavi della vostra auto per il vostro vicino di casa, ma questo è quello che chiede a suo figlio quando ti dice di condividere un giocattolo. "I bambini non distinguono chiaramente tra loro e gli oggetti di loro proprietà o il valore, come il loro orso o trencito", dice lo psicologo David Elkind, professore alla Tufts University, "in modo da ciò che viene chiesto è che derivanti da se stessi. "

In casi estremi, se un bambino è costretto a dare più e più volte i loro beni più preziosi, la separazione diventa così doloroso che alla fine potrebbero rifuggire da rapporti affettivi con gli altri, dice Elkind. I bambini non capiscono il concetto di condivisione di otto o nove anni; Nel frattempo, si dovrebbe inculcare un po 'di generosità. Una soluzione è quella di scrivere il nome del bambino sul giocattolo prima di arrivare fuori delle tue mani, in modo da sapere che non è costretto a rinunciarvi per sempre.

Ciò che il padre dice: "Perché?"

Ciò che il bambino capisce: "Ancora una volta ha fatto la cosa sbagliata."

Meglio dire: "Immagino che tu eri in ritardo perché si stavano divertendo e non voleva tornare a casa, ma ancora non era giusto."

Secondo gli psicologi, i genitori chiedono troppe domande. Alcuni sono travestiti ordini, la cui intenzione è che i genitori non sembrano dittatori benevoli ma aiutanti. Ci sono anche domande le cui risposte già sapere i genitori il cui scopo è quello di mettere in imbarazzo il ragazzo a confessare.

Agire in questo modo può alleviare temporaneamente il mal di testa, ma alla fine crea un problema. I genitori dovrebbero fargli vedere il bambino che comportato male; Questo genera in lui un senso di colpa che servirà come base per lo sviluppo di una forte coscienza morale. Tuttavia, si sentono troppo vergogna nei primi anni di vita in grado di inibire lo sviluppo di senso di colpa. "Crescendo, i bambini che non hanno mai sviluppato la capacità di sentire ciò che l'altro sente può arrivare a rubare, mentire e anche commettere crimini violenti", dice Axness. Il bambino è rassicurante a credere che i loro genitori vedono e sanno tutto. E 'meglio dire al vostro bambino che si sa quello che ha fatto e poi spiegare perché hai sbagliato. Se si commette un errore, si corresse subito. E che può essere il punto di partenza per un dialogo produttivo.

Articolo precedente I genitori di cura